(navigation image)
Home American Libraries | Canadian Libraries | Universal Library | Community Texts | Project Gutenberg | Children's Library | Biodiversity Heritage Library | Additional Collections
Search: Advanced Search
Anonymous User (login or join us)
Upload
See other formats

Full text of "Manuale teorico-pratico del mandolinista : con 13 figure, 3 tavole e 39 esempi"

MANUALI HOEPLI 



AGOSTINO PISANI 



[ANUALE TEORICO PRATICO 



DEL 



MANDOLINISTA 



SECONDA EDIZIONE 

RIVEDUTA DA 

Eugenio De' Guarinoni 




ULRICO HOEPLI 

EDITORE -LIBRAIO DELLA REAL CASA 
MILANO 



^M^iiàS 




^ Wi*k 



VX 



DEC 29 M. 



128 A TREMONT STREET 

BOSTON 



MANUALE DEL MANDOLINISTA 



MANUALI HOEFLI 



MANUALE TEORICO-PRATICO 

DEL 

MANDOLINISTA 



AGOSTINO PISANI 



SECONDA EDIZIONE 

r.v^djta va Eugenio dj% Guaiunoni 

cftl > r s "figure, s tavole e 39 esempi 




ULRICO HOEPLI 

EDITORE-LIBRAIO DELLA REAL CASA 

MILANO 



1913 



P R Q P KX È T À I E T T K RA R I A 



Milano — Tipografia. Umberto Allegretti — Via Orti, 2. 



AL SESSO GENTILE 

CHE ALLO STUDIO DEL MANDOLINO 

SI DEDICA 

CON INTELLETTO D'AMORE 

A. Pisani. 



INDICE DEL TESTO 



Pag. 

Prefazione xvn 



PARTE I. — Generalità. 

Introduzione 3 

I primi mandolini a corde d'acciaio e la casa 

Vinaccia 5 

Mandolini napoletani di odierna costruzione . 12 

Opere in musica con parti per mandolini . . 13 

Scelta dello strumento. . 19 

PARTE IL — Teorica del mandolino lombardo* 

Forma e parti dello strumento 25 

Estensione della tastiera 28 

Dell'accordatura 30 

Posizione del suonatore e dello strumento. . 34 

Posizione delle mani 36 

Della penna o plettro 37 

Della digitazione 40 

Del tremolo 40 



Manuale del mandolinista 



pag. 

Dei salti 42 

Note staccate e tremolate 44 

Varie fórme di pennate . . 47 

Dei trasporti 47 

Esercizi scioglidita 48 

Terzine, sincopi, note col punto, legature . . 52 

Scale e cadenze in tutti i toni ...... 58 

Scala cromatica 58 

Del colorito 59 

Degli abbellimenti 60 

Note doppie (doppie corde) 61 

Pizzicato e legature 62 

Posizioni 65 

Portamento o strisciato ........ 67 

Estensione di ciascuna corda ...... 69 

Metodi e studi 71 

PARTE IIL — Teorica del mandolino napoletano. 

Forma e parti dello strumento ...... 75 

Estensione della tastiera ........ 78 

Accordatura dello strumento 80 

Posizione del suonatore e dello strumento . . 82 

Posizione della mano 84 

Della penna 86 

Digitazione della mano sinistra 88 

Tremolo. 88 

Dello staccato 92 

Note quando staccate, quando tremolate . . 93 

Varie forme di pennate 95 

Trasporti 96 



Indice del testo xi 

Pag. 

Esercizi scioglidita 97 

Terzine, sincopi, note col punto, legature . . 99 

Scale e cadenze in tutti i toni ...... 104 

Scala cromatica 104 

Del colorito 107 

Degli abbellimenti . . .ni 

Note doppie (doppie corde) in 

Pizzicati e legature 113 

Posizioni 114 

Portamenti o strisciati. . 117 

Estensione di ciascuna corda 118 



APPENDICE. 

Bibliografia: opere teoriche per mandolino . 123 

Giornali mandolinistici 131 

Metodi antichi per mandolino 132 

Varie forme di mandolini e strumenti affini . 133 



INDICE DEGLI ESEMPI 



Dei mandolino lombardo. 

pag. 

Tastiera del mandolino lombardo 29 

Accordatura 30 

Esercizi pel tremolo 41 

Salti di 3 a 43 

Esercizi per lo staccato 45 

» scioglidita elementari 49 

Terzine 51 

Sincopi 52 

Note col punto 53 

Legature 54 

Scale in tutti i toni. 55 

Cadenze ed accordi 57 

Scala cromatica 58 

Abbellimenti 61 

Note doppie (doppie corde) 62 

Legature e trilli 63 

Serenata per mandolino lombardo solo ... 64 

Posizioni giuste 68 

» arretrate ed avanzate 69 



xiv Manuale del mandolinista 



Del mandolino napoletano* 

pag. 

Estensione della tastiera 79 

Accordatura 80 

Esercizio del tremolo . 90 

Esercizio per sciogliere il polso e perfezionare 

il tremolo 91 

Salti 92 

Varie forme di pennate . 96 

Esercizi scioglidita elementari 98 

Terzine 100 

Sincopi 101 

Note col punto 102 

Legature . . 103 

Scale in tutti i toni . . 105 

Accordi : toni minori 107 

'Accordi: toni maggiori . . 108 

Scala cromatica . . . . . . ... . . 109 

Progressioni no 

Abbellimenti (secondo Munier) 112 

Doppie corde : 113 

Pizzicati 134 

Posizioni . . . . ' . . 115 



INDICE DELLE FIGURE 



pag. 

Liuti di epoche varie 4^5 

Mandolino lombardo ......... 27 

Diapason . ' 31 

Posizione del suonatore di mandolino lombardo 35 

Plettri o penne 39 

Mandolino romano o napoletano 77 

Suonatore di mandolino romano o napoletano 83 

Posizione delle mani . 85 

Mandolini Secchi 133 

Mandola lombarda 140 

Liuto moderno 140 



PREFAZIONE 



Il mio mandolino, 
Che ride e pianger sa, 
D'amor ti manda un bacio 

(Romanza popolare 

// mio mandolino). 



Mentre oggi innumerevoli sono i Me- 
todi pubblicati e che si vanno pubbli- 
cando per lo studio teorico-pratico del 
mandolino lombardo e di quello romano 
o napoletano, nessuno di essi, per quanto 
io ne sappia, accoglie in se un sufficiente 
corredo di nozioni teoriche, neppure di 
quelle più strettamente necessarie allo 
studioso di tali strumenti, esposte in for- 
ma chiara ed accessibile a tutti, prefe- 
rendo gli autori di lasciare al maestro 



xvni Manuale del mandolinista 

P impartire verbalmente tali nozioni agli 
allievi ', durante P insegnamento : tutti i 
metodi poi mancano assolutamente di no- 
tizie storiche, di cenni sulle fabbriche e 
sulla fabbricazione dei mandolini, e infine 
delle indicazioni bibliografiche relative ai 
metodi ed agli studi più usati e più 
consigliabili. 

Ho procurato di colmare tale lacuna 
col mio Manuale del mandolinista: le 
nozioni teoriche che vi ho esposto, sono 
informate ai più recenti studi fatti, e 
traggono assai, per quanto riguarda il 
mandolino napoletano o romano, da quelli 
importanti e recentissimi della scuola del 
Prof, M^inier. 

Quanto alle altre notizie storiche, no- 
zioni pratiche, ecc., sulP origine e la strut- 
tura degli strumenti, e alle indicazioni 
bibliografiche, esse sono una breve trac- 
cia che potrà in seguito servire a me o 
ad altri per coordinare una più copiosa 



Prefazione xix 

messe di notizie, e dare così un prezioso 
contributo alla storia del mandolino. 

Ben sapendo di esser lungi dalla per- 
fezione nella materia impresa a trattare, 
chiedo venia delle mancanze e delle ine- 
sattezze in cui potrò esser caduto, e sarò 
ben grato a chi me ne farà avvertito, 
acciocché in una successiva edizione, che 
mi auguro possa farsi del mio libretto, 
il maestro ed il dilettante di mandolino 
abbiano a trovarvi raccolto tutto quanto 
occorre per f insegnamento, lo studio 
e la conoscenza del simpatico e grazioso 
struptento. 

Firenze, 31 Maggio 1898. 



PARTE PRIMA 



GENERALITÀ. 



INTRODUZIONE 



Le due forme più in uso di mando- 
lini moderni sono un perfezionamento 
delle molte ed elegantissime forme an- 
tiche, all'intento di ottenere una mag- 
giore sonorità di voce ed una più per- 
fetta assimilazione, fonica e meccanica, 
agli altri strumenti a corda classici (vio- 
lino, ecc.). 

Il mandolino, ovvero il liuto da cui 
trasse l'origine, è dunque uno strumento 
in uso da secoli, ed infatti lo vediamo 
in antichi dipinti di celebrati maestri 
della pittura, lo leggiamo decantato nei 
poemi e nei carmi degli autori più eletti ; 
pittori e poeti esimi che ebbero lor 
vita centinaia di anni fa ( I ). 



( l ) In tanto remota epoca (fine del secolo XIII) 
Dante nel suo poema ricorda il liuto ed anche Bel- 
1 acqua fiorentino come distinto fabbricatore di stru- 
menti. 



4 Manicale del mandolinista 

L'essere stato quindi tenuto in tanto 
pregio e per un sì lungo corso di tempo 
dai più eletti artisti, l'avere accompa- 
gnato colle sue dolci note la poesia 



Il Liuto ebbe un' importanza grande tanto nella 
musica religiosa come nella profana, e questo lo di- 
mostrano i numerosi monumenti nei quali venne ri- 
prodotto in varie maniere ; lo vediamo ancora negli 
ornati dell'Archiginnasio bolognese, in quelli del- 
l'Università di Padova, nei putti del Della Robbia, 
nei mattoncini del medesimo, verniciati a piombo, 
nelle pitture religiose del Cimabue, del B. Angelico 
ed altri, nelP antica chiesa del Carmine a Brescia, 
ne' suoi affreschi, nella Sagrestia di San Pietro in 
Vaticano cogli angeli del Melozzo da Forlì, nell'in- 
tarsio e nelP intaglio nelle chiese delle Fraterie, e 
nelle sculture del Sansovino nella chiesa di S. An- 
tonio di Padova, ecc. ecc. 

Poeti e prosatori d'ogni tempo scrissero elogiando 
questo strumento. Perfino Cicerone col suo 

Discere fidibus 
(suonare il Liuto, secondo il Vallami) indicava su- 
perare una difficoltà. Il Petrarca ricorda il Liuto nel 
suo testamento, Carducci nella sua Ode barbara che 
ha per titolo: A Margherita Regina d'Italia - // 
Liuto e la Lira. Nella seconda quartina dice : 

Commove un conscio spirto l'agili 

Corde .... 
Più avanti nella quartina sedicesima : 
.... forme e fantasimi 

A voi d'intorno cantando volano 

Dal vago Liuto .... 
(Branzolt, Stento storico dell'intavolatura e me- 
todo pratico per suo?iare il liuto). 



XjItjwi di EiFoaiEaiE! -v-a-e^iie 




1450 




w 

H 

fi 
<1 

!> 





H 
H 




Parte prima 



degli amori in ogni tempo, bene giusti- 
ficano il culto sempre maggiore che 
oggi gli si tributa in particolare modo 
dal sesso femminile, in cui si accoglie 
ognora quanto di più gentile, di più 
bello, di più squisitamente artistico esista 
in natura o sia concepito dall'umano 
intelletto. 

Avrei voluto nascere poeta per dedi- 
care dei versi a questo grazioso e gen- 
tile strumento degli angioli ideali e di 
molti... reali: non vi si presta peraltro 
la mia povera penna. 

L/ inventore degli istrumenti a plettro, a 
corde d'acciaio, e cenni storici sulla 
Casa Vinaccia e sulle origini del 
mandolino napoletano, 

La storia del mandolino ( l ) nelle sue 
origini è avvolta nell'oscurità: le pub- 

(M Mandola (s. f.) Mandora (sin.), in frane, man- 
dorè, in celt. òas, in isp. dandola e in ted. pandore ; 
nei dialetti del Regno di Napoli : pandola e mandola, 
dal greco pandura che indica lo stesso od altro si- 
mile strumento. 

(Tramater-NeCxREtti, Vocabolario universale. - 
Mantova, 1892). 



Manuale del mandolinista 



blicazioni sugli strumenti e i dizionari 
musicali del i8° secolo e dei primordi 
del secolo presente contengono su tale 
argomento scarsissime notizie, talché 
riesce difficile rintracciare dati di fatto 
sicuri e salienti ( I ). 

L'origine del mandolino napoletano 
si fa risalire alla metà del 1 7 secolo : 
in questo tempo sembra incominciasse 
la sua produzione di mandolini la ce- 
lebre Casa Vinaccia, di cui anche in 
oggi si mantengono alti l'onore e la fa- 
ma dai successori, in linea di parentela, 
che hanno continuato l'arte degli ante- 
nati, sempre più perfezionandola. 

I primi mandolini costruiti avevano 
le corde di budello e chiavi di legno, 
e la tastiera arrivava fino al Re acuto 
solamente. 



Mandolino (s. m.) il pop. mandorlino. Forse dalla 
forma della mandorla sull'anal. del lat. Avena, pro- 
lungate la sillaba per distinguerne il senso. 

(Tommaseo-Bellini, Dizionario della lingua ita- 
liana) . 

(*) Ho iniziato delle ricerche storiche sulle origini 
e le vicende delle due forme dei mandolini ora in 
uso. Una volta raccolte le notizie di tale cronologia 
intendo di farne una speciale pubblicazione mono- 
grafica. 



Parte prima 



Però di tali mandolini ne devono es- 
sere stati fabbricati ben pochi, e senza 
darsi la cura di porvi l'etichetta della 
fabbrica e la data( x ); quelli che io ho 
potuto vedere nei musei e dagli anti- 
quari di Firenze e che portano il car- 
tellino, hanno tutti la data fra il 1750 
ed il 1 800. La tastiera si mantiene corta 
fino al 14 e 15 tasto soltanto in al- 
cuni strumenti costruiti dai Vinaccia 
Gaetano e Vincenzo nel 1 770-1 779; 
pertanto alla stessa data e degli stessi 
fabbricanti si hanno mandolini la cui 
tastiera giunge al La come è nei man- 
dolini moderni. 

Nell'epoca citata produssero in Na- 
poli buoni mandolini le fabbriche di 
Antonio Vinaccia e dei figli Giovanni, 
Vincenzo, Gennaro e Gaetano, di Fabri- 



( 1 ) Di mandolini senza data né autore ve ne sono 
invero parecchi presso i nostri antiquari : la tastiera 
arriva fino al Fa e Fa diesis; è probabile che siano 
anche di fabbrica Vinaccia. 

Esiste presso il Sig. Franciolini un mandolino a 
forma di rebecchino con buca e giro intarsiati a fiori 
in madreperla, manico e cassa in ebano filettati" in 
avorio, a tre corde doppie, firmato : Ebar Enrico 
fecit a?i7io Domini 1655. 



Manuale del mandolinista 



catore G. B., Fabricatore Gennaro, Do- 
nato Filano : tutti questi artefici lavora- 
rono tra il 1720 e il 181 7. 

Tali mandolini portano nell'interno 
della cassa un'etichetta stampata colle 
diciture seguenti : 

Antonius Vinaccia filius Januarii fecit. Nea- 
poli alla Strada Rua Catalana, anno 1764. 

Vincenzo Vinaccia fece alla calata dell' Ospe- 
daletto. Neapoli, n. 20, anno 1776. 

Gajetanus Vinaccia fecit. Neapoli, Strada Rua 
Catalana, n. 85, anno 1779. 

Donatus Filano fecit. Neapoli, anno domini 

1765. 
Giov. Battista Fabricatore fecit. Anno 1784 in 

S. M. -dell'Aiuto, Napoli. 
Gennaro Fabricatore fecit. Neapoli, anno 1793, 

Strada S. Giacomo, n. 37. 

I mandolini dei Vinaccia e dei Fa- 
bricatore dell'epoca menzionata (1750- 
1800) sono quasi tutti ricchi di intarsi, 
filettature d'avorio lungo il manico in 
ebano, eseguite con notevole precisio- 
ne ( J ) : paletta d'ebano, piroli d'ebano, 



(*) Nel museo spagnuolo del Palazzo degli Studi 
di Napoli vi sono conservati strumenti fatti da An- 
tonio Vinaccia pel Re Carlo III di Borbone, i quali 



Parte prima 



tastiera d'ebano abbastanza regolare e 
discretamente intonata. La cassa a 1 5 
o 20 stecche scannellate, è di legno 
sottilissimo e leggiero (acero rosso), 
verniciato con vernice piuttosto grossa 
però. Si deve a Pasquale Vinaccia ( J ) 
l'applicazione delle corde di acciaio in 
sostituzione di quelle di ottone usate 
primitivamente e che difettavano di voce 
e di timbro argentino, ed a Pasquale 
Vinaccia si deve pure l'invenzione della 
meccanica pel sostegno e movimento 
delle corde, oggidì universalmente usata 
pei mandolini sistema napoletano, e 
largamente pure per le chitarre. 

Ho detto che la Casa Vinaccia man- 
tiene tuttora la sua fama: gli attuali 
artisti signori Achille e Vinaccia, da 
circa vent'anni, vanno costruendo man- 
dolini di tale perfezione che non venne 
raggiunta fin qui da altri fabbricanti. 



hanno i fondi ornati con bellissime tarsie di ebano, 
madreperla e tartaruga. — De Piccolellis, / liutai 
italiani, Firenze, Tip. Barbera. 

(*) Pasquale Vinaccia nacque a Napoli il 20 luglio 
1806. 



io Manicale del mandolinista 



Sono veri artisti: nell'esame di uno 
strumento da essi costruito, nei più mi- 
nuti particolari si scorge la perfezione : 
vidi recentemente un mandolino di 14 
anni fa, vale a dire costruito dai Vi- 
naccia nel 1884, e che è un vero ca- 
polavoro. 

L'intonazione della tastiera è nei man- 
dolini Vinaccia odierni, portata alla mas- 
sima perfettibilità; così pure la costru- 
zione della cassa, la verniciatura, la 
congiuntura delle stecche e la stabilità 
del piano armonico. 

Si aggiungano i lavori d'intarsio e di 
ornamento di cui è fatto sfoggio negli 
strumenti tipo di lusso, e converrà ri- 
conoscere che la fabbrica Vinaccia è 
degna di ammirazione sotto ogni rap- 
porto. 

Dalla fabbrica Vinaccia sono usciti 
anche degli allievi (p. es. Maratea, 
Esposito, ecc.) che, se non raggiungono 
la perfezione degli inarrivabili maestri, 
pure eccellono sopra gli altri per varie 
doti, che rivelano l'insegnamento rice- 
vuto ed esercitato con magistero d'arte. 



Parte prima t i 



I Vinaccia esportano strumenti in 
Inghilterra, in Francia e specialmente 
in America. 

La produzione della fabbrica è cal- 
colata a 30 strumenti al mese fra man- 
dolini e chitarre. 

Le domande che pervengono alla casa 
sono di gran lunga maggiori della pro- 
duzione, ed un noto negoziante di stru- 
menti mi diceva che i Vinaccia accet- 
tano adesso le ordinazioni con la fa- 
coltà di consegnarle sei mesi dopo. Ciò 
torna altamente ad onore dei Vinac- 
cia : essi vogliono che lo strumento esca 
lavorato e perfezionato dalle loro pro- 
prie mani ; pochi operai sono occupati 
nella loro fabbrica per la costruzione 
delle parti di minor importanza. 

Così fanno i veri artisti, quelli che 
intendono mantenere la celebrità del 
nome, vieppiù alta e fulgida. 



12 Manuale del mandolinista 



Struttura dei mandolini (tipo napoletano) 
di odierna costruzione* ( x ) 

Reputando non discaro al lettore aver 
notizie sulla costruzione dei mandolini 
che in oggi si fabbricano, riferisco in 
succinto le seguenti notizie: 

Qualità di legno adoperate: Per la 
cassa, l'acero o il palissandro; per il 
manico e per la tastiera, palissandro 
od ebano (interno di pioppo), per la 
filettatura fra le stecche, faggio. 

Numero delle stecche : Varia da 1 7 a 
33 ; gli strumenti a maggior numero di 
stecche sono i più pregiati. 

Le stecche si costruiscono anche con- 
cave (stecche scannellate) e si congiun- 
gono talora con filettature metalliche: 
tali mandolini sono i più costosi, 

Il piano armonico è raramente ver- 
niciato, e solo erroneamente. 

La verniciatura si usa per tutte le 



(*) A pag. 73-74 ho dato la nomenclatura delle 
parti del mandolino napoletano, e vi mando il let- 
tore di questo capitolo. 



Parte prima 



altre parti, eccetto la tastiera, servendosi 
di un piumaccio imbevuto di lustro com- 
posto di spirito, gomma e lacca. 

La colla adoperata per l'unione dei 
vari pezzi è quella di Sicilia. 

Per lo scudo e per gli altri ornamenti 
ad intarsio, di cui si abbelliscono i man- 
dolini di pregio, si usa avorio, tartaruga, 
celluloide e madreperla. 

Opere in musica nelle quali è stata af- 
fidata parte speciale al mandolino* 

Il mandolino in questi ultimi anni è 
stato tenuto in quel conto che si merita 
anche da distinti compositori di opere 
in musica, i quali non hanno discono- 
sciuto i singolari pregi di tale strumento, 
nonché i graziosi e speciali effetti che 
se ne possono ritrarre, quando nella stru- 
mentazione di un'opera sia, se pure di 
passaggio e come caratteristica di tempo, 
di luogo o di costumi, introdotto ( J ). 



( 1 ) Anche il sommo Beethoven non disdegnò di 
scrivere due pezzi per mandolino: un Adagio ed 
una Sonatina. 



14 Manuale del mandolinista 

Così vediamo un Verdi accettarlo nel- 
l'atto II à^W Otello e, dopo di lui, P. A. 
Tasca, Costa e Spinelli adoperarlo an- 
che più efficacemente, affidandogli parti 
speciali delle opere da loro composte e 
che hanno incontrato favore e sono state 
giustamente apprezzate pel loro valore. 

Dove il mandolino sia usato magi- 
stralmente, tenendo cioè conto del suo 
speciale carattere, sia che lo si adoperi 
per serenate, come per delicati minuetti, 
gavotte, ecc., esso potrà sempre figu- 
rare degnamente in un'opera qualsiasi. 
Ne fanno fede gli esempi citati e più 
sotto illustrati, che furono anco dai cri- 
tici encomiati e calorosamente applau- 
diti dal pubblico ( x ). 



(*) Credo che il M.° Ricci avrà dovuto adesso 
ricredersi. Otto o dieci anni or sono, nel tradurre 
il magistrale lavoro del Prout sulla strumentazione, 
egli aggiungeva una nota poco felice e niente af- 
fatto necessaria, in cui consigliava gli studiosi com- 
positori a non adoperare il mandolino, dicendo che 
tale strumento « si è pur troppo (sic) risvegliato in 
« Italia e vorrebbe assurgere a maggiori altezze e 
«trattare l'arte sul serio...» quasi che non abbia 
trattato l'arte sul serio, come invero ha fatto in ta- 
luni casi fino dai primordi del secolo. Certo che 
non bisogna tener conto dei suonatori vaganti per 



Parte prima 15 



Otello di Verdi. — Dopo la serenata 
del Don Giovanni di Mozart, Verdi ha 
avuto per il primo l'idea d'introdurre il 
mandolino in un'opera, e lo ha fatto nel 
sublime Otello. Bisogna però riconoscere 
che l'illustre maestro non ha compreso 
molto bene il carattere dello strumento, 
poiché lo ha fatto servire di accompa- 
gnamento del coro-serenata dell' atto 
11°; la parte è difficilissima e l'effetto 
non è notevole ; in questo furono con- 
cordi i migliori critici d'arte. 

A Santa Lucia di P. A. Tasca. — 
Dove il mandolino è stato trattato nel 
suo vero carattere è in quest'opera del 
Tasca : quivi l'ambiente napoletano, in 
cui si svolge l'azione del dramma, è 
appropriatissimo all'uso del mandolino, 
tanto popolare in quei paesi. 

I mandolini, nel preludio, eseguise- 



le vie, ma dei veri e sapienti concertisti. (Prout- 
Slrumenlazione . Traduzione di V. Ricci. — Ma- 
nuali Hoepli). 



i6 Manuale del mandolinista 



no la canzone melodiosa ed ispirata- 
mente patetica del tenore : Amore è 
muerto. Nell'atto 1° poi, sul finire del 
duetto d'amore, una pagina sublime, i 
mandolini, mentre l'orchestra segue se- 
paratamente il duetto, eseguiscono una 
gaia serenata, la quale si ripete poi al 
finire dell'opera, quando Rosella si get- 
ta in mare, troncando la frase ad un 
tratto, come se i mandolinisti passeg- 
giarci per la via si trovassero inaspet- 
tatamente presenti al tragico fatto. 

Neil' A Santa Lucia i mandolinisti 
stanno in orchestra, e ciò non solo è 
lodevole e ben immaginato, ma deco- 
roso. 

Chi ha assistito all'esecuzione di que- 
st'opera può far fede di quanto ne sia 
stato apprezzato l' autore e di quanti 
applausi il pubblico lo abbia fatto segno 
nei punti in cui i mandolini eseguiscono 
i motivi suaccennati. 

A Basso Porto del M.° Spinelli. — 
Anche in quest'opera i mandolini hanno 
parte importante; anche qui l'ambiente 
è napoletano, ed a Napoli i mandolini 
sono ed entrano dappertutto. 



Parte prima 17 



Meno felice forse del Tasca, lo Spi- 
nelli fa accompagnare dai mandolini e 
dalle chitarre la canzone del tenore 
(atto 11°). L'effetto è ciononostante stu- 
pendo, ed è stato sempre fatto bissare 
il pezzo nelle esecuzioni datene a Fi- 
renze ed a Roma : l'opera, del resto, è 
apprezzatissima in Germania, dove ven- 
ne rappresentata in molti teatri con cre- 
scente successo. 

Nel preludio del 111° atto il mando- 
lino è trattato come solista, ed è accom- 
pagnato dall'orchestra. Anche questo 
pezzo viene generalmente coronato d'ap- 
plausi e replicato. Sul finire del terzo 
atto i mandolini tornano ad accompa- 
gnare un brano della canzone del tenore. 

Histoire d'un Pierrot di P. M. Costa. 
— \J entracte costituisce una graziosis- 
sima serenata per mandolini: nelle ese- 
cuzioni al Teatro Niccolini di Firenze 
ne venne tutte le sere chiesta la replica. 

Los Cocineros — (I cuochi), Zarzuela 
spagnuola del M.° Valverde. — Con- 
tiene una polka originale spigliata per 
mandolini e chitarre. 

Pisani. 2 



Manuale del mandolinista 



Ho voluto citare le opere nelle quali 
il mandolino ha seria e notevole parte, 
ed esprimo l'augurio che anche i futuri 
compositori sapranno farne tesoro, dove 
quello strumento possa caratteristica- 
mente mostrare i pregi suoi. 

Io, che ho preso parte come esecu- 
tore nelle opere Otello, A Santa Lucia, 
A Basso Porto i posso sinceramente atte- 
stare come il pubblico abbia gustato e 
vivamente applaudite le esecuzioni man- 
dolinistiche delle quali, come dissi, i 
critici più competenti hanno favorevol- 
mente scritto ( x ). 



(*) Il mandolino fu suonato talvolta anche nelle 
chiese. Ricordo un'esecuzione data anni sono nella 
Cattedrale di Fiesole dai professori Munier (man- 
dolino) e Lorenzi (arpa) e che produsse piacevole 
effetto nelP animo dell' uditorio. 



Parte prima 19 



Scelta dello strumento* 

Un mandolino per dirsi veramente 
buono deve rispondere ai requisiti se- 
guenti : 

Intonazione, 
Sonorità di voce, 
'Costruzione accurata. 

Intonazione. — È il principale dei 
requisiti e, per riconoscere se un man- 
dolino è intonato, occorre suonarlo, pro- 
vandolo in tutte le posizioni, facendovi 
le scale relative e, per maggior controllo, 
servendosi del sistema di fare tutte le 
ottave per sentire se ne corrisponde il 
suono. La perfezione assoluta d'intona- 
zione, direi quasi, che non esiste in nes- 
suno strumento : anche i più perfetti 
nella 4/ 1 corda (romano), 3 a , 4 a , 5 a e 6 a 
(lombardo) negli ultimi 405 tasti in- 
feriori, difettano quasi sempre d'intona- 
zione ; è perciò anche, che non si usa 
di suonare in quelle corde nella 6 a e 7 a 
posizione, ma soltanto nella i a e 2 a 
corda, le quali è assolutamente neces- 



2o Manicale del mandolinista 



sario siano, in un buon mandolino, di 
perfetta intonazione, anche negli ultimi 
tasti inferiori. 

Sonorità di voce. — Dipende da un 
complesso di circostanze, quali l'accu- 
ratezza del lavoro, le vernici, la buona 
qualità del legno, la sua stagionatura 
ed il modo di segarlo, la perfezione 
della congiunzione delle stecche, il mag- 
gior numero di queste e, anche dirò, la 
fortuna che hanno certi strumenti di riu- 
scire più sonori e di cui anche il fab- 
bricante non ne sa trovare talvolta la 
vera ragione. 

Si preferiscano i mandolini a cassa 
leggera di acero o palissandro ben va- 
riegati ed a stecche numerose. 

Costruzione accurata. — Ad un esame 
superficiale sfuggono le accuratezze della 
costruzione dei mandolini: in questo, del 
resto, meglio è più che altro affidarsi 
alla buona reputazione delle fabbriche. 

Solo un esperto maestro che ha avuto 
in mano una grande quantità di mando- 
lini e che li ha provati e riprovati, può 
essere in grado di fare acquisto di un 



Parte prima 21 



buono strumento, coscienziosamente si 
intende. 

Conviene perciò che l'allievo si affidi 
a lui incaricandolo di scegliere lo stru- 
mento fra un certo numero di mando- 
lini di fabbrica reputata, provandone 
molti per prendere il migliore. 



In Italia sono numerose le fabbriche 
di strumenti a plettro ; cito qui le prin- 
cipali: 

Vinaccia Fratelli. Napoli. (*) 

Mar atea Michele e Domenico e figli, (Allievi 
di Vinaccia). Via Magnocavallo, 18, Napoli. 

Esposito Fratelli Pasquale e Gaetano, (Allievi 
di Vinaccia). Colonne Carato, 36, Napoli. 

Calace Fratelli. Napoli. 

Rubino Gennaro. Via S. Chiara, 33, Napoli. 

Maurri R. e Fratello. P. Santa Croce, Firenze, 

Lybeert Alessandro e F. Via Monte alle Cro- 
ci, 6. Firenze. 



( 1 ) Della fabbrica Vinaccia, dalla quale escono i 
più perfetti strumenti a plettro, vedansi le notizie 
speciali a pag. 5 e seg. 



22 Manuale del mandolinista 



Casini Serafino. Campi Bisenzio presso Firenze. 
Carabo a Fratelli. Catania. 
Ranaldi Antonio e F. Vico Lava, io, Napoli. 
Compare Vittorio. Livorno. 
Loveri Carlo e F. Via Monte Olive to, Napoli. 
Albertini Carlo e F. Milano (Mandolini lom- 
bardi solamente) ( 1 ). 
Cesana Carlo. Carate Brianza. 
Indelicato Salvatore. Catania ( 2 ). 
Valente Raffaele. Roma. 
Ricci Luigi. P. Cavour, 7, Napoli. 
Rocca Eìirico fu Giuseppe. Genova. 
De Santis Giovanni figli. Roma. 
Del Perugia Ferdinando. San Cresci (Firenze). 
Sandini Fratelli. Castelnuovo di Vicenza. 
Bruno Carlo. Torino. 

Embergher Luigi. Via Dogali, io, Roma. 
Abbate Aless. e F. Napoli. 
Garganesi Vito e Antonio. Monopoli (Puglie) 
Rosario Porto e F. Catania. 



I 1 ) La casa Albertini tiene rinomanza di prima e 
più antica fabbrica italiana di mandolini lombardi : 
avrei volentieri riportato le notizie storiche relative 
alla fabbrica medesima, ma il Sig. Albertini, reite- 
ratamente da me pregato, ha opposto sempre un 
ingiustificabile rifiuto. 

( 2 ) Fabbrica che occupa 250 operai. 



PARTE SECONDA 



TEORICA 
DEL MANDOLINO LOMBARDO. 



Forma e parti del mandolino lombardo* 

Il mandolino lombardo è uno stru- 
mento composto di una cassa di legno 
in forma di mezzo uovo tagliato pel 
lungo. 

La parte piatta è il piano armonico; 
la convessa, costituita da un certo nu- 
mero variabile di stecche (da 13 a 25) 
incollate insieme, è ciò che si chiama la 
cassa del mandolino: nella parte supe- 
riore è attaccato un pezzo di legno in- 
curvato e piegato in alto, che è il ma- 
nico dello strumento, il quale porta 
nella faccia piana la tastiera, e supe- 
riormente, in un'apposita incavatura, 
accoglie i piroli o chiavette che servono 
a tendere le corde. Queste sono fermate 
inferiormente, al disotto della buca 
ovale praticata nel piano armonico, ad 
un pezzo di legno che dicesi ponticello, 



26 Manuale del mandolinista 

e sono sostenute in dirittura all'apice 
della tastiera su di una lamina di avorio 
o di legno, riposandovi in sei interstizi. 

Le corde sono sei : tre di minugia o 
budello, tre di seta fasciate di filo rame 
argentato ; quelle di minugia servono 
per i suoni più acuti e sono di tre dif- 
ferenti grossezze, decrescendo il loro 
diametro in ragione della maggior al- 
tezza di suono cui debbonsi portare; e 
così pure è per quelle di seta fasciate. 
Le corde si distinguono in i a , 2 a , 3 a , 
4 a , 5 a , 6 a incominciando da quella into- 
nata più acuta e venendo in successione 
alla più grave. La prima dicesi comu- 
nemente cantino. 

La tastiera porta 19 tasti che si in- 
dicano teoricamente numerati dall'uno 
al diciannove, incominciando dalla parte 
superiore. Inferiormente il piano di essa 
si prolunga di un piccol tratto che si 
spinge nell'ovale della buchetta, e pre- 
senta, in questa espansione, un tasto atto 
ad essere adoperato colla i a corda. 

A facilitare la ricerca delle note sulla 
tastiera, in ispecie quando avviene che 



Parte seconda 



27 



si scenda di posizione, trovansi general- 
mente collocati alla metà dell'incavo del 
5 , 7 , 9 e 12° tasto, dei segni speciali 



---Piroli 



Ca.poTa.sto 



Tavola Armonica. 



Ponticello--" 




Fig. 1. 

intarsiati in madreperla od argento od 
altro metallo. 

Anche i mandolinisti più abili e più 
esercitati trovano giovamento dall'avere, 
nello strumento che suonano, tali segni 



28 Manuale del mandolinista 

che sono di grande aiuto poi pei prin- 
cipianti. 

Al 5 tasto si trova in ciascuna corda 
l'unisono di quella che segue (se ne 
eccettui la 6 a che ha l'unisono al 4 
tasto); al 7 tasto invece l'ottava di 
quella che precede : fa eccezione la 5 a 
corda la cui ottava rispetto alla 6 a , ha 
luogo nel tasto 8° ; al 1 2 tasto si trova 
l'intervallo di ottava con ciascuna corda 
vuota, singolarmente considerata. 

Per la nomenclatura delle diverse 
parti dello strumento valgano le indi- 
cazioni poste a corredo della figura 1. 

Estensione della tastiera* 

La tastiera del mandolino lombardo 
si estende dal Sol sotto il rigo con due 
tagli in collo (corda vuota) al Mi sopra 
il rigo con sei tagli in collo, che si ot- 
tiene posando il dito sull'ultimo (20 ) 
tasto della i a corda o cantino. 

I tasti sono equidistanti l'un dall'altro 
ad intervallo di semitono. 



Parte seconda 



29 




30 Manuale del mando liìiista 

Segue la dimostrazione completa della 
tastiera del mandolino lombardo (es. i). 

Dell'accordatura* 

Come vedesi indicato nel prospetto 
della tastiera, le sei corde a vuoto del 
mandolino sono Sol, Re, La, Mi, Si, 
Sol (es. 2). 

Tra la 6 a e la 5 a corda corre un in- 



3" 



5 
Es. 2. 



r=f 



tervallo di terza maggiore, tra le altre 
l'intervallo è di quarta giusta. 

Dissi già trovarsi l'unisono di cia- 
scuna corda, rispetto a quella che se- 
gue, al 5 tasto, eccettuata la 6 a che 
per esser appunto come ho sopra detto, 
ad intervallo di terza colla precedente, 
ha l' unisono colla 5 a corda al quarto 
tasto. 

L'allievo che abbia, come suol dirsi, 



Parte seconda 



3i 



un buon orecchio saprà in breve accor- 
dare a perfezione lo strumento senza 
esercizio speciale. La sola pratica lo ren- 
derà capace d'intonare le corde al loro 
giusto suono. E però mestieri che egli 
abbia un La perfetto col quale accor- 




Fig. 2. 



dare quello del proprio mandolino, giac- 
ché soltanto orecchi esercitatissimi po- 
trebbero fare a meno di tal suono di 
base. 




Fis 



Se l'allievo ha un pianoforte accor- 
dato o qualche strumento a fiato a 
sua disposizione, se ne servirà per ac- 
cordare all'unisono di quello ottenuto 
da tali strumenti, il La del proprio man- 
dolino ; altrimenti converrà lo rilevi dagli 



-\2 Manuale del mandolinista 



strumenti a tal uopo destinati e detti 
diapason (*) (fig. 2 e 3). Di tali diapason 
ve ne hanno varie sorta. I più comuni 
consistono in trombettine foggiate quasi 
a guisa di quelle che servono di tra- 
stullo ai bimbi, e soffiando in esse, si 
produce la vibrazione di una laminetta 
metallica, che vi sta dentro sospesa, e 
se ne ottiene un La. Però tali strumenti 
vanno soggetti con estrema facilità a 
perdere il loro giusto suono per la poca 
resistenza della laminetta : presentano 
invero il vantaggio di un suono con- 
tinuato, pur non togliendo libertà alle 
mani. Ben più consigliabili sono i dia- 
pason di acciaio a forma di U che, 
battuti sovra un legno od un metallo 
qual si sia e subito accostati all'orecchio, 
emettono il suono esatto del La ( 2 ). 



(*) Diapason dal greco àia Jtaocòv (attraverso tutte 
le cose) cioè passa per tutto, che indicava per i Greci 
le ottave, non cambiando nulla alla melodia di un'a- 
ria i suoni ottenuti in tal guisa, sia che fossero o 
no emessi simultaneamente. 

( 2 ) Appena posto in vibrazione il corista si ottiene 
un acutissimo suono che bentosto si estingue ; suono 
detto armonico superiore che è dissonante col suono 
principale, a che nasce subito dopo e persiste a 
lungo. 



Parte seco?ida 33 



Intonata la 3 a corda a questo suono, 
poggiando il 4 dito ( : ) della sinistra sili 
5 tasto, si ottiene un Re che ci serve 
per ottenere l'identico suono nella corda 
vuota che segue. Così al 5 tasto del 
Re (2 a corda) troviamo il Sol, che ci è 
di guida a render di pari suono la prima 
corda o cantino. La 4 a corda che deve 
essere un Mi, si intona un'ottava sotto 
del Mi che si trova al 2 tasto della 2 a 
corda. 

Con lo stesso sistema si intonano il 
Si (5 a corda) e il Sol (6 a corda) la cui 
ottava sopra, rispettivamente, si trova 
al 2 tasto della 3 a corda e al 3 tasto 
della 4 a . 



Secondo un decreto francese del 16 febbraio 1859, 
il corista deve dare 870 vibrazioni; in Germania il 
La è di 880 vibrazioni, in Inghilterra di 884. Non 
importa eh' io noti che maggiore è il numero delle 
vibrazioni, che avvengono in un dato tempo, e più 
acuto è il suono, ciò che è legge fisica fondamentale 
della produzione dei suoni. 

(*) Per i mandolinisti i diti sono indicati così: In- 
dice, i°, medio, 2 , anulare, 3 , mignolo, 4 , collo 
si segnano le corde a vuoto. 



Pisani. 



34 Manuale del mandolinista 

Posizione del suonatore e dello stru- 
mento* 

Come è dimostrato dalla fig. 4 il 
mandolino si appoggia sulla coscia della 
gamba destra, che si suole accavallare 
sulla sinistra, e si sostiene coll'avani- 
braccio destro, riposando il manico a 
sinistra sull'arcata che è fra il pollice 
e l'indice della mano sinistra. Il centro 
della cassa ovale si scosta assai verso 
il braccio destro dal centro dello sto- 
maco. Il piano armonico deve mante- 
nersi verticalmente di guisa che vol- 
gendo in basso il proprio sguardo allo 
strumento, senza piegar la testa, quasi 
non si veda che la 6 a corda : le altre 
cinque sottostanti venendo ad essere 
perfettamente coperte da quella. 

Il mandolino deve avere una giusta 
inclinazione e la citata figura 4 meglio 
di ogni descrizione ne può dare Y e- 
sempio. 



Parte seconda 35 




Fig. 4. Posizione del suonatore di mandolino t«§x/JB'<$&4»- 



36 Manuale del mandolinista 



Posizione delle mani* 

Ho detto essere sostenuto il mando- 
lino in gran parte dall'avambraccio de- 
stro. Poserà questo alla metà dell'orlo 
inferiore del piano armonico, e la mano 
dovrà incurvarsi il più che sia possi- 
bile per ottenere una posizione non 
difettosa né per Y estetica, né per la 
libertà d' azione del polso. Perchè è 
in questo che principalmente risiede la 
forza e l'abilità di un suonatore; talché 
niente di più appropriato potrebbe dirsi 
di un abile concertista di mandolino, 
che chiamandolo suonatore di polso. E 
il polso che opportunamente esercitato, 
divenuto sciolto, flessibile e rinforzato, 
può trarre colla penna dalle corde i più 
delicati ed i più robusti suoni, congiunti 
alla massima ed assoluta sicurezza dei 
colpi. 

Nella figura 4 è chiaramente rappre- 
sentata la posizione che dovrà prendere 
la mano destra, e si avverta che i diti 
yannp scostati un poco l'un dall'altro e 



Parte seconda 37 



tenuti incurvati quasi a formare, vorrei 
dire, una gabbiuccia. 

La mano sinistra stringe, come si 
notò, il manico tra il pollice e l'indice, 
e dovrà abituarsi a scorrerlo facilmente 
per poter con leggerezza scendere, 
quando occorra, nelle posizioni infe- 
riori. 

I diti cadranno perpendicolarmente, 
a martelletto, sulle corde, ed a tale 
scopo dovranno tenersi ben ricurvi, sco- 
stati alquanto dalle corde e volti alla 
buca dello strumento, non al petto 
dell' esecutore. 

Delia penna o plettro* ( T ) 

La penna è pel mandolino la lingua 
dello strumento. Così la chiama il M.° 
Bellenghi, ed io aggiungo che sta come 
l'arco al violino, il tasto al pianoforte, 



C) L'origine del plettro è antichissima. Plutarco 
negli Apoftegmi laconici avverte che gli Spartani, 
religiosi osservatori in tutto delle antiche costumanze, 
punirono un suonatore di cetra perchè non servi- 
vasi del plettro. 



38 Manuale del mandolinista 

remissione dell'aria negli strumenti a 
fiato. 

Un buon suonatore è quegli che ot- 
tiene un tremolo fitto ed unito, e delle 
pennate staccate, nitide e sicure. 

Sono quindi della massima impor- 
tanza la giusta flessibilità di una penna, 
la struttura e la forma di essa (fig. 5). 

La penna va sostenuta leggermente 
tra la prima falange dell'indice ed il 
polpastrello del pollice ; la punta dovrà 
sporgere dai diti un terzo della lun- 
ghezza di tutta la penna. Essa deve 
essere, e questo è di grande importanza, 
mantenuta in direzione scrupolosamente 
retta rispetto alle corde colle quali si 
incrocia. Interessa anche in particolar 
modo procurare che la penna abbia tra 
le due dita, ove è sostenuta, la mag- 
gior possibile libertà, di guisa che possa 
alzarsi ed abbassarsi nell'esercizio del 
tremolo o delle pennate, senza però 
uscire dal suo posto od in verun modo 
scostarsi e piegarsi. 



Parte seconda 



39 






zr^-~ 



Fig. 5- — Varie forme di plettri o penne. 



40 Manuale del mandolinista 



Della digitazione* 

Ciascun dito della sinistra serve per 
due tasti, e precisamente il i° dito pel 
i° e 2° tasto, il 2° pel 3 e il 4 , il 3 
pel 5 e il 6°, il 4 pel 7 e 1' 8°. La 
stessa regola serve allorché discendesi 
di posizione: essa è quindi una regola 
fondamentale, soggetta solo a qualche 
eccezione suggerita dalla pratica del- 
Tistrumento. 

Del tremolo* 

Lo studio del tremolo è quello che 
assume la maggior importanza nello 
studio del mandolino ; ne vien di con- 
seguenza la necessità che l'allievo im- 
prenda un corso più regolare possi- 
bile di studi, che grado a grado lo ren- 
dano abile ad ottenere il più fitto, il 
più unito ed il più perfetto tremolo che 
immaginar si possa. 

Una sicura e giusta impostazione 
dello strumento, del braccio e del polso, 
ed il modo di tenere la penna secondo 



Parte seconda 



4i 



quanto è stato precedentemente indicato, 




IlLe<JC<>Ì^>T.O Urtile 




ra«i 











I I L«-t>e..NL-<i'>^.> Uj*rvf»o 




3.^' yjy? rr 




Es. 3. 



sono i principi fondamentali per lo stu- 
dio del tremolo. 



42 Manuale del mandolinista 

In opportuni esercizi progressivi (e- 
sempio 3) si avrà cura di fare rigoro- 
samente un determinato numero di pen- 
nate, e in ciascuno di essi dovrà con- 
servarsi la più scrupolosa uniformità nel 
tempo e nella successione dei colpi di 
penna, in guisa da ottenere, come si 
disse, un tremolo unito, senza interru- 
zioni né intaccature, variabile a seconda 
del carattere delle frasi, ma sempre uni- 
forme riguardo alla precisione del nu- 
mero delle pennate. 

È opportuno ripetere di aver cura di 
far agire solamente il polso, mantenendo 
più fermo che sia possibile l'avambraccio. 

Dei salti* 

Per giungere rapidamente alla cono- 
scenza della tastiera l'allievo dovrà vol- 
gere i suoi primi studi all'esecuzione di 
tutti i salti. In questo esercizio egli potrà 
ben esercitarsi nel tremolo, perchè dovrà 
eseguire dapprima 16 colpi di penna 
per ciascuna nota e poi, quando li abbia 
perfettamente eseguiti in tutti i salti, ri- 



Parte seconda 



43 



peterli con 8 colpi di penna di seguito, 
e con lo stesso sistema con 4 e con 2 
colpi per ciascuna nota. 

Ecco un esempio di esercizio di tre- 
molo nei salti di 3* (es. 4). 



Salti di j R 



C?e»i-p wnli 




ÌTleòeólmt? Umloc 





Es. 4. 



Il tremolo serve ad eseguire le note 
scritte legale l'una coll'altra e quelle di 
maggior valore nei tempi larghi. 

Altri opportuni esercizi devono con- 
durre l'allievo ad apprendere con sicu- 



44 Manuale del mandolinista 

rezza le mezze pennate e le pennate che 
servono ad eseguire le note staccate ( I ). 

Ne diamo alcuni esempi alla pagina 
seguente (es. 5). 

Anche lo studio delle note staccate 
è dei più importanti, anzi è quello solo 
che fa sviluppare l'agilità tanto neces- 
saria ed indispensabile per l'esecuzione 
dei tempi brillanti, degli allegri e dei 
ballabili. 

Quando le note si debbono staccare e 
quando tremolare» 

In generale si debbono tremolare i 
quarti, le metà e gli interi, qualunque 
sia il tempo in cui sono scritti, avver- 
tendo che la nota sia tenuta per il suo 
totale valore. 

Anche gli ottavi, le terzine ed i se- 
dicesimi nei tempi larghi si tremolano, 
mentre si eseguiscono con colpi di penna 
giù e su nei tempi celeri. 



(*) Dicesi pennata un colpo di penna giù (g) e 
su (s), mezza pennata un colpo in giù od un colpo 
in su. 



Parte seconda 



45 



Esempi di esercizi 
per V avviamento elementare dello staccato. 




f'h 




miotc 



Es. 5. 



46 Manuale del mandolinista 

Uno dei difetti in cui incorre quasi 
sempre l'allievo nei tempi larghi, è quello 
di suonare molto legato, facendo suc- 
cedere una nota all'altra senza il debito 
intervallo; poiché è da notare che, anche 
in una successione di frasi da tremo- 
larsi, si dovrà un istante staccare la 
penna al termine di una legatura e ri- 
prender subito la frase o nota succes- 
siva col tremolo, ripronunziandola. 

Del resto, è veramente il carattere 
delle composizioni quello che serve di 
base a giudicare se le note vanno tre- 
molate o staccate, e quando; dettare 
leggi o regole fisse al riguardo è cosa 
impossibile. 

Il gusto del suonatore, opportuna- 
mente esercitato, ed una giusta perce- 
zione del sentimento dello scrittore nel 
pezzo da suonarsi, sono la miglior norma 
che serve di guida in tale studio, esclusi 
i ballabili, nei quali le succitate regole 
sono guida sicura e quasi invariabile. 

Il principiante trova difficoltà nell' al- 
ternare le pennate staccate con le tre- 
molate: di qui la necessità che l'allievo 



Parte seconda 47 



si eserciti con studi appositi di facile 
meccanismo per la sinistra. 

Varie forme di pennate* 

Non sempre le note da eseguirsi ce- 
leremente si succedono con pennate o 
con mezze pennate regolari. In talune 
frasi occorre alternare le une con le 
altre e viceversa, o far uso delle mezze 
pennate in su. In questo la pratica, più 
che ogni nozione teorica, sarà di norma 
pel suonatore. 

Dei trasporti* 

L'allievo, fin dai suoi primi studi, 
deve abituarsi a far uso del 3 e del 
4 dito in note che egli potrebbe suo- 
nare medesimamente nelle corde a vuoto: 
questo perchè nei tempi veloci è indi- 
spensabile servirsi di tale meccanismo 
per eseguire le note nitidamente, in 
successione regolare di colpi di penna, 
uno dei quali sia all'ingiù l'altro al- 
1 insù. 



48 Manuale del mandolinista 

Dicesi trasporto quando si eseguisce 
una nota nel modo suindicato, per esem- 
pio suonando un La col poggiare il dito 
nel 5 tasto della 4* corda, La che 
abbiam visto esser unisono alla corda 
vuota successiva, oppure eseguendo il 
suono del Mi al 7 tasto della 3 a corda, 
identico a quello che si otterrebbe nel 
2 tasto della 2 a corda. 

Nei metodi e negli studi gli autori 
indicano col segno T quando la nota 
devesi trasportare, oppure segnano il 
numero del dito 3 o 4 sulla nota che 
devesi con tale diteggiatura eseguire. 

Le applicazioni del trasporto sono 
facili ad effettuarsi nell'esecuzione dei 
vari pezzi, allorché l'allievo abbia com- 
piuti gli studi relativi di cui ogni buon 
metodo è largamente provvisto. 

Esercizi per sciogliere le dita della mano 
sinistra o " scioglidita* „ 

Con un vocabolo ben appropriato 
furon così chiamati dal Munier prima, 
e da altri poi, gli esercizi aventi per 



Parte seconda 



49 



iscopo di sciogliere le dita della mano 
sinistra e dar loro la dovuta e neces- 
saria agilità. 



Esempi di esercizi scioglidita elementari. 




Es. 6. — Si eseguiscano con gli stessi intervalli su tutte le corde. 

I più facili di tali esercizi son quelli 
che si eseguiscono separatamente su 

Pisani. 4 



50 Mainicele del mandolinista 



ciascuna corda, e qui ne dò gli oppor- 
tuni esempi (es. 6). 

Esecuzione. — Si incomincia coll'ese- 
guirli lentamente con una pennata intera 
per ciascuna nota. Allorché si è acqui- 
stata sicurezza assoluta nell'eseguirli in 
tal modo, si farà uso delle mezze pen- 
nate, la prima nota in giù, la seconda 
in su, e così di seguito alternativamente. 

Si abbia cura di incominciare in un 
tempo più largo possibile e di man- 
tenere l'uniformità voluta di distanza tra 
una nota e l'altra, ossia eseguendole in 
tempo regolarissimo. Grado a grado si 
aumenterà di velocità, avvertendo di 
non procedere a maggiori difficoltà 
prima di aver superato le minori. 

Tali regole debbonsi tener presenti 
anche nell'esecuzione di altri esercizi 
più difficili intesi a sviluppare l'agilità, 
e che l' allievo ricercherà nei metodi 
che a suo tempo indicherò. 



Parte seconda 



5i 



Esecuzione delle terzine, delle sincopi, 
delle note col punto e delle legature* 

Terzine. — Abbiamo già detto do- 
versi eseguire le terzine nei tempi alle- 
gri mossi, al pari degli ottavi, cioè a 
mezze pennate od alternate giù e su. 
Diamo qui alcuni esempi di terzine 
(es. 7), rimandando il lettore al capitolo 




Es. 7. 

seguente Del colorito, in cui son date 
altre norme perchè l'esecuzione riesca 
nitida e ben marcata. 

Sincope. — Perchè le sincopi riescano 
più eleganti si eseguiranno in generale 
incominciando forte; la t* 1 nota di esse 
va battuta e trattenuta un istante, quasi 
che avesse dopo di sé una pausa. 



52 



Manuale del mandolinista 



Nei tempi larghi le sincopi costituite 
da una metà inclusa fra due quarti, si 
eseguiscono tremolando tanto i quarti 
che le metà ; così pure quelle formate 
da un quarto preceduto e seguito da un 




4-^4-4--f 1 * 3 1 ±JL 



Es. 



ottavo. Quando invece siano costituite 
da un ottavo in mezzo a due sedicesimi, 
si batte con una mezza pennata in giù 
il i° sedicesimo, si tremola di seguito 
l'ottavo, e si adopera il colpo in su per 
l'altro sedicesimo. Nelle sincopi formate 



Parte seconda 



53 



da sedicesimi entro a trentaduesimi, tutte 
le note si eseguiscono colle mezze pen- 
nate alternativamente giù e su, sempre 
attenendosi al carattere della sincope 
da esprimersi secondo abbiamo indicato 
sopra (es. 8). 

Nei tempi mossi ed allegri, si ese- 






XJÌX* twru&xl» kem.6 W^ *""■* tu**..<i ffl* ffl "* 



btArvyyv ^XXxccìtX 




guiscono come nei tempi larghi le sin- 
copi costituite da una metà inclusa fra 
due quarti; in quelle invece di un quarto 
fra due ottavi, occorre eseguire tremo- 
lato il quarto e staccare gli ottavi con 
mezze pennate. Le sincopi di ottavi tra 
due sedicesimi si eseguiscono coi colpi 
giù e su. 



54 Manuale del mandolinista 

Note col punto. — Nell'esecuzione 
delle note col punto si fa uso del colpo 
di penna in su nei tempi larghi e per 
i sedicesimi succedenti all'ottavo col 
punto, come negli esempi che seguono 
e si adoperano alternativamente le pen- 
nate giù e su nei sedicesimi col punto, 
cui fa seguito, per completarli, il tren- 
taduesimo (es. 9). 

Nei tempi allegri il colpo di penna 
in su si usa per gli ottavi che seguono 
il quarto col punto; le pennate giù e su 
alternate per gli ottavi col punto seguiti 
dai sedicesimi, e per maggior ragione 
pei sedicesimi col punto seguiti dai 
trentaduesimi. 

Legature. — Speciale avvertenza 
giova farsi anche per certe frasi con 
legature, nelle quali il succedersi di ta- 
lune note da eseguirsi a mezze pennate, 
esige che si faccia uso dei colpi di 
penna s g s, anziché come di solito g s. 
Eccone due esempi: (es. io). 



Parte seconda 



55 



(D&eArvtoi. Ai/ WXy jjJL vvi^ 




Scale e cadenze in tutti i toni* 

Nell'esecuzione delle scale dovrà l'al- 
lievo esercitarsi dapprima tremolando le 
note a 4 colpi di penna, poi a 2, in- 



Scale in tutti i toni. 




Es. ir 



56 



Manuale del Mandolinista 




é 7 r 



Es. ii. 



Parte seconda 



57 




Es. ii. 



fine, una volta ben impratichito della 
conoscenza delle note e dell'armonia di 
tutte le scale, le studierà accuratamente 
con i mezzi colpi di penna giù e su 
alternativamente (es. 11 e 12). 



5» 



Manuale del mandolinista 



Cadenze ed accordi. 




Es. 12. 



Scala cromatica* 

E di assai difficile esecuzione, e per 
ottenere che l'allievo abbia ad appren- 



Parte seco?ida 



59 



derla con la dovuta nitidezza, è neces- 
sario farla eseguire per molto tempo 
lentamente, marcando bene lo stacco 
tra una nota e la successiva (es. 13). 



SCALA CROMATICA 




fuVtrvr MmVh ì ] l U4J j|p 



Es. 13. 



Del colorito* 

La conoscenza esatta dell'arte del 
colorito è una delle principali doti di 
cui deve fare sfoggio il suonatore. De- 
vesi al colorito, in ispecial modo, F ef- 
fetto dei pezzi più melodiosi, che tra- 
sportano ed affascinano gli uditori, al- 
lorché sono eseguiti a perfezione. 

Convien dire anche qui che molta 
parte abbiano, nelF interpretazione del 
colorito, il gusto, l'intuito e la natura- 
le inclinazione musicale dell'esecutore, 



6o Manuale del mandoli?iista 



talché chi ha la fortuna di possedere 
un udito ed un intuito squisiti, dopo 
un non lungo esercizio fatto nella let- 
tura di buoni e scelti pezzi, sa trarre 
da sé i dovuti effetti, anche senza se- 
guire scrupolosamente i segni degli 
autori. 

Nondimeno, è più che necessario det- 
tar norme su tal soggetto. 

Di regola si procuri rinforzare nel- 
l'ascendere le progressioni e viceversa 
si diminuisca nel discendere. 

Nelle quartine, nelle terzine e nelle 
crome a due si abbia l'avvertenza di 
appoggiare un poco la prima nota e 
così pure l'entrata d'ogni quarto. 

Allo scopo di eseguire esattamente 
le sestine, perchè non sembrino due 
terzine, si abbia cura di appoggiare la 
terza nota. 

Si osservino poi con la massima ac- 
curatezza tutti i segni del colorito che 
s'incontrano nell'esecuzione dei pezzi. 



Parte secoìida 



61 



Degli abbellimenti» 

Si dà il nome di abbellimenti a quelle 
piccole notine (una o più), che, per ag- 



f/U -ai>l>eIilfri^ynÌi 




rri 




I I LoW«.ri U 




Es. 14. 



graziarla, si introducono talvolta nella 
melodia (es. 14). 

Si distinguono in acciaccature, ap- 
poggiature, gruppetto, mordente, trillo. 



62 



Manuale del mandolinista 



Senza definire ciascuno degli abbelli- 
menti, di cui trattano già tutti gli ele- 
menti di musica, faccio seguire gli e- 
sempi delle relative esecuzioni, con le 
indicazioni dei colpi di penna di cui 
devesi far uso. 



Note doppie (doppie corde)* 

Le note doppie, ad intervalli di terza 
e di sesta, possono eseguirsi con i colpi 



I LoUe ^mm^c i hywryu. 



oruk- 





Es. 15 



di penna g ^alternati, ma è preferibile 
eseguirle tutte colle mezze pennate in 
giù. L'allievo si addestrerà in esercizi 
opportuni per le note doppie, le quali 



Parte seconda 63 



richiedono un non breve corso di studio 
per eseguirle con rapidità e con sicu- 
rezza (es. 1 5). 

Del pizzicato e delle legature* 

Pizzicato. — I concertisti di mando- 
lino usano in taluni pezzi di capriccio 
del pizzicato della mano sinistra che, 
se eseguito a perfezione, aggiunge gra- 
zia ed eleganza a certe frasi. 

Il pizzicato si eseguisce facendo scat- 
tare la corda con uno dei diti della si- 
nistra, e può effettuarsi con maggior 
facilità nelle corde vuote, presentando 
una certa difficoltà negli altri suoni in 
cui debbansi poggiare i diti sopra i tasti. 

Legature. — Battendo colla penna 
una nota e facendo cadere rapidamente 
il dito della sinistra su quella immedia- 
tamente successiva, si ottiene di legare 
le note a due a due (es. 16). 

Collo stesso sistema può eseguirsi 
anche il trillo (es. 16). 

Col pizzicato della mano sinistra si 
possono eseguire degli accordi od ar- 



64 



Manuale del mandolinista 



^Le-opxtuxve e, UiXli- 




Es. 16. 



peggi di accompagnamento, in guisa da 
ottenere l'esecuzione di un pezzo senza 
che occorra altro strumento. 

Ciò è di riuscitissimo effetto, e nei 
più recenti concerti i più celebri man- 
dolinisti ne hanno dati dei saggi che 
entusiasmarono l'uditorio. 

Per potersi fare un'idea della maniera 
di eseguirlo, diamo qui una parte della 
Serenata per mandolino lombardo di Ro- 
dolfo Viarizio, dedicata a Luigi Bianchi, 
il Paganini dei mandolinisti lombardi, 
edita dal reputato stabilimento Giudici 
e Strada di Torino (es. 17). 



Parte seconda 



65 



•^ 



W^.S 




66 Manuale del mandolinista 



Posizioni* 

Si usa di scendere dalla prima posi- 
zione, sia perchè in taluni casi si può 
ottenere un meccanismo più facile e più 
legato nell'esecuzione di certe frasi, sia 
perchè i suoni sono nelle altre posizioni 
generalmente più dolci e più soavi, sia 
infine perchè nel discendere si possono 
eseguire con buon effetto degli stri- 
sciati. 

Non esistono regole fisse che deter- 
minino quando debbasi cambiar posi- 
zione, e quale sia da adoperarsi, di- 
pendendo ciò dal carattere proprio di 
ciascun pezzo, di ciascuna parte e di 
ciascuna frase di esso, ond' è che più 
d'ogni altra cosa anche qui è di gui- 
da la pratica dell'esecutore, il quale ol- 
tre ad avere la voluta percezione ed 
intuito della musica, abbia compiuto 
un regolare corso di esercizi e di studi. 

Alcuni autori assegnano al mandolino 
lombardo sei posizioni, altri più mo- 
derni sette. 



Parte seconda 67 



Attenendomi all'opinione di questi 
ultimi circa alla definizione delle posi- 
zioni, dirò doversi intendere per : 

i a posizione, quando il primo dito 
viene naturalmente a posarsi sul 2 tasto ; 

2 a posizione, quando viene a po- 
sarsi sul 4 tasto; 

3 a posizione, sul 5 tasto 

4 a posizione, sul 7 tasto 

5 a posizione, sul 9 tasto; 

6 a posizione, sull'i i° tasto; 

7 a posizione, sul 1 2 tasto. 

Tali posizioni diconsi giuste, quando 
il primo dito viene a posare sui tasti 
indicati (es. 18). Ciascuna posizione 
viene poi ad esser detta arretrata al- 
lorché il i° dito sia spostato di un se- 
mitono indietro, avanzata allorché sia 
spostato di mezzo tono in avanti (es. 19). 

Del portamento o strisciato* 

Si fa uso ordinariamente dei porta- 
menti o strisciati in frasi melodiche 
legate, in cui un orecchio ammaestrato 



68 Manuale del mandolinista 





t 5 a 3. i i S A 15 1 t 3 A « T~5 £ àT~3 r - ? 3 Ta »' 1 




4 » 1 2 ? "A i % -t 1 S~* S 7— i Z. A. £ t < STI 1, 5 

Es. 18. 



Parte seconda 



6 9 




U^ts XOTxW. A. b. 6 Ti-e-ti* A. «Xu^vk. f>o>^i^»+t^ ruon ^. w xi<-n«*_rtirrun-if*. «^*^ii. 



Es. 19. 



senta doversi con sicurezza di efficacia 
far notare un passaggio più unito ed 
armonioso possibile fra una nota e 
l'altra. 

Lo strisciato può effettuarsi sia ascen- 
dendo che discendendo, ed abbiam già 
visto che si prestano ad ottenerlo per 
la massima parte i cambiamenti di po- 
sizioni. 

Si abbia cura nell' eseguirlo di tra- 
scorrere con gran leggerezza sulla corda 
l'intervallo che esiste tra una nota e 
l'altra, tra le quali debbasi far notare 
il portamento, e, senza interrompere il 
tremolo, si otterrà la continuazione di 
un leggerissimo suono cromatico di pas- 
saggio. 

I portamenti o strisciati sono di ef- 



7<3 Manuale del mandolinista 

tetto dolcissimo, ed hanno parte impor- 
tantissima nella perfetta esecuzione delle 
melodie in ispecial modo. 

Estensione di ciascuna corda. 

E utile conoscere con precisione l'e- 
stensione di ciascuna corda, tanto che 
mi è sembrato opportuno dedicarvi uno 
speciale capitolo. 

La i a corda, o cantino, comprende le 
note che si scrivono dal Sol immedia- 
tamente sopra al rigo, al Re con 5 tagli 
in collo ed uno in testa sopra al rigo, 
e vi sono aggiunti i due tasti del Re 
diesis con cinque tagli in collo ed uno 
in testa e del Mi con sei tagli in collo, 
che, come si disse, sporgono nell'aper- 
tura ovale del piano armonico. 

La 2 a corda dal Re, 4 a linea, arriva, 
nell'ultimo tasto, al La con 4 tagli in 
collo. 

La 3 a corda dal La, 2 spazio, giunge 
al Mi con due tagli in collo ed uno in 
testa sopra il rigo. 

La 4 a corda dal Mi, prima linea, 



Parte seconda 



giunge al Si con un taglio in collo 
sopra il rigo. 

La 5 a corda dal Si, sotto il rigo, con 
un taglio in collo, al Fa 5 a linea. 

La 6 a infine dal Sol, con due tagli 
in collo sotto il rigo, al Re 4 a linea. 

Metodi e studi* 

Per quanto riguarda l'indicazione dei 
metodi e degli studi per mandolino lom- 
bardo veda il lettore a pag. 119, do- 
ve ho raccolto la completa bibliografia 
dei lavori di tal genere pubblicati, tan- 
to per mandolino lombardo che pel 
romano o napoletano. 



PARTE TERZA 



TEORICA 

DEL MANDOLINO NAPOLETANO 

ROMANO. 



Forma e parti del Mandolino napoletano 
o romano* ( x ) 



Il mandolino napoletano è costituito 
da una cassa di legno di forma para- 
gonabile ad una mezza pera tagliata 
longitudinalmente ; la parte piatta è il 
piano o tavola armonica, che ha supe- 
riormente un'apertura detta rosa ; la 
parte convessa si compone da 13 a 27 
stecche assieme congiunte con colla. 
Nella parte meno ricurva è fissato il 



(*) Il mandolino a quattro corde doppie si dice 
napoletano perchè fu veramente a Napoli che ebbe 
le sue origini (vedi pag. 5 a n). 

Però molto comunemente chiamasi anche romano, 
essendo a Roma molto diffuso. 

I fabbricanti romani in generale, specie pel pas- 
sato, costruivano i mandolini a quattro corde doppie 
colla tastiera leggermente convessa ed il manico trian- 
golare invece che rotondeggiante. Sono questi i ca- 
ratteristici segni del mandolino romano ; inutile ag- 
giungere che la tastiera essendo perfettamente iden- 
tica al napoletano, non vi ha nulla di differente nello 
studio e nella pratica. 



76 Manicale del mandolinista 

manico, nel quale sono i tasti, superior- 
mente terminato dalla paletta in cui è 
fissata la meccanica che serve a tendere 
le corde. 

Queste poggiano sul capotaste, ed 
inferiormente su di una listerella di ebano 
o di osso detta ponticello, ed alla base 
della cassa, presso alla congiuntura di 
questa col piano armonico, sono fissate 
a dei piccoli bottoncini di osso o di 
ottone. 

Le corde sono otto, ma servono a 
quattro soli suoni, giacché sono into- 
nate air unisono due per due. Le pri- 
me ( J ) sono di filo sottile di acciaio, le 
seconde parimente d'acciaio un po' più 
grosso, le terze e le quarte di acciaio 
rivestito di filo di rame argentato, le 
quarte più grosse delle terze, decre- 
scendo il diametro in ragione del suono 
più grave cui debbono essere portate. 

I tasti compresi nella tastiera son di- 



(') Per la distinzione delle corde s'incomincia da 
quelle intonate più acute, quindi le quarte sono 
quelle che hanno il suono più basso. 

Le prime diconsi anche cantini. 



Parte terza 



11 



ciassette, separati l'uno dall'altro da 
laminette metalliche. 

Filetta 



Buca Orosa 



Piano oTavoia 
Armonie a- - 



Meccanica 




. òcuefo 



Fig. 6. — Mandolino romano o napoletano e sue parti. 

Perchè l'allievo abbia a ricordarsi più 



78 Manuale del ma?idoli?iista 

facilmente e con più prontezza del posto 
che occupano le note più acute special- 
mente, e per certi cambiamenti di po- 
sizione, al 5 , 7 e i 2° tasto, si trovano 
fissati dei fregi in madreperla o in me- 
tallo, che sono di utile aiuto pei prin- 
cipianti. 

Al 5° tasto trovasi in ciascuna corda 
l'ottava della precedente; al 7 tasto, 
per converso, l'unisono della corda che 
segue. Al 12 tasto si compie 1' ottava 
di ciascuna corda vuota. 

La figura 6, a pag. 77, espone e 
chiarisce la definizione data delle sin- 
gole parti di cui è composto lo stru- 
mento. 

Estensione della tastiera* 

L'estensione della tastiera del man- 
dolino napoletano o romano, dal Sol 
sotto il rigo con due tagli in collo, 
giunge al La acuto sopra il rigo con 
quattro tagli in collo, che trovasi pre- 
mendo il cantino siili' ultimo tasto in- 
feriore. 



-Alti 

•ini 



— Qi 



•ttl 



H 



1^ 






£ »PJ0D 



8o Manuale del mandolinista 



I tasti son l'un dall'altro proporzio- 
natamente distanti per ottenere l'inter- 
vallo di semitono. 

Facciamo seguire il prospetto dimo- 
strativo dell'estensione della tastiera ( J ) 
(es. 20). 

Accordatura dello strumento* 

Abbiamo visto essere le corde vuote 
del mandolino napoletano intonate ai 
suoni: Mi, La, Re, Sol. 



Es. 21. 

Ciascuna di esse dista dall'altra un 
intervallo di quinta giusta. 

Al 7 tasto di ciascuna corda ( 2 ), come 
abbiamo detto, trovasi l'unisono di quella 



(/) Il mandolino napoletano legge in chiave di 
Violino o di Sol. 

( 2 ) Corda — cioè corda doppia costituita di due 
fili d'acciaio. 

Si intende perciò che l'accordatura deve portare 
i suoni corrispondenti, come sopra ho indicato, per 
ogni paio di corde dello stesso suono. 



Parte terza 81 



che segue per quanto si riferisce alle 
corde La, Re, Sol. 

E da preferirsi, fra i sistemi indicati 
per l'accordatura, quello d'intonare le 
corde a orecchio; per aiutare gli orec- 
chi meno sensibili o meno esercitati, 
ecco alcune norme da seguirsi. 

È d'uopo anzitutto valersi di un suono 
di base, e questo è il La che occorre 
prendere da qualsivoglia altro strumento 
opportunamente intonato, o dai dia- 
pason. 

Per quanto riguarda questi ultimi, 
rimando il lettore a pag. 31-32, dove 
ne ho trattato diffusamente. 

Una volta intonate col La di base, 
una per una le 2 e corde del mandolino, 
si cerca di portare le corde Mi o can- 
tini all'egual suono di Mi, che trovasi 
posando il dito sul 7 tasto delle 2 e 
corde in cui ha luogo l'unisono al qua- 
le fu sopra accennato. 

Per accordare le 3 e invece, non po- 
tendosi seguire tale identico sistema, 
si intonano un'ottava sotto il Re, che 
trovasi al 5 tasto delle 2 e corde. Le 

Pisani, 6 



82 Manuale del mandolinista 

4 e col medesimo sistema si accordano 
un' ottava sotto il Sol che trovasi al 
5° tasto delle 3 e corde. Per accertarsi 
dell'esattezza dell'accordatura, si torna 
poi a controllare i suoni, verificando se 
è unisono il suono del 7 tasto delle 
4 e corde, colle corde vuote seguenti, e, 
per la stessa ragione, se al 7 tasto 
delle 3 e corde ed al 7 tasto delle 2 e , 
trovansi rispettivamente gli unisoni delle 
susseguenti corde. 

Posizione del suonatore e dello 
strumento. 

La fìg. 7 mostra quale posizione deve 
tenere il suonatore. Per meglio chiarire 
il disegno aggiungo che il mandolino 
deve posare sulla coscia destra, tenuta 
più alta della sinistra, sia accavalcian- 
dola su questa, il che torna più co- 
modo agli uomini, sia poggiando il 
piede su di un panchetto, il che me- 
glio conviensi alle signore. 

Lo strumento è sostenuto dall'avam- 
braccio destro e dall'inforcatura dell'in- 



Parte terza 




Fig. 7- 



84 Manuale del mandolinista 



dice e del pollice della sinistra in cui 
il manico riposa. 

Si abbia cura di mantenere lo stru- 
mento in una giusta inclinazione, e che 
il piano armonico sia verticalmente di- 
sposto, sì che volgendo lo sguardo 
verso le corde, si vedano le inferiori 
quasi interamente coperte dalle supe- 
riori. 

Si avverta di non discostare troppo 
dal corpo il braccio sinistro. 

Suonando seduti si adoperino sedie 
piuttosto basse. 

Posizione della mano. 

E di grande importanza che il polso 
della mano destra sia tenuto ricurvo, 
che l'avambraccio, sostenente in parte 
lo strumento, poggi nel centro dell'orlo 
inferiore del mandolino, là dove si fis- 
sano le corde, mantenendovisi più fer- 
mo che sia possibile. E il polso che 
deve agire ; è da esso che devesi ot- 
tenere tutta la scioltezza occorrente ad 
un buon tremolo ed a delle perfette no- 
te staccate. 



Parte terza 



85 



E perchè il polso abbia a sciogliersi, 
è dunque, fin da principio, fondamen- 
talmente necessario che l'allievo non 
si abitui a muovere 1' avambraccio, ma 




Fig. 



a far agire il solo polso. Le dita della 
mano destra si mantengano un poco 
raccolte, come naturalmente vengono a 
trovarsi congiungendo senza sforzo l'a- 
pice del dito indice col polpastrello del 



86 Manuale del mandolinista 

pollice per sostenervi la penna ( T ). Il mi- 
gnolo solo può scorrere sulla tastiera, 
ed è ciò di aiuto specie nelle alter- 
native frequentissime di tremoli e di 
staccati. 

La mano sinistra, che inforca il ma- 
nico dello strumento tra il pollice e T in- 
dice, dovrà sostenersi in modo che ab- 
bia il palmo ben discosto dal manico 
stesso. Le dita debbono cadere sui tasti 
con vigore, in direzione delle corde, non 
volte contro se stessi (fig. 8). 



Della penna* 

E questo un capitolo che merita di 
essere attentamente studiato, giacché si 
sa risiedere molto della tecnica di un 
perfetto insegnamento e di un buono 
studio nel modo di tenere la penna. 



f 1 ) È degna di nota l'osservazione del Munier 
(Metodo citato), che, suonando sulla prima e seconda 
corda, le dita della mano destra si avvicinano e che, 
pel contrario, vanno dilatandosi, allorché si suona 
sulla terza e quarta corda. 



Parte terza 87 



Nel capitolo precedente è detto che, 
accostando senz'alcuno sforzo l'apice del 
dito della sinistra al polpastrello del 
pollice, si ottiene la naturale e giusta 
posizione della mano destra. La penna 
si appoggia adunque sull'apice del dito 
indice, e, sostenuta dal polpastrello del 
pollice, ne sporge per un terzo circa. 

Una delle regole più importanti da 
osservarsi, è che la penna abbia a con- 
servare la medesima posizione, e che non 
pieghi né a destra né a sinistra, ma 
che mantenga la sua punta direttamente 
rivolta verso le corde. 

Le due dita, tra cui si colloca la 
penna, non devono fare sforzo speciale, 
ma tenerla ferma con la maggiore pos- 
sibile leggerezza. 

La penna da usarsi fin dal principio 
dev'essere piuttosto dura. Sembrerà dap- 
prima ottenersi con più facilità un tre- 
molo fitto con penne più morbide, ma 
così non si ottengono la flessibilità del 
polso e la sua robustezza che tanto 
son necessarie, e, ove avvenga di do- 
versi fare dello staccato, la penna trop- 



Manuale del mandolinista 



pò morbida scivola con facilità dall'una 
all'altra corda senza trarre suoni né ni- 
tidi né decisi. 



Della digitazione della mano sinistra* 

Gli esercizi elementari, in cui l' al- 
lievo dovrà addestrarsi, portano indi- 
cati con dei numeri i diti da adoperarsi 
per ciascun tasto. La regola è di far 
uso di ogni dito per due tasti, e cioè 
pel i° e 2° tasto, il i° dito, pel 2° e 3 , 
il 2 e così di seguito. Qualche ecce- 
zione si nota specialmente in alterazioni 
di note, mediante dei bemolli, ma la 
pratica dello strumento è di guida e di 
norma in questo caso al suonatore. 

Del tremolo* 

Se lo studio di una buona posizione 
della penna è di somma importanza, si 
comprende di leggieri come del pari lo 
sia, se non più, quello del tremolo. 

E questo riesce a perfezione sol quan- 



Parte terza 89 



do siasi ottenuto di mantenere lo stru- 
mento in una giusta impostazione, di 
sostenere la penna nel modo già indi- 
cato, e di aver seguito un corso rego- 
lare di esercizi a tal uopo scritti. 

In questi l'allievo dovrà incominciare 
a battere le corde in basso, successi- 
vamente in basso e in alto, mantenendo 
rigorosamente un tempo uniforme nei 
colpi di penna, ed esercitandosi bene e 
per molto tempo, senza troppa fretta, 
nella successione dei colpi. 

Da due colpi di penna o pennata 
intera, passerà ai 4 colpi, poi agli 8, 
poi ai 16 da eseguirsi sempre ben lar- 
gamente ed a tempo misurato, e solo 
quando sarà ben esercitato così, potrà 
accelerare le pennate, gradatamente pro- 
cedendo di difficoltà in difficoltà, senza 
lasciarne alcuna insuperata, fino a con- 
seguire il tremolo unito e perfetto ( x ) 
(es. 22). 



( 4 ) Osserva giustamente il Munier (metodo citato) 
che un tremolo troppo veloce, stanca l'udito, troppo 
lento, rende languido e monotono il canto. 



9Q 



Manuale del mandolinista 



Un ottimo esercizio di perfezionamento 

\~XLA. Lo ó Li.4a)ÌO Ad \KAì-rt\L>\.0 



f\ s 




TO^rt^; 




III Wfciwi^i' 'tc**v|»o 



rzm 





Es. 22. 



pel tremolo è quello del Prof. Munier 
qui trascritto (es. 23). 



Parte terza 



9i 



Di pari passo con lo studio del tre- 
molo converrà che l'allievo s'imprati- 
chisca in appositi esercizi che lo con- 
ducano alla conoscenza della tastiera. 



(Cx>4JlcuiX& &<>a. ^xJiocXlcu. 1 1 -ben òo -e, Jò-vLkc 



.eXum^tte 



il itemelo 







Ji Ì4 J 




9°«r ? 5 




Es. 23. 

Per questo richiedesi dapprima lo 
studio di tutti i salti, che facciamo se- 
guire, avvertendo che potranno eseguirsi 
dapprima con 4 colpi, poi con 8, poi 
con 16 colpi di penna, sempre assai 
largamente e che dovranno poi ripetersi 
in un tempo un po' più veloce (es. 24). 



92 



Manuale del mandolinista 



Per abituare l'allievo a mantenere le 
dita sempre prossime ai tasti, il che è 
di avviamento sicuro ad ottenere l'a- 

Salti di j. 




[iLeòe-^i.-mo t< 





Es. 24. 



gilità, è consigliato di non muovere mai 
le dita dai tasti, ove ciò non sia stret- 
tamente necessario. 



Dello staccato* 

Lo studio dello staccato, mezze pen- 
nate e pennate intere {note doppie se- 



Parte terza 93 



condo Munier), va associato a quello 
del tremolo, dacché, si può dire, non 
v'abbiano composizioni in cui non s'in- 
contrino note da eseguirsi staccate. 

Di qui la grande necessità di molto 
e ben condotto studio di note staccate 
in esercizi tolti da qualche buon metodo. 

Le note staccate son poi quelle che 
generano e sviluppano l'agilità, la quale 
specie nei ballabili e nei tempi allegri 
è assolutamente necessaria (*). 

Quando le note debbonsi staccare e 
quando tremolare* 

Ho osservato che uno dei più , forti 
dubbi e delle maggiori difficoltà che 
incontra il principiante, è quello di sa- 
pere quando una nota debbasi eseguire 
staccata e quando tremolata. 

Le regole di guida a ciò sono le se- 
guenti : 



( J ) Il Munier dà nel suo aureo metodo la dovuta 
importanza allo studio dello staccato, assegnandogli 
ben 18 lunghi esercizi, 



94 Manicale del mandolinista 



i.° Avvertendo di tenere la nota 
per il suo giusto valore, si eseguiscano 
col tremolo, in qualunque tempo siano 
scritti, i quarti, le metà e gli interi. 

2. Del pari si tremolino gli ottavi, le 
terzine ed i sedicesimi nei tempi larghi; 
e si eseguiscano invece in tempi mossi 
con i colpi di penna in giù o giù-su 
alternati. 

3. Si abbia cura di evitare il di- 
fetto in cui vanno sempre a cadere gli 
allievi, di suonare troppo legato, facendo 
succedere l'una nota all'altra senza il 
dovuto intervallo. Questo deve farsi solo 
per quel periodo in cui la frase è ve- 
ramente legata, ed invece al termine di 
una legatura si riprenda la nota suc- 
cessiva riprominziandola. 

Quando sotto la legatura incontrinsi 
note puntate, si eseguiscano col tremolo, 
marcando però un poco di stacco tra 
l'una e l'altra nota. 

E questo dicasi anche per l'esecu- 
zione di più note succedentisi di egual 
suono, sia che portino o no la legatura. 

4. Gli ottavi ed i sedicesimi pun- 



Parte terza 95 



tati, in particolare nei tempi aggraziati 
di Minuetti, Rondò, Gavotte, ecc., si 
eseguiscano con pennate in giù ( x ). 

5. Il colpo di penna in giù deve 
essere del pari sempre usato cambiando 
corda, salvo rare eccezioni. 

. 6.° Una delle più sicure guide, 
dopo quanto si è detto, per dare il 
il carattere vero e proprio alla compo- 
sizione che abbiasi ad eseguire, sta 
nel gusto del suonatore opportunamente 
esercitato alla interpretazione del senti- 
mento dei vari autori e dello stile delle 
singole composizioni. 

Varie forme di pennate* 

Più che la teorica insegnerà la pra- 
tica quando il suonatore dovrà, in al- 
cuni speciali casi, far uso di colpi di 
penna in su o su giù, allontanandosi 
dalle regole già esposte. 

Alcuni esempi del Munier sono i se- 
guenti (es. 25) : 



(*) Il Munier osserva che la pennata in giù pro- 
duce il suono assai eguale e brillante. 



96 



Manuale del mandolinista 



v«u< jóuive <fi ' fWflitttte 



e Tiiiuau, 



9 T* *i* * d * *** 03* n A n 



W w w* w ww^W^ 




Es. 25. 



Dei trasporti» 

Dicesi trasporto l'uso che si fa, in^ 
prima od in altra posizione, del 4 dito 
per eseguire con più comodità o quando 
sia richiesto, la debita successione al- 
ternata delle pennate g s od allorché 
abbia a conservarsi una scrupolosa le- 
gatura di suono nelle note, che diver- 
samente potrebbero suonarsi nella corda 
successiva a vuoto in prima posizione 
o nei vari tasti nelle altre. 



Parte terza ' ' 97 



Così, ad esempio, suonando il Re sul 
7 tasto della 4 a corda, il La sul 7 della 
3 a corda, il Mi sul 7 della 2 a che ab- 
biamo già visto precedentemente corri- 
spondere alle corde vuote immediata- 
mente successive. 

Negli studi opportuni s'indica con un 
T la nota che devesi trasportare, ovvero 
numerando il dito da adoperarsi. 

Una volta eseguiti tali studi, facili a 
trovarsi in ogni metodo, V allievo sarà 
condotto ben presto alla perfetta co- 
gnizione di quando abbia a farsi uso 
del trasporto. 

Esercizi per sciogliere le dita, ossia 
scioglidita* ( J ) 

Tali esercizi dovrà l'allievo incomin- 
ciare tosto che si sarà reso esatto conto 
delle nozioni finora esposte, e le avrà 
applicate con sicurezza e sviluppate ne- 
gli studi opportuni. 



( 1 ) Scioglidita, vocabolo con cui il Munier prima, 
altri poi, intitolarono corsi appositi di esercizi. Ve- 
dasi a pag. 128. 

Pisani. 7 



98 



Manuale del mandolinista 



I più elementari esercizi scioglidita, 
son quelli che si eseguiscono separata- 
mente su ciascuna corda (es. 26). 



Esempi di esercizi scioglidita elementari. 




Si eseguiscano con gli stessi intervalli su tutte le corde. 
Es. 26. 



Parte terza 99 



ESECUZIONE. 

Da principio vedasi di eseguirli len- 
tamente con una pennata intera per cia- 
scuna nota; una volta sicuri di tal eser- 
cizio si farà uso dei colpi di penna giù-su 
alternati. 

E qui più che mai necessario man- 
tenere la voluta uniformità di tempo 
ed una esecuzione in tempo ben largo, 
accelerando un poco sol quando si abbia 
la sicurezza assoluta della nota e la 
precisione nella esecuzione larga. 

Questo dicasi anche per esercizi di 
un grado più difficili, intesi a svilup- 
pare T agilità, e che ho indicato nella 
nota a pag. 97. 

Esecuzione delle terzine, delle sincopi, 
delle note col punto e delle legature* 

Terzine. — Per le terzine è consi- 
gliato di alternare giù e su i colpi di 
penna, avviene però sovente che la 
prima nota di ogni terzina debba avere 
il colpo di penna in giù (es. 27). 



IOO 



Manuale del ma?ìdoli?iista 




Es. 27. 



Sincope. — Per l'esecuzione della sin- 
cope, e per assegnarle la dovuta ele- 
ganza, si incomincia forte battendo la 
prima nota e trattenendola poi un istante 
quasi vi fosse una pausa. 

Le sincopi costituite da una metà 
inclusa fra due quarti, quelle formate da 
un quarto preceduto e seguito da un 
ottavo si eseguiscono nei tempi larghi 
tremolando tutte le note. 

Allorché invece siano formate di un 
ottavo tra due sedicesimi, si usa il colpo 
di penna in giù pel primo sedicesimo, 
si tremola poi 1' ottavo seguente, e si 
eseguisce colla mezza pennata in su 
l'altro sedicesimo ; e quando son for- 
mate da un sedicesimo preceduto e se- 
guito da trentaduesimi, si fa uso dei 



Parte terza 



101 



colpi di penna alternati giù e su, sempre, 
e non trascurando di marcare le note, 
come sopra abbiamo detto, per far ri- 
levare il vero carattere scherzoso e bril- 
lante della sincope (es. 28). 




Es. 28. 



Per le sincopi formate da una metà 
fra due quarti, la regola citata pei tempi 
larghi vale anche per quelli mossi. 

Invece nei tempi allegri e mossi le 
sincopi di un quarto fra due ottavi si 
eseguiscono tremolando il quarto e stac- 
cando con mezze pennate gli ottavi. 



102 



Manuale del mandolinista 



E nei medesimi tempi si eseguiscono 
coi colpi giù e su le sincopi di un 
ottavo incluso fra due sedicesimi. 

Note col punto. — Per l'esecuzione 
delle note col punto diremo che è da 
usarsi il colpo di penna in su nei tempi 
larghi e pei sedicesimi succedenti al- 
l'ottavo col punto, come negli esempi 
che seguono (es. 29). 



XìJXo / U*mo£<xk> tutrn. ò kt^j, tu^i t*m, A ffl * y^ 4 



Ò^nxj>v UiitcC^ù. 




Per i sedicesimi col punto seguiti dai 
trentaduesimi servono i colpi di penna 
alternati giù e su. 

Nei tempi mossi, negli allegri, ecc., 
gli ottavi che seguono il quarto col 
punto, si eseguiscono col colpo di penna 
in su; e gli ottavi col punto seguiti dai 



Parte terza 



103 



sedicesimi, e di conseguenza e per mag- 
giore ragione i sedicesimi col punto 
seguiti dai trentaduesimi, si eseguiscono 
con i colpi di penna g s g s alterna- 
tivamente. 

Più raramente incontrasi il doppio 
punto cui possono applicarsi le regole 
succitate per le note col punto. 

Per l'esecuzione delle legature ab- 
biamo dato già alcuni cenni. 

Qui, per altro, trattasi di casi diffe- 
renti, quando, cioè, ad una legatura fac- 
ciano seguito note da eseguirsi staccate, 
e per le quali il movimento dei colpi di 
penna s g s sarà da preferirsi. 

Eccone due esempi (es. 30) : 




Es. 30. 



to4 Manuale del mando linista 



Scale e cadenze in tutti i toni* 

Le scale dovranno eseguirsi prima 
tremolandole, poi a 4 colpi di penna, 
indi a 2 ed infine, allorché si abbia 
acquistata la sicurezza assoluta della 
posizione delle note e dell'armonia di 
tutte le scale, si eseguiranno di nuovo 
coi colpi di penna giù e su, mante- 
nendo a lungo lo studio ed in tempo 
largo (vedi Y es. 31 a pag. 105 e 106, 
e per le cadenze gli es. 32 e 33 a pa- 
gine 107 e 108). 

Scala cromatica* 

La scala cromatica è difficile ad ese- 
guirsi con perfezione, avvenendo di so- 
lito che la successione rapida delle note 
non presenta la voluta nitidezza. La qua- 
le si ottiene soltanto esercitandosi rei- 
teratamente sulla scala cromatica in 
tempo ben largo, staccando bene una 
nota dall'altra (es. 34 a pag. 109). 



Parte terza 



105 



Scale del mandolino napoletano o romano. 




j s ^miti#HH^^fl'frHjJJjj]l 



ffff 






Es. 31. 



io6 Manuale del mandolinista 




- . é «« « SJ 


•■* * « 3 e j 






■ ' • i i-rsrfi 






- J- ] f| "P"f £l4|» 


7??f 








%p ■ « »*-»-i— • — — — 




"F ' «4 ' 




Es. 31. 



Parte terza 



107 



Del colorito* 

Un buon suonatore è quegli che non 
trascura nulla dell'arte del colorito, in 

Accordi nei toni minori. 




Es. 32. 



cui risiede tanta e sì importante parte 
della dolcezza dell'armonia, dell'anima 
dei suoni e dell'efficacia di essi. 



io8 



Manuale del mandolinista 



Chi per natura è provvisto di feli- 
cissimo udito e di buon intuito musi- 
cale, con la massima facilità e chiarezza 
è condotto quasi da sé medesimo a 
comprendere come e quando debbasi 

Accordi nei toni maggiori. 







T^rf 



trtrìrr 



r r } 



m^mmmm¥ 



^ 



mrn i 






-£- — +i- 



^3^ 



1 <*$ 



Es. 33. 



far uso del colorito, e la pratica sol- 
tanto dello strumento e dei suoni ed 
il carattere delle composizioni e delle 



Parte terza 



109 



singole frasi gli son di guida e norma 
per F interpretazione del colorito. 

Nel mandolino è da avvertire che 
ottengonsi i suoni più delicati e dolci 
tremolando le corde sopra la buca dello 

Scala cromatica. 




Es. 34. 

strumento, più o meno vicino alla ta- 
stiera, e che i più robusti e vibrati, 
al contrario, si ottengono tremolando 
presso al ponticello. 

Dei suoni delicati che si ottengono 
come sopra è detto, si fa uso sovente 
negli effetti di eco, pianissimo, dolcissimo 
smorzando, morendo, ecc. (*). 



(*) Osserva il Munier che nelle esecuzioni dei pia- 
nissimi conviene accelerare il tremolo anziché al- 
largarlo. 



no Manuale del mandolinista 



Altre regole fondamentali del colorito 
sono le seguenti: 

i.° Le progressioni vanno rinfor- 
zate nell'ascendere, in generale, e dimi- 
nuite nel discendere (es. 35). 

2. Nelle quartine, nelle terzine, 




Es. 35. 

nelle crome a due, si appoggi un. poco 
sulla prima nota, e così pure l'entrata 
d'ogni quarto. 

3. Si appoggi anche sulla terza 
nota della sestina, perchè non abbia a 
perdere il suo vero carattere ed assu- 
mere invece quello di due terzine. 

4. Non si trascuri di osservare 
scrupolosamente tutti i segni di colorito 
posti dagli autori nei vari pezzi da ese- 
guirsi. 



Parte terza * in 



Degli abbellimenti* . 

Circa alla esecuzione degli abbelli- 
menti sono da osservarsi le seguenti 
regole ( I ): 

i.° Nei tempi molto larghi e le- 
gati le Acciaccature, Appoggiature, i 
Gruppetti possono eseguirsi anche tre- 
molando le note. 

2. Nei movimenti mossi invece si 
eseguiscono staccati. 

- Eccone alcuni esempi del Munier 
(es. 36). 

Note doppie (doppie corde)* 

L'esecuzione delle note doppie (terze, 
seste, ottave), presenta delle difficoltà di 
meccanismo che non possono superarsi 
che esercitandosi in appositi studi (es. 37). 

Aggiungo che debbono eseguirsi colle 



(*) Il Munier indica il modo di ottenere gli ab- 
bellimenti che incontrinsi nelle composizioni d'indole 
aggraziata (Minuetti, Pavane, Gavotte, ecc.) Ne 
trascriviamogli esempi. 



112 



Manuale del mandolinista 



mezze pennate in giù, ma che in taluni 
casi possono alternarsi anche le pen- 
nate o' s. 

In una successione di ottave è faci- 

- E . *Jf b « \ 











Parte terza 



ii3 



litata F esecuzione avvertendo di non 
togliere le dita dai tasti, ma di scivo- 
lare dall'una ottava all'altra che s'in- 
contrino sulla stessa corda. 

Mantenendo il mandolino ben dritto si 
ottiene più sicuro e perfetto il tremolo 
delle note doppie. 



DELLE DOPPIE CORDE 



s g s 9 s 9»9sgsg S gsg.tgs 



g « g * g * 9 1 




Es. 37. 



Dei pizzicati e delle legature. 

Se ne fa uso nei pezzi di concerto, 
e se eseguiti a perfezione riescono di 
singolare effetto. Si avverta: 

i.° Il pizzicato della mano destra 
si fa col dito medio, volgendo in basso 

Pisani. 8 



ii4 ' Manuale del mandolinista 



la mano col fare scattare la corda, senza 
che occorra lasciar la penna. 

2. Il pizzicato della sinistra, si ese- 
guisce strappando le corde con uno dei 




Es. 38. 

diti della sinistra, e presenta maggior 
chiarezza e facilità nelle corde a vuoto. 
3. Si ottengono note legate a due 
a due, battendo colla penna una nota 
e rialzando prestamente il dito, facendo 
cadere rapidamente il dito su quella 
immediatamente successiva, come negli 
esempi (es. 38). 

Posizioni* 

Allo scopo di ottenere un meccani- 
smo più facile e più legato nell'esecu- 
zione, in molti casi si usa di scendere 
dalla prima posizione, sia perchè i suoni 



Parte terza 115 



nelle altre posizioni sono generalmente 
più delicati, sia perchè si possono effi- 
cacemente eseguire quei passaggi di 
effetto, in ispecial modo nel mandolino 
romano, detti strisciati. 

Non possono dettarsi leggi fisse che 
determinino quando abbiasi a far uso dei 
cambiamenti di posizione, dipendendo 
essi il più delle volte dal carattere della 
composizione e delle singole frasi ; di 
guisa che convien ripetere esser sicura 
norma e guida soltanto la pratica del- 
l'esecutore in tali studi opportunamente 
esercitato e che abbia il necessario 
intuito musicale. 

Le posizioni del mandolino romano 
sono sette, e si distinguono in : 

i. a posizione quando il primo dito 
viene ad essere naturalmente posato sul 
2 tasto. 

2. a posizione quando viene a po- 
sarsi sul 4 tasto; 

3. a posizione sul 5 tasto ('); • 



(') Questa è la posizione cui devesi dedicare il 
maggiore studio prestandosi ad essere più di sovente 
usata delle altre. 



n6 



Manuale del mandolinista 

4. a posizione sul 7 tasto; 
5.' 1 posizione sul 9 tasto; 



Q^rruoi ài tu.UL U|x 



.VM^tcMii 





-r-T"iJr 


r -1 


1 *T« *i 


l4fVti * 


i* 


—I 


' Xife^-, 


(fa """~ l'jj^^"! 1 I+| 1 1 ' " J ~ t "1 ^ *\ ^ J j 1 1 ~^*"~,'1 






V è w i 


t 5 /• 


i anzi 


* < X, S < V 7, 


* t 




* * A 























£**V 







f-> . „ s ^ — è * i ! — ' — L — :I — — J — 1 ' ■ — 1 — f — — f 

-*-*•***■■ • tSAÌisiiisi — ? — 1 — 5 — u ri — i — z — 5 — 2 — 5 — r~i ì. ì 




6. a posizione sul io° tasto; 

7« a ppsizione che si estende fino al 



Parte terza 117 



La ( r ), ultimo tasto della prima corda 
o cantino (es. 39). 

Tali posizioni prendono poi il nome 
di arretrate quando siano spostate mezzo 
tono indietro, avanzate se mezzo tono 
avanti. 

Dei portamenti o strisciati* 

Nel mandolino romano è di grande 
importanza lo studio dei portamenti o 
strisciati, caratterizzando essi in gran 
parte la dolcezza e la delicatezza dello 
strumento. 

Se ne fa largo uso nelle frasi melodi- 
che, in quelle legate e dove riesce ef- 
ficace e naturale la continuità del suono. 

I cambiamenti di posizione dicemmo 
già prestarsi molto ad effettuare gli 
strisciati. Si può usare il portamento 
tanto nell'ascendere che nel discendere, 
e si ottiene percorrendo col dito, sia 
o no leggermente, la corda, secondo 



f) Non se ne fa uso che nelle ultime due corde, 
poiché nelle altre non si ottengono suoni chiari e 
perfetti. 



n8 Manuale del mandolinista 



debbasi far più o meno notare lo stri- 
sciato, per quella serie di tasti che 
corre tra una nota e l'altra, fra le quali 
deve risultare il portamento, senza fare 
interruzione nel tremolo. 

Gli strisciati sono usati anche al prin- 
cipio di frasi ; allora si determina per 
regola fissa l'intervallo che deve percor- 
rersi strisciando, e che è generalmente 
di tre tasti prima di raggiungere la nota. 

Per lo studio dei portamenti o stri- 
sciati è utile un corso di esercizi, e sol- 
tanto pochi metodi ne son provvisti ("). 

Estensione di ciascuna corda» 

Ho stimato che possa esser utile 
l'esatta conoscenza dell' estensione di 
ciascuna corda indicata teoricamente. 

Le prime corde (cantino) compren- 
dono le note che si scrivono dal Mi 
in 4 spazio al La con 4 tagli in collo. 

Le seconde comprendono le note che 



(*) Il Munier però vi ha dedicato molti buoni 
studi (metodo citato). 



Parte terza 119 



si estendono dal La in 2 spazio al Re 
con 2 tagli in collo sopra al rigo. 

Le terze dal Re immediatamente sotto 
il rigo, giungono al Sol immediata- 
mente sopra il rigo. 

Le quarte dal Sol sotto il rigo al 
Do in 3 spazio. 



APPENDICE 



Bibliografia dei metodi e degli studi 
moderni per mandolino lombardo e 
napoletano e romano* (') 



Alassio S. Op. 448. Breve metodo teorico pra- 
tico per mandolino romano o napoletano . 

Parte P L. 5,— 

Parte IP » 5 — 

Completo » 8, — 

Firenze, Venturini. 

Arcangioli A. Breve metodo per mandolino 
napoletano. Nette L. 2,50. Firenze, Maurri. 

Bellenghi G. Metodo completo per mandolino 
napoletano o romano (a 4 corde doppie). 

Parte P con 6 duetti su opere celebri L. 8, — 

Parte IP e IIP . » 16 — 

Completo » 20, — 

Firenze, Forlivesi. 

( 1 ) In ordine alfabetico di autore. 



124 Manuale del mandolinista 

Bellenghi G. La ginnastica del mandolino 
napoletano o romano. Dodici esercizi gior- 
nalieri in prima posizione per acquistare l'a- 
gilità delle dita e per imparare con sicurezza 
quando va adoperato il 4° dito. 

Bellenghi G. Album di 6 duetti per due ma7i- 
dolini ridotti da G. Bellenghi su opere ce- 
lebri, nette L. 4, — Firenze, Forlivesi. 

Bertucci C. Album di 6 fantasie (stile diffi- 
cile) per mandolino solo, nette L. 4, — Fi- 
renze, Forlivesi. 

Bertucci C. 18 studi dedicati a S. A. R. la 
Principessa Margherita. Fr. 15, — Milano, 
Ricordi. 

Bianchi L. Metodo teorico pratico per mando- 
lino a 6 corde. L. 6. Firenze, Bratti. 

Branzoli Giuseppe. Metodo teorico pratico 
per mandolino lombardo (a 6 corde) distri- 
buito in 98 lezioni progressive con sonatine 
e duetti, seconda edizione riveduta e corretta 
dall'autore. Premiato all'Esposizione di Bo- 
logna 1888. Firenze, Venturini. 

Prima parte netti . . Fr. 4. — 
Seconda parte » . . » 3, — 
Completo » . . » 6, — 

Branzoli G. Metodo teorico pratico per man- 
dolino romano o napoletano , distribuito in 16 



Appendice 125 

lezioni progressive con sonatine, duetti ', ecc. 
Con testo italiano, francese e inglese. 

Parte I a ...... L. io,— 

Parte IP » io,— 

Completo » 18, — 

Firenze, Venturini. 

Branzoli J. Méthode théorique pratique pour la 
mando line lombarde. Testo francese-italiano. 

Première partie L. 8, — 

Seconde partie ... » 6,— 
La méthode complète . » 12, — 

Firenze, Venturini. 

Branzoli G. La scuola della velocità per il 
mandolino . 

Parte I a . 48 studi giornalieri, 

i a posizione L. 5, — 

Parte II a . 40 studi nelle po- 
sizioni diverse . . . . » 5,— 

Le due parti unite ... » 8, — 

Firenze, Venturini. 

De Cristofaro F. Metodo per mandolino. 

Parte I a L. 15,— 

Parte U a . » 15,— 

Milano, Ricordi. 



126 Manuale del mandolinista 



De Laurentiis C. Metodo per mandoli?io a 4. 
corde doppie. In-8. 

Parte I a L. 3,— 

Parte II* » 3,— 

Metodo completo . . . . » 5,— 

— Tutor f or mandoline . Parole inglesi L. 5, — 
Milano, Ricordi. 

Francia F. Lo studio del mandolino milanese. 

Metodo teorico pratico. 

Libro i° Lezioni preliminari. L. 2,50 nette. 

Libro 2 La meccanica del mandolino mila- 
nese. Raccolta di esercizi progressivi per il 
perfezionamento nello studio. L. 3, — nette. 

Libro 3 Melodie celebri popolari per man- 
dolino solo e per mandolino canto con ac- 
compagnamento di chitarra. L. 3, — nette. 

Completo L. 7, — nette. 

Milano, Ricordi. 

Gautiero A. Metodo teorico pratico per man- 
dolino napoletano . L. 24, — Ricordi, Milano. 

Giachi U. Metodo per mandolino lombardo. 
Testo italiano, francese ed inglese. L. 2,50 
nette. Firenze, Lapini. 

Giampietro G. Scales, exercices et duos pour 
mandoline. L. 2,70 nette. 
Lipsia, Hug F.lli e C. 



Appe?idice 127 



Manni A. Metodo .per mandolino napoletano o 
i-ontano. L. 1,50 nette. 

Firenze, Manni Manno. 

Marucelli E. Metodo per mandolino lombardo, 
3 a ediz. L. 2,50 nette. 

Maurri, Firenze. 

Marzuttini G. B. Metodo per mandolino na- 
poletano a quattro corde doppie. Testo ita- 
liano e francese in due fascicoli a L. 4 nette 
cadauno. Il metodo completo di pagine 96, 
L. 6 nette. 
Trieste, Schmidt Carlo. 

Marzuttini G. B. Etudes pour mandoline lom- 
barde ou napo Ut aine. Fr. 2,70 netti. Trieste, 
Ch. Schmidt. 

Matini R. Metodo per lo studio del mandolino 
a otto corde. 

Parte I a Testo italiano, fran- 
cese ed inglese . . . . L. 3.50 nette 

Parte II a » 2,50 » 

Completo ...,....» 5, — » 
Firenze, Bratti. 

Munier C. Gran metodo completo per man- 
dolino napoletano. 

Parte F\ 

Prefazione. — Regole ed osservazioni, 



128 Manuale del mando liìiista 



I. Studi elementari. 
II. Sviluppo del tremolo e dello staccato. 

III. 18 Esercizi speciali di staccato. 

IV. Del colorito. Studio di perfezionamento. 

Parte II a . 

I. Delle 6 posizioni e dello strisciato. 
II. Degli abbellimenti e del fraseggiato. 6 
melodie (trascrizioni). 

III. Delle doppie corde, del trillo e degli altri 

meccanismi. 

IV. Scale ed accordi in tutti i toni maggiori 

e minori. Arpeggi. Tremoli. Pizzicato 
e differenti colpi di penna. 

Parte I a L. 5,— nette 

Parte II a . . . . . » 5,— » 

Completo » 7,50 » 

Firenze, A. Lapini. 

Munier C. Utile dulci. 30 duettini per due 
mandolini. Trascrizione da celebri maestri. 
Parte I a Prima posizione . L. 2,50 nette 
Parte II a Fino alla terza po- 
sizione » 2,50 » 

Parte III a In tutte le posiz. » 2,50 » 
Firenze, Maurri. 

— Scioglidita. Esercizi giornalieri di velocità. 

Parte I a Prima posizione. . L. 2, — - nette 
Parte II a Posizioni e mecca- 
nismi diversi » 2, — » 



Appendice 129 

Parte III a Preludi, cadenze ed 

esercizi (tonalità diesis) . L. 2,50 nette 
Parte IV a Preludi, cadenze ed 

esercizi (tonalità bemolli) » 2,50 » 
Firenze, Maurri. 

Munier C. Pratica facile e dilettevole per man- 
dolino (dedicata alle gentili signore). 

Parte I a . L. 3,— 

Parte IP . . » 3,— 

Completo . . » 5,'— 

Firenze, Lapini. 

— Sei duetti?ii originali per due mandoli?ii. 
L. 5,- 

— Sei due t tini facili e progressivi (alla prima 
posizione). L. 2,50. Firenze, Forlivesi. 

— 12 Capricci. Studi per mandolino solo. 
L. 1,50. Firenze, Bratti. 

— 20 Studi melodici e progressivi per mando- 
lino solo (seguito del gran metodo). L. 1,50 
nette. Firenze, Lapini. 

Patierno E. Metodo per ma?idolino romano. 
Paris, Lemoine et fils, netti Fr. 3,50. 

Pirani G. B. Metodo per liuto. Firenze, For- 
livesi. L. 5,— 

— Metodo per mandolino milanese. Firenze, 
Forlivesi. L. 5, — 

Pisani. 9 



130 Manuale del mandolinista 

Pirani G. B. Breve metodo facile pei' mando- 
lino napoletano o ?'omano. 

Parte I a L. 2,50 

Parte II a ...... . » 3,— 

Completo ....... » 5, — 

The same method, with english words. 5,— 
id. avec texte francais . » 5, — 

Rebagli F. Metodo per mandolino napoletano 
(a 8 corde). 

Parte I a . . * L. 6,— 

Parte II a ...... » 6 — 

Completo » io, — 

Rosati O. e Gippa G. Metodo per mandolino 
milanese a 6 corde, diviso in due parti e 
preceduto da un compendio degli elementi 
di musica conforme alla scuola di Giovanni 
Gippa (in-8). 

Elementi e parte I a . . . L. 4, — 
Parte IP ...... . » 3,— 

Completo » 6,— 

— Metodo sopracitato (edizione inglese). Fr. 5. 
Edited by Henry Stevens, in-8. 

Rossi Carlo. Scuola per mandolino , L. 2,70 
nette. Lipsia, F.lli Hug. 

Rossi G. Metodo per mandolino napolitano a 
6 corde. L. 3,50. Firenze, Rebagli, 



Appendice 1 3 1 



Rossi G. Metodo per mandolino napolitano a 
4 corde doppie. L. 3,50. Firenze, Rebagli. 

Schick. Album di studi scelti. L. 2, — Lipsia, 
Peters. 

Vinas y Manuel. Nuovo metodo per mando- 
li?w, traduzione del maestro A. Longo. Li- 
re 3,50. Napoli, Bideri. 



Giornali mandolinistici* 

1. // Mandolino. Torino, Via Po, 38, p. IL 

Si pubblica da 7 anni, ed ha incontrato il 
favore dei dilettanti e maestri di mandolino. 

Ogni numero contiene scelte composizioni 
per mandolino e chitarra. 

Quindicinale. Un numero separato cent. 20. 

— Abbonamento annuo L. 5, — 

È diretto dal signor Giuseppe Monticone e 
vi collaborano i più noti compositori e mae- 
stri di mandolino d'Italia, 

2. // Concerto. Bologna, Via Rialto, 32, pub- 
blica pezzi per mandolino e chitarra, man- 
dolino e piano. 

Quindicinale. Un numero separato cent. 15. 

— Abbonamento annuo L: 3,50. 

3. Il Mandolinista italiano. Milano, Via Cappel- 
lari 9-1 1. Esce il 15 di ogni mese. Un nu- 
mero cent. 20. Abbonamento annuo L. 2,25. 



132 Manuale del mandolinista 



È diretto dal signor Egidio Je?iria e si 
pubblica in due edizioni: per mandolino e 
chitarra e mandolino e piano. 



Metodi antichi per mandolino* 

Fonchetti (M.r). Méthode pour apprendre fa- 
cilement a joner de Mando line à 4 et'ó cor de s. 
Paris, 1770. 

Leone (M.r). Méthode raisonnée pour passer 
du Violon à la Ma?idoli?ie, Paris, 1780. 

Denis o Dénies (Pierre) ( 1 ). Méthode pour 
appreìidre la Mando lÌ7ie. Paris, 1792. 

Bertolazzi Bartolomeo (maestro di mando- 
lino e chitarra). Anweisung die Mando line 
von Selbst zu lernen. Leipzig, bei Breitkopf 
und Hàrtel, 1805, in 4. 



(*) « Un musicien de XVIII siècle, Pierre Denis 
né en Provence et qui etait maitre de musique des 
Dames de Saint Cyr vers 1780 voulut rébabiliter la 
mandoline dont il sonait avec une habilité rare : à 
cet effet il publia une méthode pour apprendre la 
mandoline et quatre Recueils de petits airs pour cet 
instrument. ^Enciclopédie Larousse, Paris). 



Appendice 



133 



Varie forme di mandolini e strumenti 
affini* 

Mandolini sistema Secchi. — Da qual- 
che anno il Secchi ha ottenuto il bre- 




Fig. 9. 




Fig. io. 



vetto per certi mandolini, i quali non 
hanno la cassa convessa, ma sono schiac- 
ciati, ossia pianeggianti al di sotto come 
al di sopra; inoltre mancano della buca 



134 



Manuale del mandolinista 




Fig. i 1. 



Appendice 135 

o rosa centrale, ed in luogo di essa sonvi 
delle traforature laterali (fig. 9, io e 11). 

Dirò francamente che i mandolini 
Secchi nulla hanno guadagnato sulle 
due forme' più in uso e delle quali ab- 
biamo parlato, nulla fuorché nella sen- 
sibile economia di prezzo; hanno per- 
duto peraltro molto dal lato della bontà 
della voce come da quello dell'estetica. 

Una modificazione fu tentata negli 
stessi mandolini, a scopo di economia, 
anche nella meccanica fissata alla pa- 
letta, la quale, in luogo di agire per 
mezzo dei piroli, vien girata con una 
unica chiavetta mobile che serve per 
tutte le corde. 

Mandolino toscano. — Un mandolino 
di recente costruzione è quello detto 
toscano fabbricato in Firenze da Lybert 
e Maurri (*). Qui si tratta veramente di 
una trovata ingegnosa ed utile. 

( l ) Un certo Pietro Saltucci di Roma, abile suo- 
natore, portò a Lybert un mandolino romano cui 
aveva applicato le corde da violino. 

Il mandolino così ottenuto, suonava male, ed il 
Lybert propose allora di costruirne uno colla cassa 
ed il ponticello sistema lombardo — e così fu co- 



136 Mainicele del mandolinista 

Il mandolino toscano è foggiato nella 
forma e nella tastiera similmente a 
quello romano. Soltanto le corde sono 
semplici e non doppie, due di seta fa- 
sciate e due di budello. In tal modo 
si è ottenuto di avere il suono dolce 
e rotondo del mandolino lombardo su 
di un mandolino a tastiera napoletana, 
e perciò viene e verrà assai apprezzato 
dai dilettanti di mandolino napoletano, 
1 quali con la stessa facilità possono 
suonare sul mandolino toscano; men- 
tre non lievi difficoltà, specie dal lato 
della pratica, s'incontrano, per effetto 
della tastiera essenzialmente diversa, da 
chi voglia passare dallo studio del na- 
poletano a quello del lombardo. 

Mandolini — nuovo sistema — della 
ditta Casini. — Li ho esaminati di re- 
cente nel negozio Manni in Firenze; 
sono costruiti dalla ditta Casini di Campi 



struito e si ottenne uno strumento che è oggi ap- 
prezzato e lo sarà ancor più m avvenire, e che chia- 
masi mandolino toscano. E già conosciuto anche 
in Francia ed in Inghilterra. 

Il Lybert li costruisce generalmente in acero riccio 
perchè più sonoro. 



Appendice 137 



Bisenzio, le corde sono triplicate anziché 
raddoppiate; s'intende intonate tre per 
tre e coi soliti intervalli Sol, Re, La, Mi, 

Colle corde triplicate il Casini ha 
ottenuto un volume di voce un poco 
maggiore nonché una maggior roton- 
dità nel suono, e questa deve dipendere, 
a mio avviso, dal raccogliersi le vibra- 
zioni delle corde e fondersi meglio nei 
due interstizi di ogni gruppo di tre 
corde, anziché in un interstizio solo di 
ciascuna corda doppia, come avviene nei 
mandolini comuni. 

Si può obiettare peraltro che questi 
strumenti presentano l'inconveniente che 
l'accordatura richiede maggior tempo, 
dovendosi intonare 12 corde anziché 8 
sole ; perlochè non è molto consigliabile 
ai dilettanti, cui apporterebbe maggior 
copia di difficoltà, mentre potrà esser 
forse bene accetto da maestri o da pro- 
vetti esecutori. 

Il tipo che mi fu presentato, senza 
ornamenti né abbellimenti speciali, costa 
L. 50, vale a dire circa il doppio degli 
usuali mandolini, ciò che a parer mio 



138 Manuale del mandolinista 

è una differenza non troppo sensibile 
e giustificata. 

Mandolino lombardo a corde doppie 
metalliche. — Il Casini ha costruito 
anche questo tipo di mandolino per 
ovviare forse all'inconveniente che pre- 
sentano i mandolini lombardi, dei quali 
le corde si frangono con estrema facilità 
e ben di frequente. La tastiera è identica 
a quella del mandolino lombardo. Le 
corde sono 12, cioè 6 doppie (unisone 
a due a due). 



Esistono pure altre forme di mando- 
lini; citerò le: 

Mandolyra — costruite dalle ditte- 
Rubino e Calce di Napoli. - — Il nome 
indica chiaramente trattarsi di mando- 
lini a forma di lira. 

Il vantaggio che presenterebbero sa- 
rebbe quello che il manico essendo 
libero in tutta la sua estensione, la 
mano sinistra può scorrere con mag- 
giore facilità anche nelle posizioni in- 



Appendice 139 

feriori. La tastiera si fa arrivare fino al 
Do, cioè tre tasti di più che nei man- 
dolini napoletani. 

Mandolini brevettati Ventura, a fondo 
semi concavo . — Assomigliano molto a 
quelli sistema Secchi, aggiuntevi lateral- 
mente delle aperture a virgola. 

Mandolini d'alluminio. — So che ne 
fu tentata la costruzione fino da due 
o tre anni fa ; ignoro però con quale 
esito. 



Mandole e liuti. — Strumenti affini al 
mandolino sono: 

La mandola romana o napoletana che 
non è altro che un mandolino di pro- 
porzioni ingrandite. 

La mandola lombarda (fig. 12). 

Il liuto (fig. 13). 

La liola. 

Si tratta di strumenti di maggior mole, 
e l'insegnamento ben poco si discosta 
da quello dei mandolini. Solo il liuto, 
strumento classico, presentando 5 doppie 



140 



Manuale del mandolinista 




Fig. 12. 
Mandola lombarda. 



Fig. 13. 
Liuto moderno. 



Appendice 141 



corde (') ed essendo suonato anche a 
pizzico, richiede metodi e studi speciali. 

A chi ami darsi alla studio di questi 
strumenti, consiglio di dedicarsi prima 
al mandolino. 

Indico qui alcuni dei principali metodi 
speciali per gli strumenti sopraccitati : 

Branzoli G. Sunto storico dell'intavo- 
latura e metodo pratico per liuto antico. 
Fr. io. - - Firenze-Roma, G. Venturini. 

Pirani G. B. Breve metodo facile per 
liuto moderno. Fr. 5, '- Firenze, For- 
livesi. 



La fantasia dei costruttori, del resto, 
s'è sbizzarrita ad ideare nuove forme che 
si allontanano più o meno dai tipi di 
mandolini più in uso. Così si costrui- 
scono i mando liar pei, i mandolini Dio- 
nisio, la cui cassa si espande solo a 
destra, e tanti altri. 

Quanto alla dimensione dei mando- 



( 1 ) Intonate Do, Sol, La, Re, Mi. Esistono anche 
liuti a 6 corde doppie ed altra corda doppia al di 
fuori della tastiera. 



142 Manuale del mandolinista 



lini vi sono i diminutivi detti: Sestini, 
Terzini, Ottavini. 



Gli ultimi perfezionamenti si sono ri- 
volti ad ottenere la voce ammorbidita o 
smorzata, nonché a rendere più o meno 
agile, a seconda della mano del suona- 
tore, la tastiera, coli' avvicinarla più o 
meno alle corde. 

Così la fabbrica Indelicato di Catania 
fabbrica i mandolini colle corde coperte, 
nello spazio dal ponticello all'orlo della 
cassa, con una specie di paracorde fo- 
rato, e con due aperture praticate nel 
frontale dello strumento ; queste due mo- 
dificazioni tendono allo scopo di rendere 
la voce più armoniosa e più morbida. - 

Il Ricci Luigi di Napoli costruisce i 
mandolini con ponticello automatico e 
frena corde: il ponticello automatico av- 
vicina più o meno le corde alla tastiera, 
il frenacorde ha lo scopo d'impedire, a 
detta dell' autore, che le corde frullino 
ottenendo grande oscillazione di voce. 

L'Embergher di Roma pure si oc- 



Appendice 143 



cupo della tastiera mobile, con sistema 
differente dal precedente, cioè mediante 
una vite mossa da una chiave da oro- 
logiaio. 

Di recente costruzione è pure il Sor- 
dino per mandolino , invenzione del Pro- 
fessore Stefano di Leone, direttore della 
Società mandolinistica di Bari. 

Applicato sulle corde serve, come nel 
violino, a smorzare la voce. 

Lo stabilimento Monzino di Milano, 
degno di vivo encomio pel suo inte- 
ressamento per gli strumenti a plettro, 
costruisce le: 

Chitarre -liuto a 6 corde semplici, 
aventi cassa armonica ed a spicchi, e le 

Arcichilarre o chitarroni moderni a 
quattro corde, che hanno la forma di 
una grande chitarra con quattro corde 
metalliche fasciate, intonate ai suoni 
La, Fa, Re, Sol ; completano così T ac- 
compagnamento delle orchestre mando- 
linistiche, ovviando alla deficienza dei 
bassi fondamentali della chitarra. 




(Y MANUALI 
1) HOEPLI 



Pubblicati a tutto Gennaio 1917. 



O he cossi sono i M&nzi&ii HoBgsIi? 

I. — Una raccolta iniziata e continuata col 
proposito di diffondere la cultura; che 
tratta in forma popolare le lettere, le 
scienze, le arti e le industrie. 

ILI. — I Manuali Hoepli sono sempre com- 
pilati da specialisti per ogni materia e 
sempre ove occorra illustrati copiosa- 
mente, e, ad ogni ristampa riveduti ed 
arricchiti di nuove aggiunte per tenerli 
al corrente delle più recenti conquiste 
della scienza. 



III. — Nella Collezione dei Manuali Hoepli 
ognuno può trovare un testo riguar~ 
dante i suoi studi, e, se mai, rintrac- 



cera sempre uno o più capitoli di suo 
interesse nei Manuali di indole aftì.ne f 

IV. — I Manuali Hoepli formano un'Enci- 
clopedia perennemente viva di scienze? 
lettere ed arti f perchè la loro grande 
diffusione permette all' editore di rin- 
novarli e rifarli di continuo. 




AVVERTENZE 

B8F" I libri si spediscono franchi di porto nel 
Regno e nelle Colonie italiane dietro semplice 
invio di una cartolina vaglia. — Per le spedi- 
zioni all'estero aggiungere il dieci per cento 
in più sul prezzo del libro. 

©$- Le spedizioni sono fatte con cura e puntualità, 
ma i volumi non raccomandati viaggiano a 
rischio e pericolo del committente. 

ff/f Per ricevere i libri raccomandati — onde evi- 
tare smarrimenti dei quali l'editore non si rende 
responsabile — aggiungere cent. 25 in più. 

fs#~ Si fanno anche spedizioni per assegno (eccet- 
tuato in zona di guerra ove tali spedizioni non 
sono ammesse), ma siccome le spese d'asse- 
gno sono ingenti, è meglio inviare sempre 
l'importo anticipato con cartolina vaglia. 



/ manuali Boepli non esistono 
in brochure; essi sono tutti soli- 
damente ed elegantemente legati. 



ELENCO COMPLETO DEI MANUALI HOEPLI 

disposti in ordine alfabetico per materia 



AM>revlature latine ed italiane (Dizionario di) 
usato specialmente nel medio evo, di A. Cappelli, 
2* ediz., di pag. lxviii-528 (legato in tutta pergamena) d SS 

^tottaxioni animali domestici di U. Bjarpi, 2* 

adiz, p. xvi-479 e 255 figure . . . . . . 4 18 

Abitazioni popolari (Case operaie) di E. Magrini, 

2* ediz. pag. xvi-465 e 219 incisioni . . . . S 51 

-Àbiti per signora. Taglio e confezione di E. Bo- 
netti — pag. xx-296, 55 tavole e 31 figurini . . . % ~ 

Acciai. Lavoraz. e tempera di A. Massenz (in ristampa). 

Acciai 'Tecnica moderna degli), di C. Goffi (in corse 
di stampa/. 

Acciaio (Tempera e cementaz. dell'), di M. Levi-Mal- 

vano, di pag. xn 261 4 — 

Accumulatori vedi: Correnti alternate - Illumina- 
zione elettrica - Ingegnere elettricista - Operaio elet- 
trotecnico - Sovratensioni - Ricettario del elettricista, 

Acetilene (L') e le sue applicazioni di S. Castellani 

e U. Romanelli, 3 a ediz. di pag. xx-335 e 115 illustr. . 4 ~» 

Acido solforico, nitrico, muriatico, ecc. 

f»abbricaz dell') di \. Vender, pag. vm-312 ?07 ine. 8 SS 

Acci uà l'or te (L') di F. Melis-Marini, di pag. 178, con 

10 tav. e 15 prove originali . 3 50 

Acqua potabile (Condottura di), di P. Bresadola, di 

p. XVI-334 e 37 fìg 8 SS 

Acque minerali e termali d'Italia di L. Tioli, 

di pag. xxn-552 6 S$ 

Aeque minerali artificiali, acque gazose, ecc., 

di M. Giua, con 42 illustrazioni 2 — 

Acque sotterranee e giacimenti minerali, 

di M. Grossi di pag. xvi-380, con 68 incis. e una tavola 4 58- 

Acrobatica e atletica di A. Zucca, di pag. xxx~ 

267, 00 tav. e 42 incis. . . 8 88 

Acustica *nusicale, di A. Tacchinardi, di p. xii-189, 

con 85 ine i 58 



4 ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 

L C. 

Adulterazioni del vino e dell' aceto di À. Aloi, 

di pag. xìi-227 e 10 incis ',.'.'■ 2 50 

Aerostatica, Aeronautica, Ablazione di G. G. 

Bassoli, p. viii-184 e 94 incis 2 — 

Affari (Vademecum dell'uomo di), di C. Dompè, di 

p. XII-472 ., 4 58 

Agraria — vedi: Abitazioni animali - Agricoltore - 
Agronomia - Alimentazione del bestiame - Ampelo- 
grafia - Catasto italiano - Computisteria agraria - 
Economia fabbricati rurali ■? Estimo rurale - Geo- 
metria pratica - Legislazione rurale - Macchine agri- 
cole - Mezzeria - Pomologia - Telemetria - Triango- 
lazioni topografiche e catastali. 

Agricoltore (Prontuario dell') e dell'Ingegnere agro- 
nomo, di V. Niccoli, 6 a ediz., p. xl-588 e 41 incis. . 8 58 

Agricoltore (Il libro dell'). Agronomia, agricoltura, 
«ce, di A. Bruttini. 3 a ediz., di p. XXin-464 con 313 
figure . . . 8 50 

Agrimensura (Elementi di) di S. Ferreri-Mitoldi, 

2 a edizione, di pag. xvin-324, con 240 incisioni . . 3 50 

Agronomia di Carega di Muricce, 3 a ed. (esaurito). 

agronomia e agricoltura «Moderna di G. 

Soldani, 3 a ediz., di p. viii-416 e 134 incis. . . . 3 50 
Agricoltura — vedi: Botanica - Chimica agraria - Col- 
tivazione piante tessili - Coltura montana - Concimi - 
Elettricità (L') nella vegetazione - Floricoltura - Fru- 
mento e mais - Frutta minori - Frutticoltura - Funghi 
e tartufi - Gelsicoltura - Giardiniere - Insetti nocivi 
« Insetti utili - Malattie crittogamiche delle piante 
erbacee coltivate - Molini - Olivo ed olio - Olii ve- 
getali, animali e minerali - Orticoltura - Piante e fior i 

- Piante industriali - Pomologia artificiale - Prato - 
Prodotti agricoli del Tropico - Selvicoltura - Tabacco 

- Uva passa - Viticoltura. 
Agrumicoltura In Italia (L') e nella Unia, di 

E. Ferrari, di pag. xiv-228, con 35 tavole . . .3 
Albanese parlato. Cenni grammaticali e vocabo- 
lario, proverbi, dialoghi, di A. Leotti, di p. 433 . . 4 50 
Alcool* Fabbricazione e materie prime, di F. Canta- 

messa, 2 a ediz., di p. xil-447 . . . 4 — > 

Alcool industriale, di G. Ciapetti. Produzione e 

applicazione, p. xn-262 e 105 figure . . . . 3 — 
Alcoolismo (L') di G. Allevi, di p. xi-221 . . .2 — 
Algebra complementare di S. Pincherle, 2 voi. 

I. Analisi algebrica, 2 a ediz. di p. viii-174 . . I 50 

II. Teoria delle equazioni, 2* ediz., p. iv-169 e 4 ine. È 50 
Algebra elementare di S. Pincherle, 12 a ediz. di 

p. vm-210 i 50 

— (Esercizi di) di S. Pincherle, 2» ediz., p. vm-135 . I 50 
Alimentazione di G. Strafforello, di p. vin-122 . 2 — 
alimentazione del bestiame di Menozzi e Nic- 
coli 2 a ediz. p. xvi-407 4 — 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 5 

L. C 

Alll&aBlone (Tavole di) per l'oro e l'argento di F. 

Buttari, p. XII-220 2 SO 

Alluminio (L') di C Formenti, di p. xxvixi-324 . . 3 50 
Alpi (Le) di I. Ball, traduz. di I. Cremona, p. iv-120 . J 18 
Alpinismo di G. Brocherel, di p. vm-312 . . . S — 
Amatore (L') di oggetti d'arte e di curiosità di L. De 

Mauri, 2 a ediz., di p. xv-720, con Ì00 tavole e 280 ine. IO 5S 
Amatore (L') di majoliche e porcellane di L. De Mauri 

2 a ediz. di pag. xvi 843 con 430 incisioni e 43 tavole . 12 50 
Amministrazioni comunali, provinciali e 
opere pie, pei Segretari e aspiranti Segretari co- 
munali di E. Mariani, di p. xxxn-979, legato in pelle 9 50 
Ampelogpralla* Viti per uve da vino e da tavola, di 

G. Molon, p. xliv-1243, 2 voi 38 - 

Analisi cnlmlca qualitativa «Si sostanze 

minerali e organiche, di P. E. Alessandri, 

3 a ediz. rifatta, di pag. xvi-470 con 55 incis. e 63 tabelle S 50 

Analisi citi mica cfuant itati va ponderale e 

volumetrica, di P. E. Alessandri. 2 a edizione, 

di pag. xx-662 con 73 incisioni . . . . . . 6 SO 

Assalisi chimiche per Ingegneri di L. Medri, di 

p. xiv-313 e 80 figure 3 50 

Analisi delle urine (L'urina nella diagnosi delle 
malattie), di F. Jorio (in ristampa). 
— vedi - Urologia. 
Analisi del vino, di M. Barth e E. Gomboni, 2 a ed., 

di p. xvi-140 8 — 

Anatomia e fisiologia comparate di R. Desta, 

p. vil-229 e 59 incis . S 50 

anatomia microscopica, di D. Carazzi, di p. xi- 

211, con 5 incis . . . 1 50 

Anatomia pittorica, dì A. Lombardini, 4 a ediz. a 

cura di V. Lombardini di p. xn-195 e 56 incis. . 2 — 
Anatomia topografica di G. Falcone, 3 a ediz., di 

p, xil-887 e 48 fig 7 50 

Anatomia vegetale dì A. Tognini, di p. xvi-274 © 

41 incis . . . . . 3 — 

Anfibil d'Italia (Gli), di C. Vandoni, di pag. xn-176, 

con 32 figure 2 50 

Animali da cortile* Polli, Tacchini, Fagiani, Oche, 
Conigli, ecc., di F. Faelli, 2 a ediz., di pag. xxiv-388, 

con 56 incisioni e 19 tavole colorate 5 50 

vedi: Colombi domestici - Coniglicoltura - Fagiani 

- Malattie dei polli - Pollicoltura - Uccelli canori, 
animali domestici. — vedi : Abitazione degli - Cam- 
mello - Cane - Cani e gatti - Cavallo - Maiale - Porco 
Razze bovine - Suinicoltura - Zebra. 
Animali parassiti dell'uomo di F. Mercanti, 

di p. IV;179, con 33 incis I 50 

Antichità greche, pubbliche, sacre e pri- 
vate, di V. Inama, 2 a ediz. di p. xv-224 e 19 tav. . 2 50 
Antichità private del romani, di N. Moreschi 

e W. Kopp, di p. xvi-181, illustr I 50 



UL.aiN<JU DKL MANUALI HUKfLI 

L. «. 

Antichità pubbliche romasie, di I. G. Hubert 

e W. Kopp, di p. xiv-324 3 — 

Antolo&la provenzale* di E. Portal, di p. VHI-674 4 50 

Anlolo^fla stenograflcat di E. Molina, p. xi-199 £ — 

Antropologia, di S. Sergi, in sostituzione del ma- 
nuale esaurito, di G. Canestrini (in corso di stampa). 

Antropologia criminale, di G. Antonini, di pa« 

gine vni-167 . . . . . . . . . 2 — 

Antropometria, di R. Livi, di p. vni-237 e 32 incis. S §8 

Ape latina» Dizionario di frasi, sentenze ecc., a cure 

dì G. Fumagalli, p„ xvi-353 .SS® 

Apicoltura, di G. Canestrini, 7 a sdiz, a cura di V. 

Asprea, pag. vili -224 con 51 incis. . . . . 2 — 

Appalti di opere pubbliche, di A. Cuneo, di 

pag. vin-571 5 — 

Apparecchiatura dei tessuti di lana, di G. 

Strobino, di pag. viii-618, con 404 incisioni. . . 8 SC 

Apprendista meccanico, di V. Goffi, di pagine 

XVi-315, con 203 incisioni . . . 3 — 

Arano parlato in Egitto. Grammatica e vocabo- 
lario, di A. Nallino, 2 a ediz M di pag. xxvi-531 . . 769 

Arano parlato in Unta* Grammatica e repertorio 

di vocaboli e frasi di E. Griffini, di pag. lii-378 . 5 — 

— vedi : Grammatica Italo-Arabo. 

Araldica (Grammatica), di F. Tribolati. 4» edizione 
a cura G. Grollalanza (in ristampa). 

— vedi: Vocabolàrio Araldico. 

Araldica zootecnica di E. Canevazzi, di p. xix- 

342 e 43 incis 3 50 

Arazzo (L'arte dell') (Gobelins) di G. B. Rossi, di p. xv- 

239 e 130 ilìustr. . . . . § — 

Archeologia e storia dell'Arte greca di I. 
Gentile, 3 a ediz. rifatta da S. Ricci, di p. xlviii- 
270 e 215 tavole, due voi. . . . . . . . \ i 5§ 

Archeologìa — vedi : Atene - Antichità greche - Anti- 
chità romane - Epigrafia - Paleografìa - Rovine Pala- 
tino - Topografia di Roma. 

Architettura italiana antica e moderna, di 

A. Melani. 5 a ediz., di p. xxxn-688, con 180 tavole . 12 — 

— vedi : Stili architettonici. 

Archivista (L'), di P. Taddei, Man. teorico pratico, 

di p. YIII-486 . 8,-, 

Archivisti (Manuale per gli), di P. Pecghiai, di pa- 
gine vi-229 . . 8 — 

Argentatura — - vedi: Enciclopedia galvanica - Galva- 
nizzazione - Galvanoplastica - Galvanostegia - Metal- 
locromia - Metalli preziosi - Piccole industrie - Ri- 
cettario dell'elettricista. 

Argentina (Repubblica), storia e condizioni geogra- 
fiche di E. Colombo, di p. xn-SBQ . . . . . S 5f 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI ? 

L. C. 

Aritmetica pratica, di F. Panizza, 2 a ediz., di 

p. viii-188. . « I 60 

aritmetica razionale, di F. Panizza, 6» ediz., di 

p. XII-210 I 50 

— (Esercizi di) F. Panizza, di pag. vm-150 . . . I 50 
Aritmetica e geometria steli 9 operaio, di E, 

Giorli. 5 a ed., p. xn-239, 79 ine , 136 eserc, 150 probi. 2 50 
Armi antiche (Guida del raccoglitore) di I. Gelli dì 

p. vin-389, 23 tav. e 432 incis 8 50 

Armonia, di G. Bernardi, 2 a ediz., di pag. xx-338 . 3 50 
Aromatici e nervini nell' alimentazione, di 

A. Valenti, di p. xv-338 8 — 

Arsenico (L') nella scienza e nell'industria, di L. MaU- 

RANTONIO, di p. xil-256 8 5t 

Arte decorativa antica e moderna, dì A. Me- 

LANI, 2* ediz. di p. xxvii-551, 83 incis. e 175 tav. . 82 — 
Arte del dire (Retorica) di D. Ferrari, 9» ediz. di 

p. xvi-340 » Si 

Arte della memoria* Storia e teoria di B. Plebani, 

2» ediz., di pag. xxvi-235 con 13 illustrazioni. . . 2 50 
Arte nei mestieri di I. Andreani, in 3 volumi. 

I. Il falegname, 2 a ed. di p. 309, 264 incis. e 25 tav. 3 — 

II. Il fabbro, di p. vm-250, con 266 incis. e 50 tav. 3 — 

III. Il muratore, 2 a ediz. di p. vm-273, con 235 incis. 3 — 
Arti grafiche fotomeccaniche, di P. Con ter. 

4» ediz., di p. xn-228, 43 incis. e 8 tav 2 59 

Asfalto (Fabbricazione e applicazione), di E. Righetti, 

di p. vin-152 e 22 incis. (in ristampa). 
Assicurazione (Manuale di), di G. Rocca, p. xix-634 5 58 
Assicurazione in generale, di U. Gobbi, di pa- 
gine XN-308 . . . . . . . . . . 8 - 

Assicurazioni sulla vita, di G. Pagani, di pa- 
gine vi-161 ! 5© 

Assicurazioni e stima danni aziende ru- 
rali di A. Capilupi, di p. vni-284 e 17 incis, ... . 2 Si 

— vedi : Matematica attuariale - Patologia infortuni lavoro 

- Scienza attuariale. 

Assistenza e terapia degli ammalati di 

mente, di M. U. Marini e G. Vidoni, di p. vm-233 2 50 

Assistenza Infermi, di C. Galliano, 2 a ediz., di 
p. xxiv-r48 e 7 tav. (esaurito). 
Assistenza degli infermi — vedi : Epidemie esotiche - 
Malattie infanzia - Malattie dei lavoratori - Malat. paesi 
caldi - Medicatura antisettica - Medicina sociale - 
Medicina d'urgenza - Medico pratico - Rimedi » Soc- 
corsi d'urgenza - Tisi - Tisici e sanatori - Tubercolosi. 

Assistenza «lei pazzi, di A. Pieraccini, e pref. di 

E. Morselli, 2» ediz., p. xx-279 ...... 2 50 

Astronomia, di J. N. Lockyer e G. Geloria. 5 a ed., 

di p. xvi-275 e 54 incis 1 60 

Astronomia nautica, di G. Naccari, 2* ediz., di 

p. xvi-348 e 48 fig. 3 50 



8 ELENCO DEI MANUALI HOKPLÌ 

L. ©. 

Astronomia antico testamento, di G. V. Sghìa - 

BARELLI, di p. 204 I fif 

Atene antica e moderna* Cenni, di S. Ambrro- 

SOLl, di p. lv-170, e 22 tavole I 69 

Atlante geografico storico «l'Italia, di G. Ga- 

rollo, p. vin-67 e 24 tav 2 — 

Atlante geografico universale di R. Kiepert 

e testo di G. Garollo, di p. vm-88 e 27 carte. ll a ed. 2 51 
Attrezzatura navale, di F. Imperato, 2 volumi: 

I. Attrezzatura navale, 6 a ediz. di pag. 570, con 423 

fig. nel testo 6 50 

II. Manovra delle navi a vela e a vapore, segna- 
lazioni marittime, 5» di pag. xx-904, 294 ine. e 29 tav. 8 50 

Autocromista (L'). fotografia a colori, di L. Pel- 

lerano, di pag. xxxn-544 con 75 fìg. e 38 tavole . 9 50 

Autografi (L'Amatore di) di E. Budan, p. xiv-426 e 

361 facsimili . 4 50 

Autografi (Raccolte e raccoglitori di), di G. Vanbian- 

ghi, di p. xvi-376 e 102 tav. . . . * . . i 50 

Automobilista (Man. del) a guida pei meccanici con- 
duttori d'automobili, di G. Pedretti, 3 a ediz. di' 
p. xx-900 con 984 illustrazioni (in ristampa). 
Automobìli — vedi: Caldaie a vapore - Chauffeu.r - Ci- 
clista - Locomobili - Motociclista - Trazione a vapore, 

Avarie e sinistri marittimi» Manuale del liqui- 
datore di V. Rossetto, p. xv-496 e 23 fìg. . . 5 58 

Aviazione (Aeroplani, Idrovolanti, Eliche) di E. Ga- 

ruffa, di pag. 650, con 548 figure . . . . . 9 50 
Avicoltura — vedi : Animali da cortile - Colombi - Fa- 
giani - Malattie dei polli - Ornitologia - Pollicoltura 
- Uccelli canori - Uovo di gallina. 

Baciai €la seta, di F. Nengi, 4 a ed., p. xii-300 e 46 fìg. 2 50 

Balbuzie. Cura dei difetti d. pronuncia di A. Sala, di 

p. VHI-214 . . . 2 — 

Ballo (II). / balli di jeri, di I. Gavina. 3 a edizione rive- 
duta da G. Frangesghini, di pag. vm-253 con 103 fig. 2 50 

Ballo (II). I halli cCoggi, di F. Giovannini di p. vm-183. 3 50 
Bambini — vedi : Balbuzie - Malattie d'infanzia - Nu- 
trizione del bambino - Ortofrenia - Rachitide . 

Bandiere, insegane e distintivi dei princi- 
pali Stati del Mondo, di F. Imperato, di pa- 
gine xvi-220, con 50 tavole a colori 5 56 

barbabietola da zucchero* Storia, lavorazione, 

ecc., di A. Signa p. xn-225 e 29 fig. .,,.-. . . 2 59 

Barbabietola da zucchero. Coltivazione di B. R. 

Debarbieri, p. xvi-220 e 12 fìg 2 50 

Batteriologia* G. Canestrini. 2 a ed., (esaurito). 

Beneficenza (Manuale della), di L. Castiglioni e G. 
Rota, di p. xvi-340 3 5© 

Bestiame e agricoltura in Italia, di F. Al- 
berti. 2* ed. di U. Barpi p. xii-322, 47 tav. e 118 fìg. 4 50 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 9 

Bestiame — vedi ai singoli titoli: Abitazioni di ani- 
mali - Alimentazione del bestiame - Araldica zoo- 
tecnica - Cavallo - Coniglicoltura - Igiene veterinaria 
* Majale - Malattie infettive - Polizia sanitaria - Pol- 
licoltura - Razze bovine - Suinicoltura - Veterinario - 
Zoonosi • Zootecnia. 

$*I aneli e ria. Disegno, taglio e confezione di E. Bo- 
netti. 4& ediz.. di p. xx-269 e 71 tav 5 — 

Bibbia. (Manuale della), di G. Zampini, 2 a ediz. di pa- 
gine xx-312 3 — 

f&§bliogri*an > a« 3 a ediz. interamente rifatta del Manuale 
dì G. Ottino, a cura di G. Fumagalli, di pag. 360, con 
87 fig 4 50 

SBifollof;ecai*lo (Man. del), di G. Petzholdt, tradu- 
zione di G. Biagi e G. Fumagalli, (esaurito). 

Biliardo (II) e il giuoco «Ielle bocce, di I. Gelli, 

3* edizione, di pag. xn-197 e 80 illustrazioni. . . 2 50 
Biografia — vedi : C. Colombo - Dantologia » Diziona- 
rio di botanica - Dizionario biografico - Manzoni - 
Napoleone I - Omero - Shakespeare. 

IBiologtfa animale, di G. Collamarini, di p. x-426 

e 23 tav . . 3 — 

Mrra, fabbricazione, ecc., di S. Rasio e F. Samarani, 

di p. 279 e 25 fig 3 60 

^&iafficajEÌoni* Amministrazioni, ecc., di G. Mezza- 
notte, p. xil-294 3 — 

Bonificazioni (La pratica delle), di A. Fanti, di pa- 
gine xx-368, con 75 ine 4 — 

Bofsa e valori pubblici, di E. Bonardi di pa- 
gine xxvi-916 7 50 

Boschi e pascoli* Storia, importanza idro-geologica, 

ecc., di E. Ferrari, di pag. 380, con 15 tavole . . 3 50 

botanica, di I. D. Hooker-Pedigino N.,5 a ediz. a cura 

G. Gola, di p. xvi-144 e 74 fig 8 50 

Botanica — vedi ai singoli titoli: Ampelografia - Ana- 
tomia vegetale - Barbabietola - Gaffe - Dizionario di 
botanica - Fisiologia vegetale - Floricoltura - Funghi 
Iucca - Garofano - Giardiniere - Malattie crittogami- 
che - Orchidee - Orticoltura - Piante e fiori - Piante 
erbacee a seme oleoso - Piante industriali - Pomolo- 
gia - Prodotti del tropico - Rose - Selvicoltura - Uv© 
- Tabacco. 

(Bottaio (II). Fabbricazione e misura delle botti, di L. 

Pavone, riveduto da A. Strucchi, di p. 240, con 127 fig. 3 — 
Boyscout — vedi Scoutismo. 

fe»©saia*©log;la. I cibi dell'uomo, di S. Bellotti, di 

p. xv-251 . 3 50 

Sfexclclltiimo» di E. Pavolini, di p. xvi-164 . . * . I 50 

0f*cclatoi*e (Manuale d*1\ di G. Franceschi. 5* «diz„ 

aumentata, di p. xvi-489 con 83 ine. e tavole schem. 5 50 

S3»flè. Suo paese e importanza, di B. Belli» di p. xxiv- 

395 e 48 tav. ..45® 

Caffettiere e &oa*bettiere* di L. Manetti, di pa- 
gine xil-311 e 65 fig 2 50 



IO ELENCO. DEI MANUALI HOEPLI 



L. «3. 

Calcestruzzo (Costruzioni in) ed in cemento armato, 

di G. Vacchelli, 5* ediz., di p. xix-387 e 274 fìg. ' 4 m 

Calci e cementi, di L. Mazzocchi. 4«- ediz., di oa- 

gine xn-256 e 64 fìg. . „ 2 M 

Calcolazioni mercantili e bancarie — vedi: Affari - 
Calcoli fatti - Commerciante - Computisteria - Con- 
tabilità - Interesse e sconto - Prontuario del ragio- 
niere - Monete inglesi - Ragioneria - Usi mercantili - 
Valori pubblici. 

Calcoli fatti. 90 tabelle di calcoli fatti di E. Quaio 

2* ediz. di p. xn-342 ." 4 S8 

Calcolo del canali li* terra e In muratura« 

di C. Sandri, di p. VIII-305 . . . . . „ s g§ 

Calcolo infinitesimale, di E. Pascal: 

I. Calcolo diflerenz., 3» ediz., p. xn-310, 16 incis. . S - 

II. Calcolo integrale, 3» ediz., di p. vm-330, 16 ine. 9 - 

III. Calcolo delle variazioni e delle diff. finite, 

p-, XlI-300 . . . ,'," . . ... . .8 - 

— Esercizi critici di calcolo differenziale e integrale, di 
E. Pascal, di p. xvi-275 . . . . . - . S 
Calcolo infinitesimale — vedi ai singoli titoli: Deter- 
minanti - Funzioni analitiche - Funzioni ellittiche « 
Gruppi di trasformazione - Matematiche superiori. 

Caldiaie a vapore e istruzione ai conduttori, di L. 

Gei, 3 a ediz. di p. xvi-474 e 282 fìg 4 ~ 

Calderato pratico e costruttore di caldaie a vapore, 

di G. Belluomini. 2 a ediz., di p. xii-248, con 220 ine. M — 

Calligrafia. Cenni storici e insegnamento di R.- Per- 
cossi, 2» ediz., di p. xii-151 e 66 tav. . . . , 8 il 

Calore, di E. Jones, trad. U. Fornari, p. vni-296 e 

m fìg. . . . ■. a - 

Camera «li Consiglio Civile, di A..Formentano, 

di p. XXXll-574 . . 4 SI 

Cammello (lì) di E. Plassio, di pag. xn-303 con 2 tav. S — 

Campiceilo scolastico (II). Agricoltura pratica pei 
maestri di E. Azimonti e C Campi; di p. xi-175 © 
1SJR incis. ' . i m 

Candele — Vedi Stearineria. 

Cane (II), razze, allevamento, ecc., di A. Vecchio, 3» ed. 
eoa appendice * Le malattie dei cani , di P. A. Pe- 
sce, di p. xx-521 e 168 incisioni nero e colori . . 8 59 

Cani e $?attl, costumi e razze, di F. Faelli, di p.'xx- 

429 e 153 fìg 4 S® 

Canottaggio, del Gap. G. Groppi, di p. xxiv-456, ZWì 

incis. e SI tavole . , ? il 

Cantiniere (II). Man. di vinificazione di A. Strugghi. 
4 a ediz., di p. Xli-260 e 62 incis. ..... 1 

danfo (II) nel su© meccanismo, di P. Guetta, di p. yiii- 
253 e 24 incis. (in ristampa). 

Canto (Arte e tecnica del), di G. Magrini, di p. vi-166 2 - 

Canto ja?re&orlanó* di A. Ottolenghi, di p. xvM 9 % ~ 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 11 

L. C. 

€aontchouc e guttaperca? di L. Settimi, di pa- 
glie XVl-253 e 14 ili. ....... 3 ~ 

Capitii.B50 marittimo (II) di G Albi, pag xxiv-665 con 
13 fìg., 2 quadri fuori testo, 16 tav. a colori e un Di- 
zionario commerciale marittimo in 5 lingue . . 8 50 

Capomagtpo (Man. del), impiego. di materiali idrau- 
lici-cementizi, di G. Rizzi, 3 a ediz., di pag. xvi-433 e 
32 incisioni nel testo 3 SO 

Capomastro (II) pratico, G. Vivarelli (in lavoro). 

Capo-meccanico (II). Nuovo trattato teorico pratico 
descrittivo di meccanica industriale, di S. Dinaro, di 
pag. 783, con 536 fig ... 6 50 

Coppellalo, di L RaMENZONI, di p. XII 222 e 68 incis. 2 58 

Oartoonl fossili lragrles§l 9 Coke, Agglomerati» 

di G. Gherardi, di p. xn-586 e 5 carte geogr. . . 3 — 

Ossili eouservale eoi freddo artificiale, di 

0. Ferretti, di p. xvi-499 e 83 fìg. . . . . 5 - 

Coarta (Industria delia), di L. Sartori, di p. 329 e 106 ine. 5 69 

Cftrte fotografi! che* Preparazioni, ecc. dì L. Sassi, 

p. Xil-353 ... ....... 3 50 

Carte iiiag^ielie (Le), Giuochi di destrezza, di Ph. 

De-Frank, di pag. xii-148 con 36 illustrazioni . . 2 50 

Qartogralìa. Teoria e storia di E. Gelgigh, di p. vi- 

257, con 36 fìg. . . 2 ~ 

3%rtografla — vedi ai singoli titoli: Catasto - Celeri- 
mensura - Compensazione errori - Disegno topogra- 
fico - Estimo - Lettura delle carte - Telemetria - To- 
pografia - Triangolazioni. 

Cassa dell'avvenire (La). Vade-mecum dei costrut- 
tori, ecc. di A. Pedrini, 2 a ed. di p. xvn-917 e 445 fìg. 9 51 

Sa§aro (Man. del), di L. Morelli. Fabbricazione del 

burro e del formaggio di p. xn-258 con 124 incis. . 2 58 
<Sase operaie — vedi : Abitazioni popolari - Casa del» 
Favvenire - Casette popolari - Citta moderna - Fab- 
bricati civili - Progettista moderno. 

Caseificio, di G. Pascetti, storia e teoria della lavo- 
razione del latte, di p. xx-550, con 98 incis.. . 5 58 

Casette popolari, villini economici e abitazioni ru- 
rali, di I. Casali 4 a ediz , ai pag. vm-508.con 570 fìg. 6 50 

«.laitasto Italiano, di E. Bruni (in ristampa). 

Catrame (II) e suoi derivati di G. Malatesta, di pag. 628, 

con 180 fìg . 7 50 

Cavalli (L'arte di guidarli) di C Volpini, di pagine 

xxiv~216 e 100 illustrazioni . . . 4 — 

Cavallo (II), di C. Volpini, 5* edìz., di p. xx-513, con 

93 fìg. e 43 tav. a cura di A. Gjanoli . . . . 7 50 
(Proverbi sui) raccolti da C. Volpini, di p. xix-172 . 2 50 

Cavi telegrafici sottomarini, di E. Jona, di 

p. XVi-338 e 188 fìg . . . 5 58 

Celeriniensura e tav. logarit. di F. Borletti. 2* 

edizione, di pag. xvi-298 e 30 incisioni . . . . 4 — 

Celeriniensura (Tavole di) di G. Orlandi, di p. 1200 18 — 

Cellulosa, celluloide, ecc., di G. Malatesta, di 

p. VHl-176 2 — 

demento armato — vedi: Calcestruzzo - Calci e ce- 
menti - Capomastro - Mattoni - Vocabolario tecnico 
voi. VII! 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 



Centrali elettriche — vedi : Correnti alternate - Elet- 
trotecnica - llluminaz. elettrica - Ingegn. elettricista. 
Ceramiche — vedi: Prodotti ceramici - Maioliche a 

Porcellane - Fotosmaltografia applicata alle. 
Cere — vedi: Imitazioni e succedanei - Industria stea- 
rica - Materie grasse - Merceologia tecnica - Ricet 
tar o industriale. 

Chaulfeui* (Guida del) e conducente d'automobili, e di 
motori d'aviazione di G. Pedretti. 4 a edizione di pa- 
gine 980 con 905 illustraz., una tav. fuo.x testo e tab. 6 50 

Cliiiuf feaii* di se stesso* Man. pratico ad uso di chi 
guida la propria automobile senza chauffeur, di G. Pe- 
dretti 2* ediz. di pag. 495. con 336 iìg. e 12 tavole . 6 50 

Chimica, dì H. E. Roscoe, 7* ediz. a cura E. Ricci, di 

pag. vill-238 . . . . . . . . I 50 

Chimica (Storia della) di E. Meyer. Ediz. ital. a cura dei 
__ Dott. U. e G. Giua e pref. I. Gutresghi, di pagine xxvni -721 7 50 

Clilmlea~a.grroupìaV'di A. Aduggo, 3* ediz. ampliata 
di pag. xii-560 . . . . . . . . .4 

Chimica agraria — vedi : Adulterazione vino - Alcool - 
Birra - Casaro - Caseifìcio - Cognac - Densità dei 
mosti - Distillazione vinacce - Enologia - Fecola * 
Fermentazione e fermenti - Fosfati - Humus - Li- 
quorista - Malattie vini - Terreno agrario - Zucchero. 

Cifitmlcsìt analitica» di W. Ostwald, trad. di A. 

Bolis, 2 a edizione, di pag. xvi-296 2 50 

Chimica applicata alla igiene — vedi: Analisi chimica 
qualitativa » Bromatologia - Chimica clinica - Chimici 
legale - Chimica delle sostanze alimentari - Disinfe- 
zioni - Elettrochimica - Farmacista - Igienista - Reattivi 
e reaz. - Spettrofotometria - Urina - Urologia - Veleni. 
Chimica applicata alle industrie — vedi : Acido solfo- 
rico - Alcool industriale - Alluminio - Analisi volu- 
metrica - Birra - Chimica sostanze alimentari, colo- 
ranti - Chimico - Conservazione prodotti, sostanza - 
Colori e vernici - Distillazione legno - Enologia - 
Esplodenti - Gas illuminante - Industria della carta, 
frigorifera, saponiera, stearica* tartarica, tintoria - 
Metallocromia » Merceologia - Imitazioni e succeda 
nei - Pirotecnia - Ricettario domestico, dell' elettri- 
cista, industriale - Sale e saline - Soda caustica 
Specchi - Tintore - Vetro - Zolfo - Zucchero. 

Chimica citante», di R. Supino (in ristampa). 

Cliiiiiic& fotografica, di R. Namias, di p. xn-230 . 2 50 

Chimica, legale (Tossicologia), di N. Valentini, di 

p. Xll-243 • .2 5© 

Chimica delie sostanze alimentai*!; ad uso 
dei Medici, dei Farmacisti, ecc., di P. E. Alessandri. 
2* ediz. di p. xv-627, due tav. e 149 incis. . B 50 

Chimica «ielle sostanze coloranti. (Tintura d. 

fibbre tessili di A. Pellizza, di p. vm-480 . . 5 50 

Chimico (Man del) e dell'Industriale di L. Gabba, -5» 

ediz. colle tavole di H. Will di pag. xxiv-588 . 8 50 

Chiromanzia e tatuaggio, di G. L. Cerchiar!, 

di p. xx-232 e 60 ili. . . . . . . - • 4 so 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI il 

l. a. 

Chirurgia operativa, di R. Stecchi e A. Garbini, 

di p. viii-322, con 118 ine 8 - 

Chitarra (Studio della), di A. Pisani, di p. xvi-138, 

52 fig. e 27 esempi 2 - 

Cibi — vedi: Aromatici - Bromatologia - Carni conser- 
vate - Conservazione sostanze alim. - Macelli moderni 
- Gastronomo moderno - Pane - Pasticciere - Pasti- 
ficio - Patate - Tartufi e funghi. 

Ciclista. (Manuale del), di U. Grioni, 3* ediz., di p. XVI- 

496, 285 incis. e 8 tav S - 

Cinematografia (Guida pratica della) di V. Mariani, 

di pag. xxni-312, con 151 illustraz 4 — 

Città moderna, (La), ad uso degli ingegneri, di A. 

Pedrini, di p. xx-510, 194 fig. e 10 tav § - 

Città (Costruzione delle) di A. Caccia, di pag. 299 con 

270 incisioni . 4 50 

Classificazione delle scienze, di C. Tri vero, di 

p. XVI-292 S - 

Climatologia, di L. De Marchi, di p. x-294 e 6 carte I 50 

Codice del bollo* Testo unico commentato da E. 
ì Corsi, di p. c-564 4 jBQ 

Codice cavalleresco italiano, di J. Gflli, 12* 

ediz. di pag. 336 { 3 50 

Codice civile del Regino, riscontrato e coordinato 

da L. Franchi, 4* ediz. p. 232 « 56 

Codice di commercio, riscontrato da L. Franchi, 

6 a ediz. di p. 208 I 50 

Codice doganale italiano, commentato da E. 
Bruni, di p. xx-1078 SS 

Codice dell'Ingegnere Civile, Industriale, 
Navale, Elettrotecnico, di E. Noseda, 2 a edi- 
zione rifatta, di pag. xxrv-1005 S SI 

Codice nuovo del lavoro. Manuale di legislazione 

sociale, di E. Noseda, di pag. xxm-605 . . . .6 5© 

Codice di marina mercantile, 4 a ediz a cura 

di L. Franchi, di p. iv-290 I 69 

Codice penale e nuovo codice di procedura 

penale, a cura di L. Franchi, 4 a ediz., di p. iv-209 I 68 

Codice fienale per V esercito e penale militare 
marittimo per L. Franchi, 4* ediz. colle disposizioni 
emanate per la Guerra di p. 240 . . . . I 50 

Codice del perito misuratore, di L. Mazzocchi 

e E. Marzorati, 3 a ediz., di p. vm-582 e 18 ili. . . 6 61 

Codice di procedura civile, riscontrato da L. 

Franchi, 3 ediz., di p. 181 . . . . . . ! 6» 

Codice del teatro, di N. Tabanelli, di p. xvi-388 S — 

Codici (I cinque) del Regno d'Italia (Civile - Procedura 
civile - Commercio - Penale e nuovo Codice di Pro- 
cedura penale), edizione Vade-mecum, a cura di L. 
Franchi, 5 a ediz., di pag. 782, legatura in pelle . . 5 — 

Codici e leggi usuali d' Italia, riscontrati tu! 
testo ufficiale e coordinati e annotati da L. Franchi, 
raccolti in cinque grossi volumi legati in pelle. 



14 ELENCO DEI MANUALI HOEPL! 

L & 

Voi. I. Codici — Codice civile - di procedura 
civile ■ di commercio - penale - procedura penale • 
della marina mercantile - penale per l'esercito - pe- 
nale militare marittimo (otto codici) 3 a ediz. di pa- 
gine vm-1261 S 51 

Voi» 91. Leggi usuali d'Italia. Raccolta coordinata 
di tutte le leggi speciali più importanti e di più ri- 
corrente ed estesa applicazione in Italia; decreti re- 
golamenti, ecc. 

Parte I. Dalla voce ■ Abbordi di mare , alla voce 
" Croce rossa „, 3 a ediz. di pag. xii-1320 . . . . 12 50 

Parte IL Dalla voce "Dazio consumo „ alla voce "Mu- 
tuo soccorso „ 3 a ediz. pagine 1321 a 2744 . 12 50 

Parte IH. Dalla voce * Posta , alla voce * Zucchero , 
(in ristampa). 

Parte IV. Appendice alla 2» ediz. Le leggi dal 15 
maggio 1905 a* 1° gennaio 1911, ai p. 1910 a due co- 
lonne, legatura in tutta Delle SO 5§ 

Voi. III. Leggi e convenzioni sui diritti d'autore, 
raccolta generale delle leggi italiane e straniere di 
tutti i trattati e le convenzioni esistenti fra l'Italia ed 
altri Stati. 2* ediz. di p. vm-617 . . . . . 8 59 

Voi. IV. Leggi e convenzioni sulle privative in- 
dustriali. Disegni e modelli di fabbrica. Marchi di 
fabbrica e di commercio. Legislazione italiana e stra- 
mera. Convenzioni fra l'Italia ed altri Stati, di pa- 
gine vin-1007 ,. . . . .6 5® 

Cognac* Spirito di vino e distillazione delle fecce e d. 
vinàcce, di Dal Piaz-Prato. 2 a ediz. a cura di A. F. 
Sannino, di p. xn-210, con 38 incis. . . . . t ~~ 

Coleotteri italiani» di A. Griffini, di p, xvi-334 e 

215 incis . . . . . 9 — 

Collaudatone eli materiali, di V. Goffi, di p. xv~ 

260, 25 incis. e 8 tav. . . 3 56 

Colle animali e vegetali» gelatine e fosfati d'ossa, 

di A. Archetti, di p. xvi-195 . . . . . . 2 50 

Colombi domestici e colombicoltura* di P. 

Bonizzi, 3» ediz., di p. x-212 e 26 fig. . . . . f — 

Colonie. Manuale coloniale, di P. Revelli, pubblicato 
per cura della Società di Esplorazioni Geografiche di 
Milano, di pag. xiì-240. . 3 5© 

Colonie. Elenco delle località abitate nelle Colonie ita- 
liane, di C. Triverio, di pag. iv-66 con 4 carte geogr. I 50 

Colori (La scienza dei) e la pittura, di L. Guaita, 2 r 

ediz., di p. iv-368 . 3 — 

dolori e vernici, ad uso dei pittori di M. Meyer e P. 
Bonomi Da-Ponte. 5 a ediz. del Man. Gorini-Apppani 
di pag. xvi-308 con 39 incisioni . . . . . 3 — 

Colobi e vernici (Industria dei). Materie prime, fab- 
bricazione, applicazioni, di E. 1 Rizzini, di pag. xvi-564, 
con 142 fig e 10 tav 6 50 

Coltivarlo ne industriale delle piante aro- 
matiche e medicinali di C. Craveri. di pa- 
gine xxix-307 - 75 incisioni e 24 tavole a colori . 8 50 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 15 

L- C- 

Coltura montana, di G. Spampani, di p. vin-424 e 

171 incis . . . . . . ■ 4 H 

Commefciante (Manuale del), di C. Dompé, 4 a ediz., 

di p. 768 . . . . . . . . .. . 6 50 

Commercio (Storia del) di R. Larice, 2 a ed., p. xn-299 8 
Commercio — vedi ai singoli titoli: Affari - Codice di 
comm., doganale - Corrispondenza - Geografìa econo- 
mica, commerciale - Produzione e commercio vino - 
Scritture affari - Storia del Comm. - Usi mercantili. 
Commissario giudiziale — vedi : Curatore dei fallimenti. 

Compen§azioite de&li errori e rilievi geo- 
detici, di F. Grotti, di p. iv-160 I ■ - 

Composizione delle tinte nella, pittura a 
olio e ad acquerello, di G. Ronchetti, jji pa- 
gine viii-186 ' . . Z ~ 

GomputisteHa) di V. Gitti: Voi. I. Computisteria 

commerciale; 8 a ediz. di p, vn-206 . . . . . I Si 

— Voi II. Computisteria finanziaria, 6 a ediz., p. vm-157 * Si 

Computisteria agrafia, L. Petri, 3 a ed. p. vn-210 I SI 

Concia delle pelli. L'Arte del conciatore, del cuoiaio 
e del pellicciaio, di G. Venturoli. 4* ediz., del Ma- 
nuale di G. Gorini, di pag. xvi-206. . . . . % Si 

Concia e tintura delle pelli, di V. Casaburi, di 

pag. 445 e xxx tabelle 4 Si 

Conciatore (Manuale del) di A. Gansser, di pagine 

XXiv-382 con 22 incisioni e 2 tavole. . . . . .4 58 

Conciliatore (L'ufficio di Conciliazione) di C. Capa- 

lozza, di p. xliii-461, con 144 formule di atti . . 4 Si 

Concimi, di A. Funaro, 3 a ediz. di p. vin-806 . . 2 58 

Condottura d' acqua potabile, di P. Bresa- 

dola, di p. xv-334, con 37 iìg 8 88 

Conifere (Le), da rimboschimento, di G. Cra~ 

veri, di pag. xii-322, con 85 figure 4 — 

Coniglicoltura pratica, di G. Liggiardelli, 5* 

ediz., di pag. xx-321, 116 fig. e 12 tavole colorate . 3 m 

Conservazione delle sostanze alimentari, 
di G. Gorini, 4» ediz. a cura Franceschi e Venturoli* 
di p. Vlll-231 . . . 2 ~ 

Conservazione prodotti agrari, di C. Mani- 
cardi, di p. xv-220 2 58 

Conserve alimentari (L'industria delle) di G. 

D'Onofrio, di pag. xx-654, con 165 incisioni . . ' JSm 
Consigli pratici — vedi: Assistenza infermi - Caffet- 
tiere - Infortuni lavoro - Liquorista - Medicina d'ur- 
genza - Pasticciere e confettiere - Ricett. domestico » 
Ricett. d. elettricista - Ricett. fotografico - Ricett. in- 
dustriale - Ricettario industrie tessili - Ricettario di 
metallurgia - Soccorsi d'urgenza - Special, medicinali. 

Consoli, Consolati e Diritto consolare, di M. 
Arduino, di p. xv-277 . . . . . . . . 8 - 

Consorzi difesa del suolo. Idraulica, rimboschi- 
mento, di A. Rabbeno, di p. yiii-296 . . . . S — 

Contabilità aziende rurali, di A. De Brusì, di 

p. XIV-539 . 4 m 



16 ELENCO DEI MANUALI HOEPU 

L. C 

Contabilità bancaria, di A. Falco, di pag. xii-289 4^50 

Contabilità comunale, di A. De Brun, 2 a ediz., 

di p. xvi-650 . . 5 68 

Contabilità domestica n»er le famiglie e le scuole, 
di O. Bergamaschi — vedi Ragioneria domestica. 

Contabilità e amministrazione Imprese 

elettrotecniche, di F. Miola, di p. xvi-262 . 3 — 

Contabilità generale «Sello Stato, di E. Bruni 

4 a ediz., di p. xvi-457 3 — 

Contabilità — vedi: Computisteria commerciale, Finan- 
ziaria, Agraria - Contabilità comunale, domestica - 
Contabilità generale dello Stato - Interessi e sconti - 
Logismografìa - Paga giornaliera - Ragioneria - Ragio- 
neria* delle Cooperative, Industriale, pubblica - 
Scritture d'affari - Società di mutuo soccorso. 

Contrappunto, di G. Bernardi, di p. xvi-238 . . 3 60 

Contratti e collaudi di lavori edili, di F. An~ 

DREANI, di pag. xvi-355. . 3 50 

Conversazione italiana neo-ellenica, di E. 

Brighenti, di p. xn-143 . . . . . . .2—1 

Conversazione Itallana-tedesca, di A. Fiori e 

G. Cattaneo. 9 a ediz., di p. vm-484 .... 3 50 

Conversazione francese-Italiana, di E. Ba- 

rosghi-Soresini, 2 a ediz., di p. xv-288 . . . . 2 50 

Cooperative riarali, di V. Niccoli. 2 a ediz., di pa- 
gine vni-394 . . .-'/;. 3 50 

Coopcrazione nella sociologia e nella legi- 
slazione, di P. Virgilii, di p. xii-228 . . . I 50 

Corano (II). Versione letterale italiana, di A. Fracassi 

di pag. lxiv-463 . . 5 — 

Corano. Testo arabo e versione letterale italiana a 

fronte, di A. Fracassi, di pag. lxx-700 , . . 9 50 

Correnti elettriche alternate, ecc., di A. 

Marro, 3 a ediz., di pag. xlviii-862, 379 ine. e 81 tab. 8 50 

Corrispondenza bancaria, di A. Falco, di pa- 
gine vni-338 3 — 

Corrispondenza commerciale poliglotta ,% [j 
Italiana, Francese, Tedesca, Inglese e Spagnuola, di ^Z 
G. Frisoni, in sei parti &*&T~ PI 

I. Parte italiana, 5 a ediz., pag. xx-520 . . . 4 — 

II. , spagnuola, 2» ediz., di pag. xxiv-J15 . . 5 — 

III. , francese, 3 a ediz., p. xx-449 . f . . 4 — 

IV. , inglese, di p. xvi-448 4 — 

V. , tedesca, 2 a ediz., di pag. xx-512 . . . 4 — 

VI. , portoghese di pag xvi-511 . . . . 5 — 
Corrispondenza telefonica. Norme di servìzio, f* 

ecc., di O. Perdomini, di p. xn-375 . . . . 3 50 
Corse. Dizionario delie voci più in uso, di G. France- 
schi, di p. xii-305 . . 2 50 

Corti d'Assise. Guida dei dibattimenti, di C. Baldi, 

di p. xx-401 . 3 50 

Cosmografia, (Lezioni di) di G. Boccardi (in sostitu- 
zione del Manuale del La Leta), di pag. xn-233, con 
20 ine. e 2 tav 3 — 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 17 

L. G. 

Costruttore navale* di G. Rossi, 2 a ediz. rifatta, di 

pag. xvi-817, con 674 figure. . . 8 50 

Costruzioni — vedi: Abitazioni - Appalti- Architettura 

- Calcestruzzo - Calci - Capomastro - Casa dell' av- 
venire - Casette popolari - Città (La) moderna - Codice 
del L'Ingegnere - Contratti e collaudi - Costruzioni eno- 
tecniche, lesionate, metalliche, rurali - Fabbricati civili 

- Fabbricati rurali Fognatura - Fondazioni terrestri 
e idrauliche - Imitazioni - Ingegn. civile - Ingegn. 
costrutt. meccanico - ( Lavori marittimi - Laterizi - 
Mattoni e pietre - Muratore - Peso metalli - Progettista 
moderno - Prontuario agricoltore ingeg. rurale - Resi- 
stenza dei materiali Resist. e pesi di travi metalliche 

- Riscaldamento - Stime di lavori edili. 
Costruzioni io cemento armato, di G. Baluffi, 

di pag. xii-271, con 85 illustr. . .... 3 — 

Costruzioni enotecniche, di S. Mondin i, di p. iv» 

251, con 53 incis. . . ....... S — 

Costruzioni lesionate. Cause e rimedi di I. An- 

DREANI, di pag. xil-243 con 122 incisioni . . „ 3 50 

Costruzioni metalliche, di G. Pizzamiglio, di 

p. L-947, con 1643 incis. e 52 tav. . . . . . 18 50 

Costruzioni rurali in cemento armato, dì 
A* Fanti, di p. x-165 con 21 incis. (in ristampa). 

Cotone (Guida per la coltivazione del), di C. Tropea, 

p. x-165 e 21 incis. . . . . . . . . 2 59 

Crestomazia neo-ellenica, di E. Brighenti, di 

p. XVI-405 .......... 4 58 

Cristallografia, di F. Sansoni, (esaurito, 2 a ediz. ri- 
fatta da C. Viola, in lavoro). 

Cristoforo Colombo, di V. Bellio, p. iv-136, 10 fig. I 50 

Crittografia diplomatica e commerciale, di 

L. GlOPPl, di p. 177 . . 3 50 

Cronologia e calendario perpetuo, di A. Cap- 
pelli, di p. xxxm-421 6 50 

Cronologia delle scoperte e delle esplora- 
zioni geografiche» di L. Hugues, di p. vm-487 4 50 

Cronologia e storia medioevale e moderna, 

di V. Casagrandi, 3 a ediz. di pag. 262 . . . .' I 50 

Cubatura del legnami rotondi e squadrati, 

di G. Belluomini, 10 a ediz., di p. vi-229 . . . 2 50 

Cultura e vita greca (Disegno storico della), dì D. 

Bassi ed E. Martini, di p. xvi-791, 107 fig. e 13 tav. 7 50 

Cuore (II). Suoi mali e sue cure, di G. Fornaseri, di 

pag. xn-421, con 99 figure 4 — 

Cuore (Terapia fìsica del) di L. Minervini, di p. xn-475 5 50 

Curatore di fallimenti (Manuale del) e del Com- 
missario Giudiziale, di L. Molina (2 a ediz. di p. lx-892 8 50 

Curve circolari e raccordi* Tracciamento delle 
curve, di C. Ferrario, (in ristampa). 

Curve graduate e raccordi pel traccia- 
menti ferroviari, di C. Ferrario, di p. xx-251 
e 41 fiz 3 50 



18 ELEGGO DEI MANUALI HOEPLI 

L. e 
Curve (Tracciamento delle ferrovie e strade, di G. H. 

A, Kròmnke, trad. di L. Loria, 3 a ediz. p. vm-167 . 2 SO 
Dantologia* Vita e opere di Dante, di G. A. Scartaz- 

zini, 3 a ediz. a cura N. Scarano, di p. xvi-424 . . 3 - 
Dattilografia. Manuale teorico pratico di scrittura a 

macchina, di I. Saulle, di pag. xn-225, con 50 ine. . 3 — 
Daxì doganaSi dei He&no d'Italia (Tariffa dei) 

al 1° maggio 1909, di G. Maddalena, di p. 152 . . « 50 
Debito puhnlico italiano, E. Bruni, di p. xn-444. 3 50 
Determinanti e appllcaztclnl, di E. Pascal, di 

p. vn-330 . 3 ~ 

Diabete mellito e sua cura di A. Rodella, 2 a edizione 

di pag. xvi-204 . . . . . . . . . 2 50 

Dialetti italici, grammatica, ecc. di O. Nazari, dì 

p. xvi-384 (vedi anche Italia dialettale a pag. 31) 8 — 
Dialetti letterari g^reci, di G. Bonino, dì pagine 

XXXH-214 . . . ■ . . . I 50 

Didattica per le scuole normali, di G. Soli. 

(2 a ediz in lavoro). 
Dinamica elementare? di G. Cattaneo, di p. vin-146 I 50 
Dinamometri* Misura delle forze e loro azione lungo 

determinate trajettorie, di L. Gampazzi, di p. xx-273 e 

132 inC .-'. 8:r~ 

Dlplomazla e adenti diplomatici? di M. Ar- 
duino, di p. xn-269 . . . . . . S — 

Diritti e doveri dei" cittadini, ad uso delle scuole, 

di D. Maffioli, 14 a edizione, di p. xvi-230 . S 50 

Diritto amministrativo e cenni di Diritto 

costituzionale* di G. Loris, 9 a ed. di p. xxm-461 S - 
Diritto amministrativo — vedi: Beneficenza - Catasto- 

- Codice doganale - Esattore comunale - Giustizia 
amministrativa - Imposte dirette - Legge sanità - Le- 
gislazione sanitaria - Morte vera » Municipalizzazione 
servizi - Polizia sanitaria - Ricchezza mobile. 

Diritto civile. Compendio di G. Loris, 7 a ed., p. xx-400 3 
Diritto civile — vedi: Camera di Consiglio - Codice 
civile - Codice procedura civile - Codice dell'Inge- 
gnere - Conciliatore - Diritti e doveri - Diritto italiano 

- Espropriazione - Ipoteche - Lavoro donne - Legge 
infortuni lavoro - Legge lavori pubblici - Legge re- 
gistro e bollo - Legislazione acque - Legislazione ru- 
rale - Notaio - Prontuario legislativo - Proprietario 
di case - Storia del diritto - Testamenti. 

Diritto commerciale italiano, di E. Vidari. 4» 

ediz. di p. x-448 ........ 8 — 

Diritto costituzionale, di F. P. Gontuzzi, 3* ediz., 

p. xix-456 . . . 8 - 

Diritto ecclesiastico, di. G. Olmo. 2& ed., pag. xvi-483 8 — 

Diritto internazionale penale di S. Adinolfi, 

di pag. viii-258 . . i 68 

Diritto internazionale privato, di F. P. Con- 
tuzzi 2* ediz., di p. xxxix-626 4 5S 



ELENCO DEI MANUALI HOKPLI 19 

L. C. 

Diritto Internazionale pubblico, di F. P. Con- 

tuzzi, 2 a ediz., di p. xxxn-412' 3 — 

Diritto Italiano, di G. L. ANdrich, di p. xv-227 . ì 50 

Diritto marittimo italiano, A. Sisto, pag. xii-556 3 -~ 

Diritto penale romano, di C. Ferrini, 2 a ediz., di 

p. viii-360 3 — 

Disegnatore iM^ccamlco, di V. Goffi. 5 a ediz., 
di p. xvi-555 e 497 fìg. (in ristampa). 

Disegno (Principi di), e gli stili dell'ornamento di C. 
Botto 6 a ediz. <ii p, xv 182 con (il ine e append. di 
A. Melani: L'insegnamento dell'arte decorativa di pa- 
gine 250 con 50 ine. . ... . . 5 50 

Disegno (Corso di), di J. ànbreani, 3 a ediz., di p. vni- 
. 74 e 80 tov 3 5i 

Disegno (Grammatica del), di E. Ronchetti, di p. iv- 

190 con 96 fìg. e aiìame di 106 tavole . . . . ? §8 

Disegno assouonietric-o* di P. Paoloni, di p. iv- 
122, 23 fìg. e 21 tav., (in ristampa). 

Disegno geometrico, di A. Antilli, 4 a ediz., di 

p. xn-88 e 28 tavole . 2 - 

Disegno — vedi anche Acquaforte - Disegno industriale 
- Disegno dì projezioni ortogonali - Disegno topogra- 
fico - Monogrammi - Oreficeria floreale - Ornamenti 
sulle stoffe - Ornatista - Teoria delle ombre. 

Disegno Industriale, di E. Giorli, 5 a ediz., di 

p. VHI-435, con 554 ine. 3 50 

Disegno di proiezioni ortogonali, di D. Landi, 

2* ediz., di p. vni-152, con 132 figure . . . 2 — 

Disegno topografico, di G. Bertelli, 4 a ediz., di 

p. vi-158, con 12 tav. . . 2 -~ 

IMslnfezione pubblica e privata, di P. E. Ales- 
sandri e L. Pizzini, 2 a ediz. di p. vm-258 e 29 ine. . 2 5S 

Distillazione del legno, di F. Villani, di p. xiv-312 3 56 

Distillazione delle vinacce, delle frutte fer- 
mentate e di altri prodotti agrari, di M. 
Da Ponte. 3 a ediz., di p. xx-826, con 100 fìg. . .8 50 

Ditteri italiani, di P. LiOY, di p. vil-356, con 227 fìg. 3 — 

Divina Commedia, di Dante Alighieri in tavole 
schematiche di L. Polacco, di p. x-152 e 6 tavole di- 
segnate da G, Agnelli . . . . . . . . 3 — 

Dizionario albanese — vedi Albanese parlato. 

Dizionario alpino-Italiano, di E. Bign ami-Sor - 

mani e C. Scolari, di pag. xxn-310 . . . . 3 58 

Dizionario di abbreviature latine e ita- 
liane, di A. Cappelli. 2 a ediz., di pag. lxvhi-528 . 8 50 

Dizionario bibliografico, di C. Arlia, di p, 100 . I §9 

Dizionario biografico universale, di G. Ga~ 

ROLLO, due voi. di p. 1118 a 2 colonne ... *8 — 

lesjaco in mezza pelle . . . 20 — 

Dizionario di botanica generale, di G. Bilan- 
cini, di p. xx-926 ... , 10 - 

dizionario dei Comuni e frazioni di Comuni 
del Itegno d> Italia, secondo il Censimento 1911, 
di C. Triverio. con un elenco delle località abitate 
nelle Colonie italiane, di pag. xn-512 . . . . 4 50 



20 ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 

L. C 

Dizionario enologico, di A. Durso-Pennisi, di 

p. vm-465 con 162 ine. • 6 — 

Dizionario Eritreo - Ita.lia.no -Arabo-Ama- 

rlco, di A. Allori, di d. xxxiii-203 . , . 2 SO 

Dizionario fotografico in quattro lingue* di 

L. Gioppi, di p. vili-600, 95 ine. e 10 tavole . . . 7 50 
Dizionario francese -italiano, di G. Le Bou- 

CHER, di p. lxiv-556 S 50 

Dizionario «eograiico universale, di G. Ga- 

rollo, 2 a ediz. di p. xn-1451 18 — 

Dizionario Italiano-Giajpnonese , di S. Chi- 

MENZ, di p. xvni-219 . . . . . . 8 » 

Dizionario giuridico — vedi : Dizionario Legale. 
Dizionario Greco moderno-Italiano e vice- 
versa, di E. BRIGHENTI, di p. LX-848-612 . . . 12 50 
Separatamente : 
Voi. I, Greco moderno-Italiano . . . . . ? 50 

Voi. Il, Italiano-Greco moderno . . . . . 5 50 

Dizionario Hoenll della lingua Italiana , 

compilato da G. Mari — vedi Vocabolario. 
Dizionario italiano-inglese e ingl*-ital«, di 

J. Wessely, 16 a ediz. a cura di G. Rigatini e G. Payn, 

di p. vi-226-190 . 3 - 

Dizionario italiano-tedesco e ted-ital*, di A. 

feloni, o a ediz. per G. Cattaneo, di p. 754 . . .8 50 
Dizionario italiano-tedesco e tedesco-ita» 

iano, di G. Sacerdote, di p. xn-470, xxxn-480 . 5 — 
Dizionario ledale, di S. Tringali. di pag. xvi-1386 12 — 
Dizionario milanese-Italiano e italiano» 

milanese, di C. Arrighi, 2 a ediz., di p. 912 . . 8 50 . 
Dizionario russo — Vedi Vocabolario russo. 
Dizionario di scienze fiiosonclie, di C. Ran- 

zoli, 2* ediz. aumentata e corretta, di pag. vil-1252 .12 50 
Dizionario serbo di Bilinich (in preparazione). 
Dizionario etimologico stenografico, di E. 

Molina, di p. xvi-624 . . , . . . . ? 50 
Dizionario tecnico in 4t lingue, di E. Webber , 

4 volumi 

I. Italiano-Tedesco-Francese Inglese , 2 a tdiz. di 

p. Xll-533 . . . 6 - 

II. Deutsch-Italienisch-Franzosich-Énglìsch (3» ed. 
In lavoro). 

III. Francais-Italien-Allemand-Anglaìs, 2» ediz., di 

p. vi-679 ... S 50 

IV. Englìsh-Italian-German-Frencb, 2 a ed. aumen- 
tata di oltre 5000 termini di pag. iv-921 . . . . i 3 -- 

Dizionario universale delle lingue italiana» 
tedesca, inglese, francese, disposte in un 
unico alfabeto, di p. 1200 ...... . 1 ~ 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI ti 

L- @. 

Dogana — vedi : Codice doganale - Codici e Leggi usuali 
d'Italia. Voi. Il, Parte l a - Commerciante - Dazi doga- 
nali - Trasporti e tariffe. 

Dottrina popolare in <£ lingue, (Italiana-Fran- 
cese-Inglese-Tedesca) Motti, frasi, proverbi di G. Sessa. 
2 a ediz., di p. iv-112 . 2 — 

Doveri dei macchinista navale* di V. Goffi, 

di pag. xvi-310 2 51 

Droghe e piante medicinali (Materia medica ve- 

§ etale e animale) di P. A alessandrini, 2* edizione 
i pag. xv-778, con 207 ine 7 50 

Droghiere (Manuale del), di L Manetti, di p. xxiv-322 3 — 

Duellante (Manuale del), di F. Gelli, 2 a ediz., di pag. 

viii-250 e 26 tav . .2 5® 

Economia matematica* di F. Virgilii e C. Gari- 
baldi, i p. xil-210 e 19 ine i 58 

Economia politica* di W. Jevons, trad. L. Cossa, 

7» ediz., di p. xv-180 I 51 

Elettricità, di Fleeming Jenkin, traduzione di R. 

Ferrini, 5 a ediz. riveduta, di pag. xn-237 e 40 incii. I 50 
Elettricità — vedi : Cavi telegrafici - Contabilità im- 
prese elettrotecniche - Correnti elettriche - Elettricità 
industriale - Elettrotecnica - Elettrochimica - Elettro- 
motori - Enciclopedia galvanica - Frodi sui misura- 
tori elettrici » Fulmini » Galvanizzazione - Illumina- 
zione - Ingegnere elettricista - Magnetismo - Metallo- 
cromia - Onde Hertziane - Operaio elettrotecnico - 
Pila elettrica - Radioattività - Ricettario dell' elettri- 
cista - Rontgen - Sovra-tensioni - Telefono - Tele- 
grafia - Unità assolute. 

Elettricità industriale* di P. Janet, trad. di G. 

U. Brovedani, di p. xx-375 e 163 fig S 50 

Elettricità e materia, di J. J. Thomson, trad. di 

G. Faè, di p. XL-299 e 18 fig 2 — 

Elettricità medica, di A. D. Bocciardo, di p. x-201, 

con 54 ine. e 9 tav. . . 2 50 

Elettricità (Influenza dell') sulla vegetaz. e sui prodotti 

delle industr. agrarie di A. Bruttini, p. xvi-459 e 59 fig. 4 SS 

Elettricità sorbente di calore* Riscaldamento 
elettrico domestico di G. Lo Piano, di pag. vm-188, 
con 153 illustrazioni . 2 50 

Elettrochimica, di A. Cossa, di p. vm-104 e 10 ine. I 51 

Elettromotori campioni e misura delle 
forze elettromotrici, di G. P. Magrini, di pag. 
XVi-185 e 73 fig . S 

Elettrotecnica, (Principi di) di F. Dessy, di p. xii-128 2 50 

Elioterapia (L') in alta montagna e trattamento della 
tubercolosi, di 0. Bernhard, traduzione R. Curti, 
di pag. vn-125 con 49 tavole 3 50 

Elioterapia (L') nella pratica medica e nell'educa- 
zione, di G. B. Roatta, di pag. xv-155 con 77 tavole 4 — 

Eloquenza civile e «-«aera, L. AsiOLi, di p. iv-290 3 — 



SZ ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 

L. C 

Bmnrlolo&ia e morfologia ;Urene*»alo, dì G. 

Cattaneo, di p. x-242 e 71 fig I 50 

SSinnrione umano* ISmanviogrenla e organo* 
gelila dell'uomo, di C. Falcone, di p. xv-431, 
eoo 90 ine. 4 SS 

ffimlgrraaKlone ed lmmlgraxione*. di M - Arduino, 

di p. X -248 ... . . . . . ... . .3 - 

enciclopedia galvanoplastica, elettrodi!» 
mlea e fotomeccanica* di P. Conter, di pag. 
vin-555 e 279 illustr . 2 50 

SKnelclopedia Hoepli (Piccola) 2 a ediz. completa- 
temente rinnovata dai dott. G. Garollo : 
Volume T - lettere A-D di pag. x-1522 . ■ . . »2 50 
Volume 11 ~ lettere E-M, pag. 1523 a 3114 . .. 15 — 

(Il Voi. ili ed ultimo è in corso di stampa). 

enciclopedia leggale, di S. Trincali — vedi Dizio- 
nario legale. 

!ttneK»&Ia fisica, di R. Ferrini, 2» ediz., di p. viii-187 

© 47 ine i Si 

iSraftfia&mlstlca* Enimmi, sciarade, rebus, ecc., di D. 

Tolosani, di p. xn-516 e 29 ilìustr. . . ..65© 

i^ia©lo$£la, di O. Ottavi, 7» eaiz. rifatta da A. Strucchì, 

di p, xvi-293, con 50 ine. . . . . . . . 2 SS 

Hf]|ofcf|a$& domestica, di R. Sernagiotto, 2 a ediz., 

di p. xiv -223, con 26 ine 2 - 

Ia@Iogia — vedi ai singoli titoli : Alcool - Ampelogra- 
Adulterazione vino - Analisi vino - Bottaio » Canti- 
falere » Cògnàc - Costruzioni enotecniche - Densità dei 
mosti - Distillazione - Dizionario enologico - Liquo- 
rista - Malattie vini - Mosti - Produzione del vino - 
Tannini - Uva - Vini bianchi » Vini speciali - Vinifi- 
cazione - Vino. 

■pidemle' esotiche*, di F, Testi, di p. xn-203 . . 2 — 

Spftfpt*a£ia cristiana, di O. Marucchi, di p. viii-453, 

e@n SO tav. ,. . . . . ' . . . . 7 Si 

%i*afla italiana moderna, di A. Padovan, di 

d! pag. xxvi-270 . ■ . . . . . . . . 3 — 

Sfriggi:» afia latina, di S. Ricci, di pag. xxxn-448 e 

65 tavole . . . . 6 50 

ilessia» Eziologia, patogenesi e cura, di P. Pini, dì 

p< X~W1 , . . . 2 5® 

EUffiiaseioni integrali (Teoria delle) di G. Vivanti, di 

pagine 414 . . . 4 50 

— vedi Algebra complementare. 

Bqpnlfiihi'lo dei corpi elastici, di R. Marcolongo, 

d! p. XIV-316 . . . 3 — 

Ba»iti"ea* Storia, geografia e note statistiche, di B. 

Mblli, di p. XIi-164 2 — 

li'Fori e preludiali volgari, di G. Straffo- 

RELLO, 2 a ediz., di p. xil-196 15© 

Ssattore comunale, ad uso dei Ricevitori, ecc., di 
di R, Mainardi, 2 a ediz,, di p. xvi-480 (esaurito). 

Sserclxl e uuesiti sull'Atlante greogr* «* a R * 

Klepert, di L. Hugues, 3 a ediz., di p. vni-208 . i 50 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 2S 

L. G 

esercizi sintattici Mancesi, di D. Rodari, di 

p. XII-403 S - 

Eserciti greci, di A. V. Bisgonti, 2 a ediz., di pag. 

XXVll-234 . . . . . . . . . . .3 -t. 

Esercizi di grammatica italiana,, di D. Fer- 
rari, di pag. viii-236 . I 50 

Esercizi latini, di P. £. Cereti, di p. xn-333 . . I 50 

Esercizi ili traduzione a complemento del- 
la gramm* francese, di G. Prat, 3 a ediz., di 
p. xn-174 . I SS 

Esercizi di traduzione a complemento del- 
la gramm* tedesca, di G. Adler, 3 a ediz. di 
p. viii-244 8 51 

Esplodenti e modi di fabbricarli, di R, Mo- 
lina. 3 a ediz. ampliata, di pag. xxxii-411 . . . 4 50 

Espropriazioni per causa di pubblica uti- 
lità, di E. Sardi, di p. vn-212-83 3 — 

Essenze naturali* Estrazione - Caratteri - Analisi, 

ecc., di C. Graveri, con 73 figure . . . . . 4 — 

Essenze artificiali* Fabbricazione - Caratteri - Ana- 
lisi, ecc., di C. Graveri, con 44 figure . . . . 3 50 

Estetica* Lezioni sul bello, di M. Pilo, di p. xxm-257 2 m 

— Lezioni sul gusto, di M. Pilo, di p. xn-255 . . . 2 50 

— Lezioni sull'arte, di M. Pilo, di p. xv-286 . . . 2 Si 
Estimo rurale, di P. Ficai, 2 a ediz., di pag. xvi-308. 8 — 
Estimo del terreni, di P. Filippini, di p. xvi-328 . 3 — 
Etica (Elementi di), di G. Vidari, 3 a ediz., di p. xix-379 3 — 
Etnografia, di B. Malfatti, (esaurito). 

Euclide emendato, di G. Saggheri, trad. di G. Boc» 

cardini, di p. xxiv-126 e 55 fig I ffl 

Evoluzione* Storia e bibliografia evoluzionistica, dì 

C. Fenizia, di p. xiv-389 . . . . . . . 3 - 

Ex librls italiani <3500), illustrati da J. Gelli, di 

p. Xil-535, 139 tav. e 757 figure 8 ~ 

Fabbricati civili di abitazione, di C. Levi, 5* 

ediz., di p. xii-518 con 261 ine. 6 — 

Fabbricati rurali* Costruzione ed economia, di V. 

Niccoli, 4 a ediz., di p. xix-410, con 185 fìg. . . 4 50 

Fabbro (II), di J. Andreani, di p. vm-250, 266 fig. e 

50 tavole . . 3 — 

Fabbro ferraio (Manuale dei), di G. Belluomini, 3* 

ediz. di p. viil-242 e 233 ine. . . . . . 2 51 

Fagiani. Razze, allevamento, di C. Beltrandi, dì 

p. viii-182 e 26 fig . ..25» 

Falconiere moderno, di G. E. Ghiorino, di p. xv» 

247, 15 tav. e 80 illustr , . . 6 - 

Falegname (il), J. Andreani, 2 a ed. p. 309, 264 fig,, 25 tav. 3 — 
Falegname ebanista, di G. Belluomini, 5 a ediz., 

di pag. xvi-230 con 120 incisioni 2 50 

Farfalle (Le), di A. Senna. 24 tav. e testo di pag. 195 . 6 50 
Farmacista (Man. del), di P. E. Alessandri, 4 a ediz. 

di p. 984 . 8 5f 



24 ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 

L« G» 

Farmacologia e Formularlo, di P. Piccinini» 

di p. vm-382 . S m 

Fecola* Sua fabbricazione e trasformazione in destrina, 

glucosio, ecc., di N. Aducci, di p. xvi-285, con 41 fìg. 3 50 
Fermentazioni e fermenti, di R. Guareschi, di 

p. Xl-350 S — 

Ferrovie e Tramyie* Costruzioni, Materiali, Eser- 
cizio, Tecnologie dei trasporti, di P. Oppizzi, di pa- 
gine XXII-1067 con 414 incisioni . . . . 12 58 
Ferrovie e Tram vie (I più recenti progressi della 

tecnica nelle) di P. Oppizzi, di pag. xix-291, e 124 ine. 5 50 
Ferrovie — vedi: Automobili - Macchinista - Strade 

ferrate - Trazione ferroviaria - Trazione a vapore - 

- Trasporti e tariffe - Vocabolario tecnico voi. V e VI. 
Fiammiferi e fosforo? di C. A. Abetti, di p. xn- 

172, e 5 av. 2 58 

Fieni del prati stanili italiani di A. Pugliese, con 

prefazione di G. Lo Priore, di pag. xn-418 . . . 4 50 
Figure grammaticali a complemento della 

grammatica, di G. Salvagni, di p. vn-308 . . 3 — 
Filatura del cotone, di G. Beltrami, di p. xv 558 

e 196 ine. ....... . . 6 58 

Filatura e torcitura «iella seta, di A. Provasi, 

di p. vn-281 e 75 fìg 8 M 

Fillossera (La) della vite. Risultati dei nuovi studi 

italiani, di R. Gran dori, di pag. xvi-256 e 17 tavole. 3 — 
Fillossera e malattie crlttogamlene della 

vite, di V. Peglion, di p. viii-302 e 39 fìg, . .3 — 

Filma — vedi ; Cinematografo. 
Filologia classica, greca e latina, di V. Ih ama, 

2* ediz., di p. xvi-222 . . . . . . .15® 

Filonauta (Navigazione da diporto), di G. Oliyari, di 

p. XVl-286 . . 2 ili 

Filosofia elei diritto, di A. Groppali, di p. xi-378 S — 
Filosofia morale, di L, Friso, 3 a ediz., di p. xvi-380 3 — 
Filosofia — vedi ai singoli titoli: Dizionario di scienze 

filosofiche - Estetica - Etica - Evoluzione - Logica - 

Psicologica. 
finanze (Scienza delle), T. Carnevali, 2» ed , p. iv-173 I 50 
Fiori — vedi: Floricoltura - Garofano - Giardiniere - 

Orchidee - Orticoltura - Piante e fiori - Rose. 
Plori artificiali, di O. Ballerini, 2» ed. di p. xvi-368, 

con 246 figure « . 3 50 

Fìsica, di O. Murani 10» ed. accresciuta, di p. xxin-956 6 50 
Fisica, cristallografica, di'W. Voigt, trad. di A, 

Sella, di p. vin-392 . , , . . . . S — 

Fisica medica. (Fisiologia - Clinica - Terapeutica), di 

G. P. Goggia, pag. xh-954, 300 ine. e una tav. a colori S 50 
Fisiologia, dì M. Poster, trad. di G. Albini, 4 a ediz., 

dì p. vn-223 e 35 ine. . I 50 

Fisiologia vegetale, L. Montemartini, p. xvi-230 I 50 
Fisionomia e mimica, di G. Cerchiari, di p. xn- 

335, 77 ine. © 38 tav. ........ 3 Si 

Flora dielle Alni, illustrata di 0. Penzig, 2» ed., 

dì pag. xx-136 con 43 tavole in cromo . . . . 6 50 
Floricoltura, di G. Roda. 6 a ediz., di p. vm-284 e 100 ine. 2 50 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI II 

L. C. 

Flotte mo<lea*£ìe 9 E. Bucci di Santa-Fiora, p. iv*204 S — 

Fogliatili*» biologica (depurazione delie acque lu- 
ride), di F. Lacetti, di pag. xn-376 4 — 

Fognatili*», cittadina, D. S fatar o, (esaurito). 

Fognatura 'domestica, di A. Cerutti, di p. ym- 

421 e 200 fig . 4 — 

Pondazìonl delle opere terrestri e Idrau* 
Itene e notizie sui sistemi più in uso in Italia, d! 
R. Ingria, di pag. xx-674 con 409 incisioni . . . 7 f9 

Fonditore in metalli, di G. Belluomini, 4» edte,, 
di p. vi-189 e 45 ine. (in corso di ristampa). 

Fonologia italiana* di L. .Stoppato ( esaurito). 

Fonologia latina., di S. Consoli, di pag. 208 . .SS® 

Forinole e tavole per 11 calcolo «Ielle ri» 
svolte ad arco circolare* di F. Borletts, 
di p. xil-69 . . . 2 i6 

Formulario scolastico di matematiche, di 

M. A. ROSSOTTI, 2 a ediz. di p. xvi-192 . . . I 50 

Fosfati e concimi fosfatici, A. Minozzi, p. xn-301 1 il 

Fotocromatografia, di L. Sassi, p. xxi-138 e 19 fig. 1 — 

Fotografia (I primi passi in), dà L. Sassi, 4* ediz. di 

p. xn-230, con 63 incisioni e 16 tavole . . . . 3 — 

Fotografia Industriale, di L. Gioppi, dip.xni-208, 

con 12 ine. e 5 tav 8 Sì 

Fotografia pei dilettanti. (Come dipinge il sola), 
di C. Muffone, 7 a ediz., (in ristampa). 

Fotografia a colori» Immagini fotografiche a colori 
ottenute con sviluppi e viraggi su carte all'argento <s 
su diapositive, di L. Sassi, di pag. xvi-153 . . . 2 — 
Fotografia a colori — vedi Autocromista. 

Fotografia ortocromatica, dì G. Bonacini, di 

p. xvi-227, 33 fig. e 5 tav. . . . . . . . S 51 

Fotografia senza obiettivo, di L. Sassi, di p. xvz> 

135, 127 ine. e 12 tav 2 59 

Fotografia turistica, di T. Zanghieri, di p. xvi- 

279, 84 ine. e 18 tav S 50 

Fotografia — vedi: Arti grafiche - Autocromista - Carte 
fotog. - Dizionario fotog. - Fotocromatografia - Fotogr. 
industriale - Fotogr. ortocromat. - Fotogr. por dilet- 
tanti - Fotogr. senza obiettivo - Fotogr. turistica - Fo- 
togrammetria - Fotominiatura - Fotosmaltografia - 
Primi passi in fotografìa ■■ Processi fotomeccanici - 
Proiezioni - Ricettario fotogr. 

Fotogrammetria, fototopografia e appli- 
cazioni, di P. Paganini, di pag. xvi-288, 200 fig. 
e 4 tavole . 8 SS 

Fotominiatura, di F. Tuccari, pag. x-136 e 33 tav. 3 5$ 

Fotosmaltografia applicata, di A. Montagna, 

di p. vin-200 e 16 ine 2 ~ 

Fresatore e tornitore meccanico, dì L. Duca, 

3» ediz. ampliata, di pag. 188, con 30 ine. . . . 2 50 

Frumento. Come si coltiva, di b*. Azitnonti, 3 a ediz., 

di pag. xvi-311, con 88 incisioni e 12 tavole . . . 8 — 



26 ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 

Le C 

Fratta minori* Fragole, poponi, ecc., di A. Pucci, 

di pag. vin-193 e 96 ine . . 2 50 

Frutticoltura* di D. Tamaro, 6 a ed., di p. 252 e. Ili ine. 2 50 

Fulmini e parafulmini, di G. Canestrini, di pag. 
vm-166 (2 a edizione in corso di stampa). * 

Fungbl mangerecci e velenosi, di F. Cavara, 
di p. xvi-192, e 43 tavole, (in ristampa). 

Furetto* Allevamento e ammaestramento, di G. Lic- 

CIARDELLI, di p. xii- 172 e 39 fig 2 50 

Funzioni «.nautiche» di G. Vivante, di p, viii-432 3 — 

Funzioni ellittiche, di E. Pascal, di p. 240 . I 50 

Funzioni poliedriche e modula»*!, di G. Vi- 
vaisti, di p. vm-437 . . S — 

Galvaniasasaaslone, pulitura e verniciatura 
«lei metalli, di F. Werth, 3 a edizione rilatta, di 

pag. xxvn-700, con 309 incisioni 7 50 

. Galvanoplastica in rame* argento, oro* ecc. 

di F. Werth, 2* ediz., di p. xiv-333, con 167 ine. . 4 — 

Galvanostegia*. di *• Ghersi, 2 a ediz., rifatta da P. 

Gonter, di p. xn-383 .'....'. . , . > , 8 50 

Garofano (Dianthus). Coltura e propagazioi e, di G. 

Girardi e A. Nonin, di p. vi-179, con 98 ine. e 2 tav. 2 50 

Gastronomo moderno (II), di E. Borgarello, con 

200 Menus, di p. vi-411 3 50 

Gaz Illuminante (Industria del), di V. Calzavara, 

di p. XXXII-672 e 375 fìg„ . . . . ? 50 

Gelati^ dolci freddi* Inibite refrigeranti? con- 
serve di frutta* di G. Ciocca, di pag. xix-220 
con 146 illustrazioni . . . . . . . . 3 — 

Gelsicoltura, di D. Tamaro, 2* ediz., di p. 274 e 80 ine. 2 50 

Geografia^ di G. Grò ve, trad. di G. Galletti. 2* ed., 

di p. xil-160 e 26 fìg . . I 50 

Geografia classica* di H. Tozer, trad. di I. Gen- 
tile, 5» ediz., di p. iv-168 . I SO 

Geografia commerciale economica univer- 
sale* di P. Lanzoni, 5 a ediz. (in ristampa). 

Geografia economica sociale d'Italia* di A. 

Mariani, di p. xxvm-477 . . . . . . 4 5& 

Geografia fisica* di A. Geikie, trad. di A. Stoppani, 
3* ediz, di p. iv-132 e 20 ine. (esaurito). 

Geologia* di A. Geikie, trad. di A. Stoppani, 5 a ediz., 

a cura G. Mercalli, di p. xn-180 e 49 ine. . . .15© 

Geologo (lì) ita campagna e nel laboratorio*' 
di L. Sequenza, di p. xv~305 8 — 

Geometria analitica, I. II metodo delle coordi- 
nate, di L. Berzolari, di p xvi-409 e 54 fìg. . .3 — 

Geometria analitica* II* Curve e superficie del se- 
condo ordine, di L. Berzolari, di pag. 439, con 19 ine. 3 — 

Geometria descrittiva (Elementi di), di C. Ra- 

NELLETTI, di pag. xii-197, con 141 incisioni . . . 2 — 

Geometria descrittiva (Applicazioni di), di G. Ra- 

NELLETTi, di pag. xu-201, con 133 figure . . . 2 — 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 2/ 

l. a. 

Geometria descrittiva (Metodi della), di G. Loria, 

di p. xvi-325 e 102 fig. . . . , . 1 — 
— vedi : Poliedri, curve e superficie, di G. Loria, di 
o. xvi-231 . . . 3 — 

Geometria elementare (Complementi), di C. Ala- 

SIA, di xv-244 e 117 fìg I 68 

Geometria e trigonometria, della sfera» di 

C. ÀLASIA, di p. viii-208 e 34 fig « 50 

Geometria metrica e trigonometria, di S. 

Pingherle, 7 a ediz., di p. iv-160, con 47 fìg. . .IH 

Geometria pratica, di E. Erede, 4* ediz., di p. xvi- 

258 e 34 ine. ... . . . , I 50 

Geometria proiettiva del plano e della» 
stella? di F. Aschieri, 2 a ediz. (esaurito). 

Geometria proiettiva dello spazio, di F, A- 

SGHIERI, 2* eaiz., di p. vi-264 e 16 fìg. . . ; « 6 58 

Geometria pura elementare, di S. Pingherle, 

7* ediz., di p. vxn-176, con 121 fìg. . . . . . ì B8 

Geometria elementare (Esercizi), di S Pingherle, 

2 a ediz. di p. vill-136, con 50 fig 8 SS 

Geometria elementare* Problemi e metodi ner 
risolverli, di I. Ghersi, 2 a ediz. con 311 problemi e 
esercizi, di pag. vi-271 e 185 figure . . . .2 5® 

Gesù (Vita di), di L. Asioli, dì pag. 260 . . . . 2 58 

Giacimenti minerali e acque sotterranee 

(Ricerca dei), di M. Grossi, di pag. xvi-380 . . . 4 58 

Giardiniere (Il libro del), di A. Pucci, 2 volumi 

I. Il giardino e la coltura dei fiorì, 2 a ediz., di pa- 
gine xi-317 e 144 incisioni . . . . . . . 3 58 

IL La coltivazione delle piante ornamentali da 
giardino, 2 a ediz., di p. vin-325 e 186 me. . . . 8 58 

Giardino infantile, di P. Conti, di p. iv-213 e 27 tav. 3 - 

Ginnastica (Storia della), di F. Valletti, di pag. 

viii-184 16» 

Ginnastica femminile, di F. Valletti, di p. vi-12 

e 67 fig. . t ~ 

Ginnastica «la camera, dia scuola e pale- 
stra, di J. Gelli, 2* ediz.. di p. viii-168, con 253 fig. f 10 
Gioielleria, oreficerìa, oro, argento e platino — vedi 
ai singoli titoli: Orefice - Leghe metalliche- Metallur- 
gia dell'oro - Metalli preziosi - Saggiatore - Tavole 
alligazione. 
Giuochi — vedi : Biliardo - Lawn-Tennis - Scacchi. 

Giuochi ginnastici per le scuole e per il 
popolo, di F. Gabrielli, 2 a ediz., di pag. xxin-217 
con 24 illustrazioni . . 2 5© 

Giuoco del pallone e attlni (Foot-Ball, Lawn-Ten- 
nis, Pelota, Palia a maglio) di G. Franceschi, di p. 
viii-214, con 34 fig 2 58 

Giurato (Manuale del), di A. Setti, 2» ediz., di p. 260 2 SI 
" Giurisprudenza — vedi : Amministrazioni comunali - 
Avarie - Camera di Consiglio - Codici - Conciliatore 
- Curatore fallimenti - Digesto - Diritto - Economia - 



il ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 

L. G 

Finanze - Giurato - Giustizia - Leggi - Legislazione - 
Mandato commerciale - Notaio - Psicopatologia le- 
gale - Polizia giudiziaria - Prontuario tecnico legisla- 
tivo - Ragioneria - Socialismo - Strade ferrate - Te- 
stamenti. 

Giustizia ammlMistt'aéiva (Principi fondamen- 
tali e procedura), di G. Vitta (esaurito). 

Glottologia, di G. De Gregorio, di p. xxxn-318 . 3 — 

Gnomonica* L' orologio solare a tempo vero, di G. Bot- 
tino Barzizza, di pag. vm-199, con 33 ine. (sostituisce 
il La Leta) 2 50 

Gomme, Resine, Gommo-reslne e Balsami; 

di L. Settimi, di p. xvi-373 e 17 fig 4 6$ 

Grafologia, di C. Lombroso, (esaurito). 

Grammatica ainanese, di V. Librandi, p. xvi-200 3 — 
Grammatica albanese — vedi Albanese parlato. 

drammatica catalana con esercizi pratici e Di- 
zionario di G. Frisoni, di pag. xxiv-279 . . . 3 — 

drammatica croato-serba» di G. Androvig, di 

p. XVI-299 . 3 — 

drammatica clanese-norve^lana, di G. Fri- 
soni, di p. xx-488 . . . . . . . . 4 58 

drammatica ebraica, di I. Levi fu I. 2* edizione, - 
di pag. iv-200 ". .■•... . 2 SO 

drammatica egiziana antica, geroglifica, 

di G. Farina di p. vm-185 . . . ■ . . . 4 50 

drammatica francese, G. Prat, 4 a ed., p. xn-207 I 56 

drammatica- gialla (Gnomonica), di E. Viterbo, 
in 2 voi. 
I. dalia-italiano, di p. vm-152 . ■ r . . . 2 50 
IL Italiano-galla, di p. lxiv-106 . . . . 2 50 

drammatica greca, di V. Inama, 2 a ediz., p. xiv-208 ! 50 

drammatica «lei greco-moderno, di R. Lo- 

vera, 2» ediz., di p. vi-220 I 58 

Grammatica inglese, L. Pavia, 3 a ed., p. xin-262 I 50 

drammatica Italo-Araoa con vocabolario com- 

§ arativo tra l'Arabo letterario e il Dialetto libico, di 
. SGIALHUB, di pag. xvi-389 5 50 

drammatica italiana, di G. Congari, 2» ediz., ri- 
fatta da Gè B. Marchesi, di p. vin-208 . . . . 1 50 
grammatica italiana (Esercizi di), per le scuole 

secondarie, di D. Ferrari, di pag. vin-236 . . . I 50 
grammatica latina» L. Valmagoi, 2 a ed., p. viii-256 I 50 
drammatica magiara, di A. Aly-Belfàdel, di 

p. xix-332 . . 8 — 

Grammatica olandese, di M. Morgana, p. vm-224 3 — 
drammatica persiana, A. De Martino, p. vi-207 5 — 
drammatica oortoghese-braslliana , di G. 

Frisoni, 3 a ediz., di p., xvi-356 . . . . . 3 50 
Grammatica provenzale, di E. Portal, di pa- 
gine Viii-232 I 50 

Grammatica rumena, R. Lovera, 2 a ed., p. x-183 I WS 
Grammatica russa — Vedi Lingua russa. 
drammatica slovena, di B. Guyon (in ristampa). 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 29 

L. G 

Grammatica somala. Elementi di Somalo e di Ki- 
Suahili parlato al Benadir, di E. Cargoforo di pa- 
gine vili-154 2 56 

Grammatica spagnuola, di L. Pavia, 4 a ediz., 

di p. xn-194 . I 50 

Grammatica storica «Iella lingua e «lei dia- 
letti Italiani, di F. D'Ovidio e G. Meyer-Lubkc, 
trad. di E. Polcari di p. xii-301 3 — 

Grammatica svedese, di E. Paroli, di p. xv-293 3 

Grammatica tedesca, L. Pavia, 4* ed. — 

Grammatica turco-osmanli, di L. Bo nelli, di 

p. viii-200 3 — 

Gravitazione* Spiegazione delle perturbazioni solari, 

di G. B. Airy, trad. F. Porro, di p. xxn-176 e 50 fìg. I §§ 
Grecia antica — vedi: Antichità greche - Archeologia - 
Atene - Cultura greca - Mitologia greca - Monete 
greche - Storia antica. 
Greco moderno — vedi: Conversazione ital.-neoellenica 
- Crestomazia - Grammatica - Dizionario. 

Gruppi continui di trasformazioni, di E. Pa- 
scal, di p. xi-378 3 — 

Guida numismatica universale, di F. Gneo 

chi, 4» ediz., di p. xv-612 . 8 — 

Humus* Fertilità e igiene dei terreni, di A. Casali, di 

p. XVi-210 2 — 

Idraulica, di E. Zeni, 2* ediz. rifatta del Manuale di 

T. Perdoni, di p. xxxi-480, 290 fìg. e 3 tav. . . . 7 51 

— vedi : Fondaz. terrestri e idrauliche. - Sistemaz. torrenti. 

Idraulica fluviale, di A. Vi appi ani, p. xi-259, 92 fìg. 3 50 

Idrobiologia applicata, di F. Supino, di pag. 290 

con 134 incisioni 3 50 

Idroterapia, di G. Gibelli, di p. iv-238 e 30 ine. . 2 — 

Igiene della nocca e dei denti, di L. Coulliaux, 

di p. xvi-330 e 23 fig . 2 50 

Igiene del lavoro, di A. Trambusti e G. Sana- 

RELLI, di p. viii-262 e 70 ine 2 50 

Igiene della mente e dello studio, di G. Anto- 
Nelli, di p. XXIII-410 3 50 

Igiene ospedaliera, di C. M. Belli : 

Voi. I. - Costruzioni degli Ospedali-Ospizi e stabi- 
limenti affini, di pag. vn-503, con 253 incisioni . . 5 50 

Voi. II. - Ordinamento dei servizi negli ospedali, 
di pag. 366, con 167 incisioni 4 — 

Igiene della pelle, di A. Bellini, di p. xvi-240 . 2 — 

Igiene del piede e della mano* Pedicure e ma- 
nicure, di G. ANTONELLI, di p. xvi-459 e 33 fìg. . . 4 58 

Igiene della vita pubblica e privata, di G. 
Faralli (in ristampa). 

Eglene privata e medicina popolare, di C. 

Bock, 3* ediz. ital. di G. Galli, di pag. xvi-303 . . 2 50 

Igiene rurale, di A. Carraroli, di p. x-470 . . 3 — 

Igiene scolastica, di A. Repossi, 2 a ediz., p. iv-246 2 — 

Igiene della scuola e dello scolaro, di M. Ra- 
gazzi, di pag. xn-386 . 3 50 



SO ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 

r . e 

igiene sessuale, di G. Francesohini, di p. xn-192 2 — 

Selene del sonno, di G. Antonelli, di p. vi-224 . 2 — 

Igiene veterinaria, di U. Barpi, di p. yiii-221 . 2 — 

Igiene della vista, di A. Lomonaco, di p. xn-272 . 2 50 

Igienista (Manuale dell'), ad uso degli Ufficiali sanitari, 
studenti, ecc., dei dott C. Tonzii* e G. Q. Ruata, di 
p. xil-374 e 243 fìg % . 

Igroscopi, igrometri, umidità atmosferica* 

di P. Cantoni, di p. xn-142 e 24 iìg. . . . . 5 50 

Illuminazione elettrica* Impianti ed esercizi!, di 
E. Piazzoli, 6 • ediz., p. xn-955, 468 fìg. (in ristampa). 

Bancali sa filiazione unianai di F. Di Colo, di p. x- 

174 e 15 fìg . . 2 58 

— vedi: Naturalista preparatore. 

Smiliianenino decoratore, D. Frazzoni, p. x-193 2 51 

Imenotteri, neurotterl, prenci oneurotterl* 
ortotteri e rincoti, di E. Griffini, di p. xvi- 
687 e 243 fìg. . . . , . . . . . 4 59 

Imitazione di Cristo* di G. Gersenio, volgarizza- 
zione di C. Guasti e note di G. M. Zampini, 2 a ediz. 
di pag. L-462 . . . . . . . . . .4 5© 

Imitazioni — vedi Prodotti e procedimenti nuovi. 

Sn&muuità e resistenza alle malattie, di A. 

Galli-Valerio, di p. viii-218 ! SI 

Impianti elettrici a correnti alternai e 9 di 
A. Marro. 3 a ediz., di pag. xlviii-862, con 379 inci- 
sioni e 81 tabelle , . 8 50 

Imposte dirette* Riscossione, eec, di E. Bruni, di 

p. vm-158 . . . . 8 SS 

Incandescenza a gaz» Fabbricazione reticelle, di 

L. Castellani, di p. x-140 e 33 ine. . . . . 2 — 

Inchiostri da scrivere, R. Guareschi, p. vm-162 2 50 

Industria frigorifera, di P» Ulivi, 2 a ediz., di p. 

XVI-272 e 74 fìg . . . . S - 

Industria dei saponi — vedi : Saponi. 

Industria tartarica, di G. Ciapetti, di p. xv-276 

e 52 fìg . . . . . .3 ~ 

Industria tessile* Analisi e fabbricazione dei tessuti 
tinti in filo e tinti in pezza, ai F. Fachini, di pagine 
xn-211, con 30 incisioni 2 Si 

Industria tintoria, di M. Prato, p. xxi-292, e 7 fig. 3 - 

Industrie (Piccole), di I. Ghersi, 3 a ediz., di p. xn-388 3 50 
Infanzia — vedi: Rachitide - Malattie dell' - Giardino 
infantile - Nutrizione - Ortofrenia - Posologia - Sor- 
domuto. 
Infermieri (Istruzioni per gli) — vedi: Assistenza. 
Infezione — vedi : Disinfezione - Medicatura antisettica. 

Infortuni sul lavoro* (Mezzi tecnici per prevenirli, 
di E. Magrini, di pag- 285 con 257 incisioni. . . S 

Infortuni in montagna* Manuale per gli alpinisti, 

di O. Bernhard, trad. R. Curti, di p. xvn-60, e 55 tav. 3 m 

Ingegnere civile e industriale (Manuale dell') 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI Si 



6 50 
SO 50 



8 50 
5 50 



? 50 



di G. Colombo, 35 a ediz. (97, 98 e 99° migliaio), di pa- 
gine 494, con 236 fig 

Ingegnere costruttore meccanico, dì C. Ma- 
la vasi, 3* ediz. di pag. xxxiv-862, con 1564 fig. . 

iBigegnere elettricista, di A. Marro, 2 a ediz., di 
XXXV-862 e 254 fig 

Ingregrnere navale, di A. Cignoni, di pag. 324 e 36 fig. 

Mnsegnamento dell'italiano, di G Trabalza, di 
p. xvi-254 

Insetti nocivi alt 9 agricoltura e alla selvi- 
coltura, di C. Craveri, di pag. x-481, con 229 fig. 4 — 

Insetti utili, di F. Francesghini, p. xn-160, 42 fig. 2 — 

Interesse e sconto, di E. Gagliardi. 3* ed., di p. 209 2 — 

Invecchiamento artificiale «lei vini, aceti e spi- 
riti di A. Durso-Pennisi (in. corso di stampa). 

Inventore (Guida dell'), di I. Ghersi. Consigli, istru- 
zioni, leggi, di pag. xn-511 4 — 

Invenzioni utili (Piccole), di S. PaOletti, di p. xvi- 

252 e 156 fig. . . . . 2 50 

Ipoteche (Man. perle), di A. Rabbeno (in ristampa). 

Islamismo, di I. Pizzi, di p. vm-494 . . . . 3 — 

Italia dialettale di G. Bertoni, di pag. 257 . . 3 50 

Ittiologia Italiana, di A. Griffini, di p. 487 e 244 fig. 4 50 

Jucche (Le), di G. Molon, di pag, viii-247, con 53 ta- 
vole in nero e 8 colorate 8 50 

Laminazione del ferro e dell'acciaio, di M 

Balsamo, di p. vni-139, 50 fig. e 5 tav. . . . 2 — 

Laterizi, di G. Revere, di p. xn-298 e 134 fig. . . 3 50 

Latino volgare (II), di C. H. Grandgent, traduzione 

di N. Macgarone, di pag. xxiv-298 3 — 

Latte e latterie sociali cooperative, di E. 

Reggiani, di p. xii-444, con 86 fig. . . . . . 4 — 

lavorazione dei metalli, di C. Arpesani, 2 a ediz. 

rinnovata, di pag. xvi-603, e 547 ine. . . . 5 50 

Lavorazione dei legnami, di C. Arpesani, 2 ft ediz. 
(in corso di stampa). 

Lavori femminili, di T. e F. Oddone, di p. vm-543, 

822 ine. e 48 tav 5 50 

Lavori femminili — vedi anche : Abiti per signora - 
Biancheria - Macchine da cucire - Monogrammi - 
Trine a fuselli. 

Lavori marittimi e impianti portuali, di F. 



BaSTIani, di p. xxiii-424, con 209 fig, 

Lavori in terra, di B. Leoni di p. xi-305 e 38 fig 

Lavoro donne e fanciulli* Legge, regolamento 
con note dì E. Noseda, di p. xv-174 

Lawn-Tennls — vedi : Tennis. % 

Lectures francaises et themes italiens, d 
J. Prat, di pag. vi-158 ... 

Legatore di Ilhrl, di G. G. Giannini, 2 a ediz. am- 
pliata, di pag. 263, con 27 tavole di cui 2 a colori 

l<eg;g:e comunale e provinciale, annotata da 
E. Mazzogcolo. 7 a ediz. (in corso di stampa). 



6 50 

3 - 

I 50 

I 50 

4 50 



*2 KLENGO DEI MANUALI HOEPLI 

1,. «2 

Legge elettorale politica (La nuova), accurata» 

mente riveduta sul testo ufficiale (in lavoro). 
Legge siiseli Infortuni sul lavoro, di A. 

Salvatore, di p. 312 . . . . . . . . 8 — 

Leg^e sul lavori pubblici e regol.» di L. Fran- 
chi, di p. iv-110-x.LVin (esaurito). 
Legge Notarile (La nuova) e Regolamento Settembre 

1914, commentata da E. Bruni, di pag. xn-571 . . 4 50 
Legge ^ulI ? o2»diname**to giudiziario , di L. 

Franchi, di p. iv-92-cxxvi . . . . . . IH 

Leggende popolari, di E. Musatti, 3 a ediz., di 

p. vm-181 . . ^ . . . . . . . c ì m 

LeggS sballa sanità e sicurezza pubblica, di 

L. Franchi, di p. iv-108-xcii .... . I M 

Leggi sulle tasse di registro e bollo, di Le. 

Franchi, di p. iv-124-cii (esaurito). 
Leghe metalllciie ed amalgame, di 1. Ghersi, 

2* ediz., di p. xil-433 e 22 fì . . 4 - 

Legislazione agraria italiana Codice della) di 

E. Vita, di pag. xxvn-718 . . . . . . 6 SO 

Legislazione sulle acque, di D Cavalleri, di 

p. xv-274 . .2 6® 

Legislazione rurale, di E. Bruni, 3 a ediz., di" p, 

Xli-450 . ... . ..:..;.. ■■■•■.*':— 

Legislazione sanitaria italiana, di E. Noseda, 

di p. vin-570 . . . . .•"■-.. . . * 5 — 

Legnami indigeni ed esotici* Usi e provenienze, 

di O. Fogli, di p. vin-197, con 37 fìg 2 Si 

Lepidotteri Italiani, di A. Grippini, di p. xm-248, 

con 149 fìg. . . . . . . . . . S — 

Letteratura albanese, di A. Straticò, di pag. 

xxiv-280 -..;.. . .... 1 — ' 

Letteratura americana* di G. Strafporello, 

di p. 158 . . . . . . ... . . i Si 

Letteratura araba, di I. Pizzi, di p. xn-388 . . 3 — 
Letteratura assira, di B. Teloni, di p. xv-208 3 — 
Letteratura bizantina (Storia della) (324-1453) di 

G. Montelatici, di pag. viii-292 . . . . . 3 — 
Letteratura drammatica, di C. Levi, dì pag. 

XII-339 . . . 3 — 

Letteratura ebraica, 2 volumi, di A. Revel, dì 

p. 364 8 - 

Letteratura egiziana, di L. Brigiuti, (in lavoro). 
Letteratura francese, dalle origini ai nostri giorni,, 

di G. Padovani, di pag. xx-525 3 — 

Letteratura e crestomazia giapponese, di 

P. Arcangeli, di pag. xvi-299 3 SO 

Letteratura greca, di V. Inama, 17 a ediz. corretta 

ed ampliata da D. Bassi e E. Martini, pag. xvi-308 \ 50 
Letteratura Indiana? di A. De Gubernatis, di p. 

vill-159 . . . I 60 

Letteratura Inglese? di F. A. Laing e I. Corti, di 

pag. vm-208 * 5® 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI If 

Lo ti* 
Len^fatura Italiana, di G. Fenini, 6» edìz. ri- 
fatta da V. Ferrari, di p. xn-268 (in ristampa). 
{Letteratura Italiana moderna e contens- 

poranea, di V. Ferrari. 3 a ediz.» di p. viii-340 . 8 — 
letteratura italiana* Insegnamento pratico, di A. 

Db Guarinoni, di p. xix-336 . . . . . . 8 - 

letteratura militare, di E. Maranesi (esaurito). 
Letteratura norveglana, di S. Consoli, dì p 288 I Si 
Letteratura persiana, di I. Pizzi, di p« x-208 ! 53 
Letteratura provenzale moderna, di E. Por- 
tal, di p. xvi-221 15® 

Letteratura romana, di F. Ramorino, 8 a ediz. dì 

p. vni-349 I 58 

Letteratura rumena, di R. Lovera, di p. x-199 . 1 58 
Letteratura spagnuola, di B. Sanvisenti, di 

p< XVI-202 ...... . ! §8 

Letteratura tedesca, di 0. Lange, 3* ediz. ital. dì 

R. Minutti (in ristampa). 
Letteratura ungherese) di Zigany-Arpad, di p. 

XII-205 I m 

Letteratura universale, di P. Parisi, di pag, 399 8 - 
Letterature slave, di D. Giampoli, 2 voi. 

I. Bulgari Serbo-Croati, Jugo-Russi, di p. iv-144 . I Si 

II. Russi, Polacchi, Boemi, di p. iv-142 . . . ì m 
Lettura delle carte topografiche, di A. Fer- 
rari, di pag. xii-365, con 98 incisioni e 10 tavole . 5 5© 

Limnologia. Studio dei laghi, di G. P. Magrini, di 

p. XV-212 e 53 fìg » — 

Lingua cinese parlata, di F. Magnasco, di p 130 2 — • 
tua giapponese parlata, di F. Magnasco, 

p. xvi-110 . . . « - 

Lingua gotica, di S. Friedmann, di p. xvi-833 . 1 — 
Lingua italiana — vedi : Arte del dire - Corrispon- 
denza - Dialetti - Enciclopedia Hoepli - Figure gram- 
maticali - Grammatica - Insegnamento d. italiano - 
Italia dialettale - Morfologia - Ortoepia - Retorica - 
Ritmica - Verbi Italiani - Vocabolario ital. 
Lingua latina — vedi: Abbreviaìure latine - Ape la- 
tina - Epigrafìa - Esercizi - Filologia classica - Fono- 
logia - Grammatica - Latino volgare - Letteratura ro- 
mana - Metrica - Sinonimi lat. - Verbi. 
Lingua russa. Grammatica ed esercizi, di P. G. Spe- 

RANDEO, 4 a ediz. di p. ix-274 4. — 

— vedi Vocabolario della lingua Russa. 

Lingue dell'Africa, di G. Cust, trad. di A. De Gu- 

ber natìs, di p. rv-liQ . I SI 

Lingue germaniche — vedi: Grammatica danese-noi*- 

vesiana, inglese, olandese, tedesca, svedese. 
Lingue neo-elleniche — vedi: Conversazione - Cresto- 
mazia - Dizionario greco mod. 
Lingue slave — vedi Grammatica croato-serba, Gramma- 
tica slovena, Grammatica albanese, L'albanese parlato. 

3 



T 



54 ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 

L. C 

Lingue neo-latine, di E. Gorra. (2" ediz. in lavoro). 

Llngrue straniere, di C. Marcel, trad. di G. Da- 
miani, di p. xvi-136 15» 

Linguistica — vedi 'Grammatica storica della lingua 
Figure (Le) grammaticali - Verbi italiani. 

Liquorista, di A. Castoldi, 2000 ricette pratiche, 3* 

ediz. rifatta del Man., A. Rossi, pag. xvi-731 e 19 ine. 7 50 

Litografia, di C. Doyen, di p. vm-261, con 8 tav. . 4 — 

Livellazione pratica, di A. Veglio, p. xn-129, 47'fìg. 2 — 

Locomobili e trehhlatrlcl* Man. pel conduttore, 

di L. Cei. 3* ediz. di p. xvi-376, 227 flg. e xxxvn tab. 5 — 

Logaritmi a 5 decimali, di O. Muller, 13* ediz. 

a cura di M. Raina. di p. xxxvi-191 ... I 5» 

Lo&lca, di W. . Jevons, trad C. Cantoni, 5 a ediz., di 

p. VHi-156, con 15 flg. i il 58 

Logrlca matematica, di C. Burali-Forti, p. vi-158 8 58 

Lo&lsmo^rafla, di C. Chiesa, 4 a ediz. con note del 

prof. A. Masetti, di p. xv-196 ì m 

Lotta greco-romana con cenni storici sulla Storia 
della lotta, di A. Cougnet, di pag. vm-490 con 168 fo- 
tografie di celebri lottatori e 126 figure nel testo. . 5 50 

Lotte libere moderne* Svizzera, Islandese, Giappo- 
nese, Americana, Turca, di A. Cougnet, di pagine 
XXIV-223, con 190 incisioni 2 50 

Luce e colori, di G. Bellotti. (2 a ediz. in lavoro). 

Luce e suono, di E. Jones, trad. di U. fFornari, di 

p. vin-336 e 121 ine 5 — 

Luce e salute* Fototerapia e radioterapia, di A. Bel- 
lini, di p. xii-362 e 65 fig. . ... . . S 58 

Macchine e caldaie (Aitante di). S. Dinaro, di pa- 
gine xv-80, con 112 tav. e 170 fig. (in ristampa). 

Macchine (Il montatore di) di ]S. Dinaro, 2» ediz. di 

p. xvi-502 e 62 incis 4 ~- 

Macchine per cucire e ricamare, di A. Galas- 

SINI, di p. VII-230 e 100 fig. . . , ». . 2 50 

Attacchine utensili moderne (I problemi pratici 

delle), di S. Dinaro, di pag. xvi-157 . . 2 50 

Macchine a vapore e Turbine a vapore, di 
H. Haeder e E. Webber, 2 a ediz. ital., di p. xx-027, 
con 1822 incis. ....... 8 50 

Macchinista e fochista, di G. Gautero e L. Lo- 
ria, 14* ed. rifatta da C. Malavasi, p. xvi-318 e 188 fig. 3 50 

Macchinista navale, di E. Giorli, di p. xv-879 con 

830 fig. . . 7 50 

Macelli moderni* Conservazione delle carni, di P. 

A. Pesce, di p. xv-510 è 73 fig. .... 6 50 

Madreperla* Suo uso nella industria e nelle arti, di 

E. Orilia, di p. vili-258, 40 fig. e 4 tav 4 50 

Magnetismo ed elettricità, di F. Grassi, 4* ed., 

di p. xxn 878, con 398 fig. e 6 tav. . . . . 7 50 

Magnetismo e ipnotismo, di G. Belfiore, 4 a ed., 

di pagine vm-465 . . 3 58 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 35 

L. « 

Maiale* Razze, riproduzione allevamento, di E. Mar- 
chi. 3» ediz. a cura C. Pucci, di pag. xvi-602 e 103 ine. 6 ~ 
Maioliche e porcellane, di L. De Mauri. 2* ediz., 

di pag. xiv-843, con 430 incis., 43 tav. e 3500 marche 12 56 
Mais o granoturco* Coltivazione, di E. Azimonti. 

2» ediz., di p. Xii-196 e 61 ine 2 50 

Malaria e risale In Italia, di G. Ercolani, di 

p. vin-203 . 2 — 

Malattie degli animali utili all'agricoltura. 

di P. A. Pesce, di pag. xn-611 4 Si 

Malattie crittogamiche delle piante erba- 
cee, di R. Wolf, trad. di P Baccarini, di p. x-263 
e 50 ine 2 — 

Malattie dell 9 infanzia, di G. Cattaneo, di pa- 
gine XII-506 . 4 — 

Malattie infettive degli animali, di U. Fer- 
retti, di p. XX-582 4 50 

Malattie dei lavoratori e Igiene industria- 
le, di G. Allevi, di p. xn-421 . . 8 50 

Malattie mentali* di L. Mongeri, di p. xvi-263'coa 

26 tav 3 50 

Malattie dell 9 orecchio, del naso e della 

gola, di T Mancioli, di p xxm-540, con 98 ine. . i 50 

Malattie del paesi caldi* di G. Muzio, di p. xil- 

562, con 154 fìg. e 11 tav 7 50 

Malattie della pelle, di G. Francesghini, di pa- 
gine XYI-217 2 50 

Malattie dei polli ed altri volatili, di P. A. 

Pesce, di p. xvi-297 e 50 incis 2 50 

Malattie del sangue* Ematologia di E. Rebu- 

SCHINI, di p. vin-432 S 50 

Malattie sessuali, ai G. Francesghini, 2» ediz., di 

pag. xvi-272 . 2 50 

Malattie e alterazioni del vino, di S Getto- 
lini, 2* ediz., di p. vm-380 e 15 tig 3 - 

Malattie dei vini* Chiarificazione, di R. Averna- 

Saccà, di p. xil-400 e 23 fig 8 58 

Mandato commerciale* di E. Vidari, di p. vi-160 8 50 

Mandolinista (Man. del) di A. Pisani (2» ediz. in 
corso d stampa). 

Maniscalco pratico, di C. Volpini. Anatomia, fer- 
ratura, di p. xvi-398 e 193 fìg 4 50 

Manzoni A*, Cenni biografici di L. Beltrami, di p. 109, 

con 9 autografi e 68 ine. . ... u E 50 

Mare (II) di V. Bellio, di p. iv-140 e 6 tav. . . . I 50 
■farina — vedi: Attrezzatura navale - Bandiere • Capi- 
tano marittimo - Canottaggio - Ingegnere navale - Filo- 
nauta - Flotte moderne - Marine da guerra - Marino - 
Nautica stimata - Astronomia nautica - Codice di ma- 
rina - Avarie e sinistri marittimi. 

Marine da guerra del mondo al 180*7, di L. 

D'Adda, di p. xvi-320 e 77 ili 4 50 



36 ELENCO DEI MANUALI HOEPL! 



L. ft. 



Marino (Manuale deli Militare e mercantile, di G. Db 
Amezzaga, 2 a ediz. con appendice di £. B. di Santa- 
flora, di p. vni-438, con 18 silografie . . 5 - 

Marmlsta f di A. Ricci 2 a ediz.. di p. xii-154 e 48 Inc. 2 — 

Massaggio* di R. Mainoni, p. xii-179(2« ed. in lavoro). 

Matematica attuariale* di U. Broggi, di pa- 
gine xv-347 ........ 3 59 

— vedi : Scienza attuariale. 

Matematica (Complementi di) ad uso dei chimici, di 

G. Vivanti, di p. x-381 ... 8 — 

Matematica dilettevole e curiosa» Problemi, 

Giuochi, ecc., di I. Ghersl di pag. 740 con 693 figure 9 16 
Matematiche - vedi: Algebra » Aritmetica - Astrono- 
mia - Calcolo Celerina eosura - Compensazione er- 
rori - Computisteria - Contabilità - Cubatura - La 
gnami - Gir ve - Economia matematica - Equazioni in- 
tegrali - G uipi di trasformazione - Interesse - Lo- 
garitmi - Logica matematica - Ragioneria - Storia 
della materna sica - Trigonometria - Tracciamento 
curve - Triangolazioni. 

Matematiche superiori (Repertorio di ), di E 
Pascal. 2 voi. 

I. Analisi, di p. xvi-642 ... . 6 — 

II. Geometria e indice per i due voi., di p 950 9 5§ 
Materia medica moderata* di G. Malacrida, dì 

p. xi-761 (esaurito). 

Materie grasse (Industria), I grassi e le cere, di S» 

Fachini, di p. XHI-651 ... . . , 6 50 

Mattoni e pietre di sannla e calce (Arenoliti), 
di E. Stoffler e M. Glasenapp, con aggiunte di G. 
Revere, di p. vm-232, 85 fi g. e 3 tav. 1 — 

H^«>«*«ftnica» *ì* w ** W * TT t™* T. Renetti, 6* ed,, ri- 
veduta e ampi, da C Mavavasi, di p. xvi«198 e 87 fig. 2 50 

Meccanica agraria* eli V. Miccoli, 2 voi. 

I. Lavorazione del terreno, 2* ed. di p. 470 e 176 ine. 4 50 
II Dal seminare al compiere la prima manipola- 

meccanica applicata ^Man. eleni, di) di F. Massero, 

per le offic e scuole operaie Pag. xx-434 con 371 ine 6 50 

Meccanica industriale nelle scuole e per 

l'officina* di S. Dinaro, di p. xvi-378 e 100 illustr. 8 50 

Meccanica del macchinista di bordo, di £. 

Giorli, di p. Xlii-297 e 92 fig. . . . . . 2 50 

Meccanica razionale, di R. Marcolongo, 2 voi. 

I. Cinematica statica, dì > xn-271 e 3 ine. . . 8 — 

II. Dinamica-Idromeccanica, di p. vi-324 e 24 ine. 3 — 
Meccanica (Tecnologia ) — vedi : Aeronautica - Appren- 
dista meccanico - Automobilista - Aviazione - Caldaie 

- Chauffeur - Costruzioni metalliche - Dinamica - Dise- 
gnatore meccanico - Disegno industriale - Fresatore - 
Ingegnere civile - Ingegnere costruttore meccanico - 
Lavorazione dei metalli - Locomobili - Macchine 
(Atlante di), (Montatore di\ - Macchine utensili - Mac- 
chinista e fuochista - Maccninista navale - Meccanico 

- Meccanismi - Modellatore meccanico - Momenti di 
inerzia - Orologeria - Termodin. - Tornitore meccan. 



ELENCO ORI MANUALI HOEPL1 3? 

L C 

Meccanico (II), di E. Giorli. 7 a ediz., di p. xvi-537 e 

341 fìg 4 SO 

Meccanico moderno (suida pratica del) di A Mas- 
senz. Manuale teorico-pratico ad uso dei capi-officina 
ed alunni delle scuole \u&. e d'arti e mestieri, mecca- 
nici, tornitori, fabbri, di pag. xxiv-3j1 con 331 ine. . 4 50 
Medicamenti — vedi: Diabete melito - Droghe - Elio- 
terapia - Farmacista - Farmacoter. - Materia xned. 

- Medicatura - Medicina d' urgenza - Medico pratico 

- Posologia - Rimedi - Sieroterapia Sifilide - Soc- 
corsi urgenza - Specialità medicinali - Veleni. 

Meccanismi (50u). Dinam., Idraul., Pneumat., ecc., dì 
T. Brown. 5 a ediz. itai. a cura di C. Mala vasi, di 
p. VIII-184 . 2 60 

Medicatura antisettica, di A. Zambler, con pre- 
fazione di E. Tricomi, di p. x vi- 124 e 6 ine. . . 3 50 

Medicina d'ardenza, dì E. Trombetta, di pag. 716 8 — 

Medicina iemale militare, di E. Trombetta, di 

p. xvi-330 . 4 — 

Medicina sociale, di G. Allevi, di p. 400 . . .8 5@ 

Medicina dello spirito, di C. Gì aghetti, pag. 235. 2 50 

Medico (II) a bordo e nei paesi tropicali, di 

R. Ribolla, di pag. xix-326 . . .'■'.. . 3 50 

Medico pratico, di C. Muzio, 4 a ediz., di p. xv-962 . 8 59 

Membra artificiali (Vitalizzazione delle) di G. Van- 
ghetti, di pag. 241, con 137 figure 3 50 

Merceologia tecnica, di P. Alessandri, due voi. 

Voi. I. Materie prime, p. xi-530, 142 tav. e 93 ine. 8 — 
Voi. II. Prodotti chimici, di p. 526, 83 tav. e 16 ine. 8 — 

Merceologia e Istituzioni commerciali, di 
E. Bianchi (in sostituzione del Manuale di Luxardo) 
di pag. xvi-488 . . . . . . . . . 4 60 

Mesotorio dì) nella cura di alcune dermatosi e neo- 
formazioni maligne della pelle, di A. Masotti, di pag. 
140, con 49 ine. nel testo . 2 — 

Metalli preziosi. Argento, oro, platino, di A. 

Linone, di p. xi-315 .... . 3 — 

Metallocromia* Colorazione e decorazione dei me- 
talli, di I. Ghersi, 2 a ediz., di pag. xvi-317 . . 3 60 

Metallografia applicata ai prodotti side- 
rurgici, di U. Savoia, di p. xvr-205 e 94 fig. . .3 m 
Metallurgia — vedi: Acciai - Coltivazione delle miniere 

- Fonditore - Lavorazione metalli - Leghe metalliche 

- Meccanica indù striale - Metallografìa - Ricettario 
dell'elettricista - Ricett. di metallurgia - Saldature - Si- 
derurgia - Tecnologie pei giovani - Tempera e cemen- 
tazione - Zinco. 

Metallurgia dell'oro, di E. Cortese, di p. xv-262 

e 35 ine . . 3 — 

Meteorologia agricola, di G. Costanzo e C. Ne- 
gro, di p. vni-208 e 27 ine. . . . . . 2 50 

Meteorologia generale, di L. De Marchi, 2 a ediz., 

di p. xvi-225 con 13 fìg B 58 

Metrica dei g?recl e dei romani, di L. Mùller, 

2 a ediz. ital. di G. Clerico, di p. xvi-186 . . . I 68 

Metrologia universale e codice metrico In- 
ternazionale, di A Tacchini, di p. xx-482 . . 6 SS 



dò ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 

LG. 

Mezzeria pratica, di A. Rabbeno (Esaurito). 

Microbiologia. Malattie infettive, di L. Pizzini, di 

p. vill-142 2 ~ 

microscopia — vedi: Anatomia microscopica - Animali 
parassiti - Batteriologia - Chimica clinica - Micro- 
scopio - Protistologia - Tecnica protistologica. 

Microscopio (II), di C. Acqua, 2 a ediz., di p. xu-230 . 2 - 
Militarla — vedi: Armi antiche - Arte militare - Co- 
dice cavalleresco - Duellante - Scherma - Tattica - 
Telemetria - Tiro a segno - Ufficiale esercito. 

Mineralogia descrittiva,, di L. Bombicci, 3» ediz. 
a cura di P. Vinassa De Regny, di p. iv-330, con 
138 fig . 3 - 

Mineralogia, generale* di L. Bombicci. 3 a ediz. 
a cura di P. Vinassa De Regny, di p. xvi-210, con 193 
fig. e 2 tav. . . . I 50 

Minerali (I), per E. Artini, di pag. xvi-422, con 40 tav. 

e 132 incisioni. 9 50 

Miniere (Coltivazione delle), di S. Bertolio. 3 a ediz., 

di pag. viii-371, con 112 incisioni 3 50 

Minimi quadrati. Forinole, Esercizi e Applicazione 
alla Topografia, di P. Fantasia, di pag. xvi-339, con 
107 esercizi 4 — 

Misuratori elettrici (Frodi nei), di M. Lanfranco, 

di p. Xi-277, con 27 ine. e 39 tavole ... 4 51 

Mitologia classica illustrata, di F. Ramorino, 5» 

ediz. di p. x-356 e 91 fig 3 - 

Mitologia (Dizionario di), di F. Ramorino (in lavoro). 

Mitologia greca, in due voi. 

I. Divinità. II. Eroi, di A. Foresti (2 a ediz. in lav.) 

Mitologia tedesca, di R. Minutti, di p. xx-348 , 3 — 

Mitologie orientali, di D. Bassi. 

I. Mitologia Babilonese, Assira, di p. xvi-219 . J 58 

Modellatore meccanico, falegname, ebani- 
sta, di V. Goffi. 2 a ediz. di p. xvn-435 . 5 5i 

Mollnl* Industria. Costruzioni ecc. di C Siber Millot, 
3 a ediz. rifatta da C. Mala vasi, di pag 425, con 226 figure 
e dieci tavole . . . * . . . . . . . 6 — 

Momenti d'inerzia e loro applicazioni, di E. 

Giorli, di pag. vin-166 con 148 figure . . . . 2 50 

Moneta e falsa monetazione, di U. Mannuggi, 
di p.xi-271 3 

Monete, pesi e misure inglesi, di I. Ghersì, di 

p. xii-196, 46 tabelle di conti fatti e facsimili 3 58 

Monete ^reclie, di S. Ambrosoli. 2 a ediz rifatta da 

S. Ricci, di pag. xxv-609 can 670 ine , 2 tav. e 4 carte 9 59 

Monete papali moderne di S. Ambrosoli, di pa- 
gine XH-131 e 200 ine 2 5® 

Monete romane, di F. Gnegghi, 3 a ediz. di p. xvi- 

418, con 203 fig. e 20 tav 5 56 

Monete romane* I tipi monetari di Roma Imperiale, 

di F. Gnecchi, di p. vin-119 e 28 tav. . . . . 5 -~ 

Monodrammi, di A. Severi, 73 tavole a serie di due 
e di tre cifre (esaurito). 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 39* 

L, G 

Monogrammi moderni, di A. Soresina, in 35 tav. 3 — 

Morfologia greca, di V. Bettei, di p. xx-376 3 — 

Morfologia Italiana, di E. Gorra, di p. vi 142 . i §§ 

Morte vera e morte apparente, di F. Del- 
l'acqua, di p. vill-136 2 — 

Mosti dei vini e degli spiriti. Densità ecc., 

di E. De Cillis, di p. xvi-230 2 — 

Mosto (Dal) al vino* Fermentazione alcoolica, di S. 

Cettolini di p. xn-490, con 62 ine. . . . .4 50 

Motociclista (Man. del) Side-cars e Motorettes, di F. 

Borrino, 3 a ediz., rifatta, di p. xn-364, con 197 illustr. 5 50 
Motori Diesel — vedi Motori a olio pesante. 

Motori a gaz, di V. Calza vara (2 a ediz. riveduta, di 

pag. xxxvi-423 con 160 incisioni 4 58 

Motori a olio pesante, a pressione ed a forza viva, 

di E. Garuffa, di pag. vm-493, con 363 incisioni . 6 50 

Motori a scoppio, di E. Garuffa, 3 a ediz., di pa- 
gine 659 con 617 fìg 7 50 

Motrici ad esplosione, a gaz povero, ad olii 
pesanti, a petrolio, per aviazione, DiescB, 
di F. Laurenti, 3 a ed. ampliata di p. 598, con 355 ine. 6 50 

Municipalizzazione del servizi pubblici, di 

C. Mezzanotte, di p. xx-324 3 - 

Muratore (II), di I. Andreani, 2 a ed. di p. 280 e 235 fìg. 3 - 

Musica* Espressione e interpretazione, di 
G. Magrini, di p. vm-119 e 228 fìg 2 

Musica (Manuale teorico pratico della), per le famiglie 

e le scuole di G. Magrini, 2 a ediz. di psg. 615 . .5 50 
Musica — vedi anche ai singoli titoli: Acustica musi- 
cale - Armonia - Arte e tecnica del canto - Ballo - 
Canto - Chitarra - Contrappunto - Mandolinista - 
Musica - Pianista - Psicologia musicale - Ritmica - 
Semiografia musicale - Storia della musica - Stru 
mentazione - Strumenti ad arco - Violoncello - Violine 

Napoleone I», di L. Cappelletti, 3 a ed. di p. 306 3 — 

Naturalista preparatore (Imbalsamatore), di R 

Gestro, 5 a ediz., di p. xvi 214 e 52 fìg. . . . . 2 5§ 

Naturalista viaggiatore, di >A. Issel e R. Ge- 
stro, di p. viii-144 e 38 ine. (esaurito). 
Nautica — vedi: Astronomia nautica - Attrezzatura na- 
vale - Avarie e sinistri marittimi - Bandiere - Ca~ 
notaggio - Codice di marina - Costruttore navale - Do- 
veri macchinista navale - Filonauta - Flotte moderne - 
Ingegnere navale - Lavori maritt. - Macch. navale - 
Nautica stimata - Nave 

Nautica stimata o navigazione piana, di F 

Tami, di p. xxxii-179 e 47 fìg. . . . . 2 5® 

Nave (La) moderna da battaglia, di G. Al- 

magià, di pag. vin-237, con 60 figure e tavole . . 3 — 

Nave (La) in ferro, di E. Giorli, di pag. viii-413, con 

497 illustrazioni 3 50 

Nave (La) subacquea. Sottomarini e sommergibili 

di E. Campagna, di pag. 358, con 108 ine. e 8 tavole . 5 50 



40 ' . " ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 

L» G- 

Mavi^ftxioiie aerea (Aviazione), di A. De Maria, di 
p. xvi-338 e 103 fìg. (in ristampa). 

Nevicaste rata, di L. Cappelletti di p. xx-490 . . 4 — 

Notalo (Man. del), di A. Garetti, 8 a ediz. riveduta da 
G. V. Biangotti, premessavi la legge sul Notariato 
12 febbraio 1913, annotazioni e formole, di pag. 140-508 5 56 

Numismatica. Atlante numismatico Italia- 
no, di S. Ambrosoli, di p. xvi-428 e 1746 ine. . . 8 50 

Numismatica (Manuale di), di S. Ambrosoli, 5 a ediz., 

rifatta di F. Gnecghi, di pag. 248, con 40 tav. eliotipiche 5 50 
Numismatica — vedi anche ai singoli titoli: Atene « 
Guida numismatica - Monete greche, papali, romano 

- Vocabol. numismatico. 

Nuoto (II). L' arte di nuotar bene, di A. Beretta, di 

pag. xn-278, con 109 incisioni 2 50 

Nutrizione del bambino, di L. Colombo, di p. xx- 

228 e 12 ine. . . . 2 50 

Oculistica (Manuale di), per Medici e Studenti, di D. 

Bruno, di pag. xn-288, con 29 incisioni. . . .3 50 

Occultismo, di N. Lieo, di p xvi-328 . . . \ 8 — 
Occultismo — vedi anche ai singoli titoli: Chiromanzìa 

- Dizionario di scienze occulte - Magnetismo - Spiri- 
tismo - Telepatia. 

Oceanografia, di G. Magrini (in lavoro). 

Oftalraiojatrla veterinaria, di P. Negri e V. 

Ricciarelli, di p. xvi-279, con 87 ili. e 15 tavole . 8 5© 

Olii vegetali. Piante erbacee a seme oleoso, di G. Del 

Nero, di p. xv-313 e 41 ine. . . . . . . S 58 

OHI e grassi vegetali, animali e minerali, di 

G. Fabris, di pag. 546, con 23 ine 5 50 

Olivicoltura e industria dell'olio d'oliva, dì. 

F. R. Simari, di pag. xix-465, con 146 incisioni . . 4 S8 

Omero, di W. Gladstone, trad. di R. Palumbo e C. 
Fiorilli (esaurito). 

Operaio Manuale dell'), di G. Belluomini, 8» ediz., ri- 
veduta da I. Ghersi di p. 314 con 33 ine. . . . 2 50 

Operaio elettrotecnico, di G. Marchi, 5 a ediz., 
di p. xx-670 con 417 fig 4 

Operaio (L') meccanico al macchinario mo- 
derno d'officina, di G. Chiovato, curata da C. 
Arpesani, di pag. vni-333 con 131 incisioni . . . 3 50 

Orcnidee, di A. Pucci, di p. vi-303, e 95 ine. . . . 3 - 

Ordinamenti degli Stati liner! , d' europa, di 

F. Racioppi, 2 a ediz., di p. xii-316 8 ~ 

Ordinamento degli Stati liner! fuori d' Ku» 

ropa, di F, Racioppi, di p. vni-376 . . . . 3 — 

Orefice (Man. per 1'), di E. Boselli, 2* ed., di p. xi-370 4 — 

Oreficeria floreale (Modelli), di A. Mylius, 50 ta- 
vole e testo 3 — 

Organista (Man. dell'), di C. Locher e pref. di E. 

Bossi, di p. xiv-187 . 5 26 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 



Organoterapia, di E. Rebuschini, di p. vm-432 . 3 56 

Ornamenti sulle stoffe (L'arte di disporre gli), di 

E. Gasartelli, di p. xi-37, 38 tav. e 170 disegni . 5 5i 

Ornatista (Man. dell'), di A. Melani, 2 a ediz., xxvm 

tav. e testo . . . 4 6f 

Ornitologia Italiana, di E. Arrigoni degli Oddi, 

di p. 907, 36 tav. e 401 fìg. 16 — 

Orologeria moderna di E. Garuffa, 2 a ediz., di 

p. vin-384 e 366 fìg. . . .. . . . . . 5 50 

Orticoltura, di D. Tamaro, 5* ediz. rifatta, di pag. 

630, con 237 ine. . . 5 50 

Ortoepia e ortografìa italiana moderna, dì 

G. Malagoli, 2 a ediz. riveduta, di pag. xx-294 . . 3 — 

Ortofrenla. Educazione del fanciulli, di P. 

Parise, di p. xn-231 . . . . . . . . 2 — 

Ortopedia — vedi: Membra artificiali. 
Ospedali — vedi : Igiene ospedaliera. 

Ostetricia* {Sinecologia minore, di L. M. Bossi 
2 a ediz. curata da V. De Blasi, di pag. xv*-497 eoo 
127 figure . 4 SS 

Ostricoltura e mitilicoltura, di D. Carazzi, di 

p. vin-302 . . . . . .'•'. . . . 2 58 

Ottica, di E. Gelcich, di p. xvi-576 e 261 fig. . . . 6 — 

Ottica (L') di Euclide di G. Ovio. (In corso di stampa). 

Paga giornaliera (Prontuario della), da L. 0,50 a 

L. 10, di C. Carregaro-Negrin. 2 a ediz., di p. x-463. 5 50 

Paleoetnologia, di G. Pinza (in sostituzione del Ma- 
nuale di Regazzoni, in corso di stampa). 

Paleografia greca e latina, di E. A. Thompson, 
trad. di G. Fumagalli, 3 a ediz., di p. xn-208, con 38 
ine. e 8 tavole 3 — 

Paleontologia, di P. Vinassa De Regny, di p. xvil- 

512, con 356 fìg 5 50 

Pane e panificazione, di G. Ergolani, di p. vili- 

261, con 61 ine. <e 4 tav. . . 3 — 

Parrucchiere (Manuale del), di A. Liberati, di p. 

Xii-219 e 88 ine 2 58 

Pasticciere e confettiere wmio&wvio*, di G. 
Ciocca, 2 a ediz., di pag. lxxii-470, con 136 illustra- 
zioni e 36 tavole in cromo 8 50 

Pastificio (Industria del), di R. Rovetta, di p. xvi- 

240, 107 ine. e 4 tav . 3 — 

Patate. Coltura e usi, di N. Aducci pag. 245 e 20 fig. . 2 50 

Patologia degli infortuni sul lavoro in rap- 
porto alla assicurazione, di T. Casarotti, pag. xv-642 6 — 

Pedagogia (Storia della), di A. Morgana, con prefa- 
zione di A. Straticò, di pag. xix-553 ... 4 — 

Pedagogia (Elementi di), di G. Vidari. 
Voi. I. I datt della pedagogia, di pag. 412 . . .3 50 
Voi. II. Teoria dell'educazione (in corso di stampa). 
Voi. III. La Didattica (in corso di stampa). 

Pellagra. Storia, patogenesi, ecc., di G. ANTONINI, di 

p. vm-166 e tav 2 '— 

Perito meccanico (II) nello studio di macch. idro- 
vere, idrauliche, pneumofore, impianti industriali, 
ecc., di S. Dinaro, di pag. vin-252 2 50 



*2 ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 

L. G 

Pescatore (Man. del), di L. Manetti (in ristampa). 

Peso del metalli, a U, a Y, a ZaT e a doppio T. 

di G. Belluomini, 2 a ediz., di p. xxiv-248 . . . 3 50 

Pianista (II). Pensieri, giudizi e consigli sullo studio 

del pianoforte di V. Ricci, di pag. 263 , . 2 50 

Piante aromatiche e medicinali (Coltivaz. delle) 

di C. Craveri, di pag. xxix-307, con 71 incisioni . 8 50 

Piante e fiori sulle finestre, nel cortili, ecc. 

di A. Pucci, 3 a ediz. di p. vm-214 e 107 fig. . . . 2 50 

Piante erbacee a seme oleoso, di G. Del Nero, 

di p. xv-313 e 51 fig 3 SS 

Piante industriali, A. Aloi, 3» ed., p. xi-274, 64 ine. 2 56 

Piante tessili, di M. A. Savorgnan D'Osoppo, di p. 

XH-476 e 72 ine 5 — 

Pietre preziose, di U. Mannugci, di p. xvi-308, 23 

ine. e 14 tav 6 5@ 

Pila elettrica (La), di A. Astolfoni, di p. xv-297, 

con 105 incis 3 — 

Pino da pinoli, di L. Biondi e E. Righini, p. xn-142 2 58 

Pirotecnia moderna, di F. Di Majo, 3* ediz. riv. 

e ampliata da G. Fiorini, di pag. 198, con 130 ine. . 2 50 

Piscicoltura d'acqua dolce, di E. Bettoni, 2» 
ediz. (in corso di stampa). 

— vedi : Idrobiologia applicata. 

Pittura* Fiori all'acquarello, ad olio ed a guazzo sulle 

stoffe, di G. Ronchetti, di p. vm-167, e 11 tav. . . 8 — 

Pittura pel dilettanti, ad olio, acquarello e mi- 
niatura, G. Ronchetti, 5 a ed., p, xvi-405, 30 ine. 32 tav. 4 Si 

Pittura italiana antica e moderna, di A. Me- 

lani, 3» ediz., di p. xvm-527 e 164 tav. . . . 91 

Pittura murale. Affresco, tempera, ecc., di G. Ron- 
chetti, di p. xv-358 ... . S - 
Pittura —vedi anche: Anatomia pittorica - Colori e 
pittura - Composizione delle tinte ■ Decorazione - Di- 
segno - Luce e colori - Risìauratore dipinti - Sceno- 
grafia - Storia dell'arte. 

Planetoio&ia di E. Cortese, di pag. vm-387 con 12 

figure e 2 tavole », 3 - 

Pneumoulte crupale e sua cura, di A. Sera- 
fini, di p. xvi-222 2 Si 

Poliedri, curve e superficl, secondo i metodi 

della Geometria descrittiva, di G. Loria, di p. xvi-231 3 — 

Poligonazione tacheometrica di A. Barbieri, di 

pag. xvi-246 . . 2 50 

Polizia giudiziaria, ad uso dei Periti e Magistrati 

di L. Tomellini, di p. xx-352 e 161 ine. . . . 5 - 

Polizia «sanitaria degli animali, di A. Minardi, 

di p. viii-333 e 7 fig. . 3 - 

Polli — vedi : Malattie dei polli - Avicoltura - Uovo di 
gallina. 

Pollicoltura, di G. Trevisani, 9 a ediz., di pag. xvi- 

224 ed 88 incisioni 2 SS 

Pomodoro* Coltivazione - Industria, ecc., di R. Ro- 

vetta, di pag. 295, con 90 figure 3 — 

Pomologia, G. Molon, p. xxxu-717 86 ine, e 12 tav. 8 SS 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 43 

L. C. 

Pomologia artificiale, di M. Del Lupo, di p. vi- 

132 e 34 ine 2 — 

Porco (II), Razze, allev., ecc., di F. Faelli, di p. xix- 

461, con 100 fìg. e 5 tavole .^ 5 — 

Posologia, del rimedi più usati nella tera- 
pia infantile, di A. Conelli, di p. vm-186 . . 2 — 
Posta* Manuale postale di A. Palombi, di p. xxx-309 3 — 
Prati (I). Prati naturali, artificiali, pascoli, ecc., di E. 

Marghettano, di p. viii-392 e 162 ine 4 — 

Prealpi bergamasche* Valsassina , Valtellina e 

Valcamonica, di A. Stoppani e A. Taramelli, 3 a 

ediz. di p. 290, 15 tav. e 3 carte. 2 voi. in busta . . 6 68 
Privative governative. Uffici di vendita e loro 

funzionamento. lUvendite, di I. Guastalla, p. xix-406 3 60 
Processi fotomeccanici moderni, di R. Na- 

mias, 2 a ediz., di pag. xi-321, con 76 figure e 12 tav. 4 — 
Prodotti agricoli del tropico, di A. Gaslinì, 

di p. xvi-270 'in ristampa). 
Prodotti ceramici. Maioliche, porcellane, grès, di 

G. Maderna, di p. xn-345 e 92 fig 4 Si 

Prodotti e procedimenti nuovi nelle indu- 
strie (succedanei, surrogati, ecc.) di I. Ghersi, di pag. 

986, con 14S ine. . . . . . , . . . 9 50 

Produzione e commercio del vino in Italia, 

di S. Mondini, di p. vii-303 2 SI 

Profumiere (Man. del), di A. Rossi, 2 a ed., p. xxiv-650 6 50 
Progettista moderno di costruzioni archi- 

tettoniche, di I. Andreani, 2 a ediz. ampliata di 

pag. xv-559, con 196 ine. e 67 tavole . . . . 6 50 
Projezioni fisse e cinematografo, di L. Sassi, 

di p. xvi-484, con 30? fig 5 — 

Prontuario tecnico legislativo, di G. Viva- 

relli, di p. 300, con 131 ine 3 ~ 

Proprietario di case e opifici, di G. Giordani, 

di p. xx-264 . I 58 

Prospettiva, di C. Claudi, 3 a ed., p. xn-76 e 33 tav. 2 60 
Protezione degli animali, di N. Lieo, di p. vin-200 2 — 
Protlstologia, di L. Maggi, 2» ediz., di p. xvi-278 

e 93 ine. . . . 3 — 

Proverbi e modi proverbiali italiani, di G. 

Franceschi, al p. xix-380 3 — 

Proverbi sul cavallo, di C. Volpini, di p. xix-172 2 50 
Psichiatria. Confini, cause e fenomeni della pazzìa, 

di J. Finzi, di p. vin-225 (esaurito). 
Psicologia, di C. Cantoni, 2 a ediz. (esaurito). 
Psicologia fisiologica, di G. Mantovani, 2 a ediz., 

di p. xil-175 e 16 ine I 50 

Psicologia musicala, di M. Pilo, di p. x-259 . 2 50 

Psicopatologia legale, di L. Mongeri, di p. xx-421 4 50 
Psicoterapia, di G. Portigliotti, p. xn-318 e 22 ine. 3 — 
Pugilato e lotta libera per difesa perso- 
nale, di A. Cougnet, 2* ed., p. xxxv-396 e 222 ine. 4 50 
Raccoglitore di oggetti minuti e curiosi, di 

J. Gelli, di p. x-344 e 310 ine 5 50 



44 ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 

L. C 

Rachitide e deformità da essa prodotte, di 

P. Mancini, di p. xxvm-300 e 116 fìg. . 4 — 

Radioattività, di G. A. Blanc, pref. di A. Sella e 

Append. o di G. D'Ormea, di p. vm-266 e 72 ine. . . 3 — 

Raggi Rontgen e loro pratiche applica- 
zioni, di I. Tonta, di p. vm-160, 65 ine. e 14 tav. . 2 — 

Ragioneria, di V. Gitti, 6 a ediz., di p. vm-115 . . I 51 

Ragioneria delle cooperative di consumo, 
ai G. Rota, (esaurito). 

Ragioneria domestica, di A. Masetti. 2 a ediz. 
rinnovata dalla " Contabilità domestica , di 0. Berga- 
maschi, di pag. Xll-186 I 50 

Ragioneria Industriale, di O. Bergamaschi, 3 a 

ediz. a cura di A. Masetti, di p. vm-404 . . . 4 — 

Ragioneria pubblica, di A. Masetti, di p. xv-293 3 - 

Ragioniere (Prontuario del), dì E. Gagliardi. 2 a ed. 

rifatta ed aumentata, di pag. xil-603 . . . . 6 50 

Razze bovine, equine, suine, ovine e ca- 
prine, di F. Faelli (in ristampa) 

Reattivi e reazioni di E. Tognoli, di pag. 289. . 3 50 

Regolo calcolatore e applicazioni nelle ope- 
razioni topografiche, di G. Pozzi, 2 a ediz., di 
p. xvi-303 e 150 fìg . . 3 - 

Religioni primitive (L'idea di Dio nelle) di F. B. 

Jevons e di U. Pestalozzà, di pag. xvi-178 . . 2 — 

Religioni e lingua dell'India inglese, di R. 

Cust, trad. di A. De Gubernatis, di p. iv-124 . . I Si 

Residui agricoli, Utilizzazioni, ricuperi, di G. For- 

menti, di pag. 620, con 139 ine. . .. . . . 5 — 

Residui Industriali* Utilizzazioni Ricuperi, di C. 

Formenti, di p. xx-376 . . . v . . 3 5i 

Resistenza dei materiali e stabilità delle 
costruzioni, di G. Sandrinelli, 3 a ediz., di p. 
XVIII-495 e 274 ine. . 6 SS 

Resistenza e pesi di travi metaliicbe com~ 
poste, di E. Schenck, 2 a ediz. (in corso di stampa). 

Retorica, ad uso delie scuole, dì F. Capello, 

di p. vi-122 . . . E 50 

Rettili d> Italia, di C. Vandoni, di pag. 288 e 55 fig. 3 50 
Bloami — vedi Biancheria - Lavora femminili - Mac- 
chine da cucire - Monogrammi - Piccole industri® - 
Ricettario domestico ■-. Trine. 

RIccnezsEa mobile (L'imposta sui redditi di), di E. 

Bruni, di pag. 240 .... ... I 50 

ftleerea di giacimenti minerali e acque 
sotterranee* di M. Grosst (in lavoro). 

ricettarlo domestico, di I. Ghersi 5 a ediz., con 
5744 ricette, di pag. vm-1195 (in ristampa). 

Ricettario deli' elettricista, I. Ghersi. p. viii-585 

con oltre 2000 ricette e provvedimenti pratici e 43 ine. B — 

PJeettario fotografico dì L. Sassi, 5 a ediz., dì 

pag. xxxn-362 3 5G 

ilieettario Industriale, di I. Ghersi, 6 r ediz., com- 
prendente 8500 procedimenti utili, di p. 1344 e 67 ine. 9 50 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 4S 

~" L. tt. 

S^f cetti&i*So pratico per le Industrie tessili e 

Affini, di O, Giudici, di p. vin-270 . . , . 8 58 

Ricettario pratico «li metallurgia* di G. Bel- 

LUOMINI, di p. xil-328 S 58 

Rimedi* L'arte di prescriverli e di applicarli, di G. Ma- 

LACRIDA, di p. 400 8 Si 

Rimedi — vedi: Specialità medicinali. 

Riscaldamento, ventilazione e Impianti di 
motori, di C. Rumor e H. Stromenger, di p. xvi- 
270 e 115 fìg 4 II 

Risorgimento italiano fl^l^-iS'?!, di F. Quinta- 
valle, di pag. xvi- 528 « — 

Rlstauratore del dipinti, di G. Segco-Suardo, 2 
voi., di p. XVI-269-XII-362 e 47 ine. (esaurito). 

Ritmica e metrica razionale italiana, di IL 

Murari, 3* ediz. di p. xv-230 t Si 

Ritmica musicale, di A. Taccrinardi, di p. xvi-254 S — 

Rivoluzione francese l^SO-lTaO, di G. P. So- 
lerio, (2 a ediz., in lavoro). 
Roma antica — vedi : Antichità priv. - Antichità pub- 
bliche - Archeologia - Epigrafìa - Mitologia - Monete 
- Rovine (Le) del Palatino - Topografìa - Mitologia. 

Rontgen tecnica (I fondamenti della), di J. Sem n- 

caglia, di pag. xn-263, con 118 incisioni e 46 tavole. 5 58 
Rontgen — vedi: Raggi di - Elettricità medica - Luce 
salute - Radioattività 

Rose* Storia, coltivazione, varietà, di G. Girardi, al p. 

XViii-284, 96 iii. e 8 tav. . .... 3 Si 

Rovine del Palatino* di C. Cancoonl con prei. di 

R. Lanciasi, di p. xv-178. 44 tav. e una pianta . . 8 5S 

Saggiatore (Man. del), di F. Buttari, di p. viil-245 2 50 

Saldature autogene dei metalli* di S. Ragno 
di p. iv-129 e 18 ine. (in ristampa, d'immin. pubbl.). 

Sale e saline* di A. D& ùrASPAKis,xt ^. vui-ó&i e 24 fìg. S 50 

Salsamen tarlo* di L. Manetti, ai p. 224 e 76 ine. 2 

Sanscrito (Studio del), F. G. Fumi, 3 a ediz. p. xvi-343 4 - 

Saponi (L'industria dei), di V. Se an setti, con prefa- 
zione di IL Molinari, di pag. xx-475, con 131 incis. 5 SI 

Saponi da toeletta* di G. Franchi, di pag. xv-467 

con 59 Incisioni 5 M 

Sarto tagliatore italiano (II), di G. Peterlongo, 

di p. xii-232 e 47 tav. . . . . . . . . 3 58 

Scaccili (Giuoco degli), di A. Seghieri, 4 a ediz., a cura 

di E. Miliani, di pag. vii 1-550 5 50 

Scenografia* G. Ferrari, p. xxiv-327, 16 Inc. e 160 tav. 62 -U 

Scherma italiana* J. Gelli (in ristampa). 

Scienza attuariale (Nozioni di). Matematica delie 

assicurazioni, di G. Minutilli, di pag. xin-329 . . 4 — 

Scienze (Le) esatte nell'antica Grecia, di G. 

Loria, 2 a ediz., di pag. xxiv-974 . . . . , 9 M 

Scienze occulte (Dizionario di), di A. Pappalardo, 

di p. vin-338 . 3 - 



46 ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 

L- (3- 

Scienze occulte — vedi : Chiromanzia - Fisionomia - 
Grafologia - Magnetismo - Occultismo - Spiritismo - 
Telepatia. 

Scoutismo* Nozioni pratiche ad uso dei giovani esplo- 
ratori italiani, di F. Romagnoli, di pag. 598, con 132 

ine. e 51 tav. 5 50 

Scrittura a macchina — vedi Dattilografìa. 

Scrittura doppia americana, di G. Bellini, 

2 a ediz. accresciuta, di pag. xn-154 e 4 tabelle . . 2 — 

Scritture d'affari, di D. M affigli, 5 a ed., p. viil-221 ! 51 

Scultura Italiana antica e moderna, di A. 

Melani, 3 a ediz., di pag. xxxn-692, 170 tavole e 40 fig. IO 50 
Segnalazioni marittime — vedi: Attrezzatura navale - 
Bandiere. 

Selfactlng o fllatojo intermittente, di L. To- 
relli, di p. vm-159 e 41 ine. . . . . ..25© 

Selvicoltura, estimo e economia forestale, di A. San- 

tilli, 2 a ediz. di p. xn-292 e 54 ine. . . . . 8 — 
Selvicoltura — vedi: Boschi e pascoli - Consorzi di 
difesa del suolo - Coltura montana - Pino da pinoli. 

Semejotica* Esame degli infermi, di U. Gabbi, 2 a ediz., 

di pag. xvi-216 e 11 ine 3 5» 

Semlografla musicale, di G. Gasperini, p» vm-31? 3 50 

Seta (Industria della), di L. Gabba, 2 a ediz. di p, yi-208 £ — 
Seta — vedi ai singoli titoli : Bachi da seta - Filatura e 
torcitura - Gelsicoltura - Tessitore - Tessitura - Tin 
tura - Ricettari domestico e industriale. 

Seta artificiale, di G. B. Baccioni, di" p. vni-221 . 3 50 

Sfere cosmografiche e geografia matema- 
tica, di L. A. Andreini, di p. xxix-326 e 12 ine. . 3 — 

Shakespeare, di E. Dowden, farad. -di A. Balzani, di 

p. xn-242 . . . . . . . . . .. . 8 §8 

Siderurgia, di E. Zoppetti e E. Garuffa, di p. iv- 

368 e 220 ine. . . . . ... . 5 58 

Sieroterapia, di E. Rebusghini, di p. vm-424 . . 3 — 

Sifilide (Patologia e terapia della) di A. Pasini, di pa- 
gine vi-151 2 — 

Sinonimi latini, di D. Fava, di p. lxiv-114. . . i 58 

Sintassi francese razionale pratica, di D. 

RODARI, di p. XVI -206 IH 

Sintassi greca, di V. Quaranta, di p. xvni-175 . I 58 
Sintassi latina, di T. G. Perassi, 2 a ediz., di p. vn-16* I 50 
Sismologia, di L. Gatta, di p. vm-175 e 16 ine. . I 51 
Sismologia moderna, di G. B. Alfano, di p. XH-3F7 4 ~ 
Smacchiatura Industriale e casalinga di 

abiti, ecc., di G. Tisgornia, di pag. xn-219 con 13 fig. 2 60 
Smalto (Industria dello), di E. Verma, di p. 246 e 30 ine. 3 — 
Sistemazione del torrenti e del bacini mon- 
tani, di C. Valentini, p. xii-298, 165 ine. e 46 tav. 4 50 
Soccorsi d'urgenza, di C. Galliano, 9* ediz. am- 
pliata rispetto ai feriti in guerra, a cura del Dott. B. 
Anglesio, di pag lii-439, con 135 r inc. f . . . . 3 51 
S «elallsmo. di G. Biraghi, di p« xv-285 (in ristampa) 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 47 

L. G. 

Società Industriali pei* azioni, di F. Piccinelli, 

di p. xxxvi-534 5 58 

Società di mutuo soccorso* Pensioni e sussidi, 

di G. Garden ohi, di p vi-152 I SI 

Sociologia generale, di E. Morselli, (esaurito). 
Soda caustica, cloro e clorati alcalini per 

elettrolisi, di P. Villani, di p. viii-314 . . S 66 

Somalo (Elementi di) vedi Gramm. somala, 
Sordo-muto e sua Istruzione* di P. Fornari, 

di p. viii-232 e 11 ine. . 2 - 

Sottomarini — vedi: Nave subacquea. 
Sovratensioni negali impianti elettrici* Cause, 

effetti e protezioni, E. Piazzoli, pag. xvi-401 e 125 fig. 5 U 
Specchi (Fabbricazione degli) e la decorazione 

del vetro e del cristallo* di R. Namias, 2 a ediz. 

rifatta, di pag. xn-195 con 26 incisioni e 11 tavole . 2 50 
Specialità medicinali (Formulario delle) di C. Cra- 

veri, di pagine xx-524 . . 4 50 

Speleologia, Studio delle caverne, C. Caselli, p. xn-163 I 50 
Spettrofotometria applicata* di G. Gallerani, 

di p. xix-395, 92 ine. e 3 tav 3 56 

Spettroscopio e sue applicazioni « di R. A. 

Proctor, trad. di F. Porro, di p. vi-179 e 71 ine. . I 56 
Spiritismo, A. Pappalardo, 4 a ed., p. xvi-248 e 10 ili. 2 58 
Sports Invernali* Pattinaggio, slitta, ecc., di N. Sal- 

vanesghi, di p. xv-171 e 100 ili S - 

Stampaggio a caldo e bulloneria, di G. Sgan- 

perla, «fi p. viii-160 e 62 ine. . . . . . . 2 - 

Stati del mondo (Gli), G. G arollo. Notiziario statist. I 
Statistica* di F. Virgilii, 6» ediz., di p. xx-228 . . I gf 
Statmogratìa* di G. KOSSI, di pag. xii-214 . .8 

Stearlnerla* L'industria stearica - V. Scansetti (in 

corso di stampa, d'imminente pubblicatone). 
Stenografia* di G. Giorgetti, 4» ediz., di p. yv-239 8 
Stenografia (Guida allo studio della), di A. Nico- 

coletti, 10* ediz., riveduta da D. Nicoletti, pag. 183 I 5© 
Stenografia (Esercizi di lettura e scrittura), di A. 

Nicoletti. 5» ediz. di p. viii-160 . . . I g® 

Stenografia* Antologia sten, dì E. Molina, di p. 200 2 — 
Stenografia* Dizionario etimologico stenografico, di 

E. Molina» di p. xvi-624 ... ... 7 58 

Stenografia* L'abbreviazione logica nella stenografìa, 

di D. Nicoletti, di pag. viii-123 . . i 56 

Stenografo pratico* di L. Gristofoli, di p. xn-131 I — 
Stereometria* Sviluppo dei solidi e loro costruzione 

in carta, di A. Ri velli, di p. 90, con 92 ine. e 41 tav. I 50 
Stili architettonici (Gli), di B. Canella, di pagine 

xvi-133, con 114 illustrazioni e 64 tavole. . . 3 13 
Stilistica* di F. Capello, di p. xn-164 (esaurito). 
Stilistica latina* di A. Bartoli, di p. XII-210 . « 8* 
Stime di lavori edili* di I. Andreani, di pag. 339 . 4 50 
Storia antica* di I. Gentile e G. Toniazzo, in 2 voi. 
I. L'Oriente antico, (esaurito). 
IL La Grecia, di p. iv-216 I 50 



48 SLHNGO DEI MANUALI HÓEPLI 

L. G. 

Starla dell'arte, di G. Carotti. 
Voi. I. L'Arte nell'Evo-antico, di pag. lv-413 e 590 ine. B IO 
Voi. IL L'Arte nel Medio-evo: 
Parte I. - Arte cristiana, di pag. viii-421 e 360 incis. 9 6® 
Parte IL - L'arte regionale italiana nel medio-evo, 

di pag. 667 con 553 incisioni SO — 

Parte HI. - L' Apogeo dell' arte italiana nel medio- 
evo, di pag. 581 a 1390, con 591 incisioni . . . 12 — 
Voi. III. L'Arte nel rinascimento (in lavoro). 
Voi. IV. L'Arte dell'Evo-moderno (in lavoro). 
Storia dell'arte militare, di V. Rossetto, di p. 

vin-504 e 17 tav 8 89 

Storia e cronologia medioevale e moderna* 

di V. Casagrandi, 3 a ediz. di p. vin-254 . . . 9 fi 
storia d'Europa, di E. T. Freemann, trad. di A, 

Galante, di p. xn-472 . . . . . . . I — 

Storia di Francia, di G. Bragagnolo, di p. xvi-424 8 — 
Storia d' Inghilterra, G. Bragagnolo, p. xvi-367 8 
Storia d'Italia, di P. Orsi, 4» ediz.. di p. xm-285 . I 88 
itoria — vedi: Argentina - Astronomia nell'antico te- 
stamento - Commercio - Cristoforo Colombo - Crono- 
logia - Dizionario biografico - Etnografia - Islamismo 

- Leggende - Manzoni - Mitologia - Omero - Risorgi- 
mento - Rivoluzione francese '- Shakespeare. 

Storia greca — vedi : Antichità greche - Archeologia - 

Atene - Mitologia - Monete - Storia antica. 
Storia romana - vedi: Antichità private - Antichità 
pubbliche - Archeologia - Mitologia - Monete - To- 
raografìa di Roma. 
Storia delle matematiche (Guida allo studio della) 

di G. Loria, di pag. xvi-227 . 3 — 

Storia della musica, di A. Untersteiner, 4 & edfe,, 

di pag. 500 . 4 58 

Storia naturale — vedi : Anatomia e fisiologia - Ana- 
tomia microscopica - Animali parass. - Antropologia 

- Batteriologia - Biologia animale - Botanica - Co- 
leotteri - Cristallografìa - Ditteri - Embriologia - Far- 
falle - Fisica cristallografica - Fisiologia - Geologia - 
Imenotteri - Insetti - Ittiologia - Lepidotteri - Lim- 
nologia Mineralogia - Naturalista preparatore - Na- 
turalista viaggiatore - Oceanografìa - Ornitologia - 
Ostricoltura - Paleoetnologia - Paleontologia -* Pisci- 
coltura - Sismologia - Speleologia - Tecnica protistel 

- Uccelli canori - Vulcanismo - Zoologia. 
Strade ferrate In Italia. Regime legale ammini- 
strativo, di F. Tajani, di p. VIII-265 . . . . 2 W 

Strade ordinarle e loro manutenzione, di 

F. Prosali, di p. xi-216 e 37 ine » 60 

Strade urbane e provinciali e loro pavi- 
mentazione di P. Bresadola, p. xvi-330 e 40 ine. 4 60 

Strumentazione, di E. Prout, trad. di V. Ricci, 2» 
edizione, di pag. xvi-314 e 95 incisioni (in ristampa). 

Strumenti ad arco e musica da camera, del 

Duca di Caffarelli, di p. x-235 2 60 

Strumenti diottrici, v. Reina, p. xiv-220 e 103fig. S — 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 49 

L. Cr- 

Stranienti metrici* Costruzione delle bilance, ecc., 

dì E Bagnoli, di p. viii-252 e 192 ine. . . - 3 50 

Baghero scorze e applicazioni industriali* 

di 4. FUNARO e N. Lojacono, di p. VII-170 . . . 2 50 

Suini coltura, pratica, di I. Stanga, di pag. 200, con 

36 illustrazioni . . . . 2 50 

Superstizione, di G. Franceschi, di pag. xn-264 . 2 50 

Tabacco (II) e sua coltura, di G. Beversen, di pa- 
gine xxviii-219, 9 ine. e 31 tav. . ... 3 50 

Tabacco, di G. Cantoni, di p. iv-176 e 6 ine. . 2 — 

Tannini (I), nell'uva e nel vino, di R. Averna-Sacgà, 

di p. VIII-240 . . . . . .... . 2 50 

Tartufi e fungiti, coltura e cucinatura, di Folco- 

Bruni, di p vni-184 ... . . 2 — 

Tattica applicata, di A. Pavia di p. vin-214 . 3 50 

Teatro antico greco-romano, di V. Inama, di 

p. xx-248 e 32 fig. . . . . . . . . .2 5© 

Tecnica protistolostlea. di L. Maggi, di p. x vi-318 3 ■ — ■ . 

Tecnologie per i giovani operai, secondo i pro- 
grammi governativi, di I. Andreani (legno, metalli, 
fibre tessili, carta, ecc.), di pag. 780, con 511 ine. . . 7 — 

Tecnologia e terminologia monetarla, di G, 

Sacchetti, di p. xvi-191 . . . . . . 2 — 

Telaio meccanico (II). Guida pratica, di A. Piombo 

di p. xn-159 e 28 fig . . 2 — 

Telefono (II), di G. Motta, (in ristampa). 

Telegrafia elettrica, aerea, sottomarina e 
senza fili di R. Ferrini. 4 a ed. ampi, da C. Cantani, 
di pag. 352, con 137 ine . . 3~50 

Telegrafista (Guida del), di G. Cantani, 3 a ediz., di 

pag. 255, con 138 ine. 2 50 

Telegrafo senza fili e onde Hertziane, di O. 
Murani, 2» ediz., di p. xv-397 (in ristampa). 

Telemetria, misura delle distanze in guerra, di G. 

Bertelli, di p. xin-145 e 12 fig 2 — 

Telepatia* Trasmissione del pensiero di A. Pappa- 
lardo, 3 a ediz.. di p. xvi-343 . . . . . . 3 — 

Tentpera — Vedi acciaio. 

Tennis (II), di A. Bonacossa e G. Porro Lamber- 

tenghi, di pag. xx-240 con 84 illustrazioni . . . 3 - 

Teoria dei numeri, di V. Scarpis, dì o. viii-152 i 50 

Teoria delle ombre, di E. Bonci 3» ediz. di pagine 

xvi-134, con 48 ig. e 6 tav 2 50 

Teosofia, di G. Giordano, di p. viii-248 . . 2 50 

Terapeutica — vedi ai singoli titoli: Chimica clinica - 
Chimica legale - Farmacista - Farmacoterapia - Me- 
dicina d'urgenza - Medico pratico - Organoterapia - 
Posologia rimedi - Rimedi - Terapia malattie infanzia. 

Termodinamica, di G. Cattaneo, p. x-196 e 4 fig. I 50 

Terreno agrario* Chimica del terreno, di A. Fu- 

varo, di p. viii-200 . 2 — 

Tessili — vedi Tecnologie per i giovani - Tessitura - 
Filatura. 

Tessitore (Man. del), di P. Pinchetti, 3 a ediz., df 

p. Xiv-298 e illustr .3 50 

— vedi: Apparecchiatura dei tessuti - Industrie tessili. 

4 



fO ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 

L. G. 

Tessitura, meccanica della lana e del co- 
tone, di E. G. Franzi, di p. vn-329 . . . 3 50 

Tessitura meccanica della seta, di P. Pongi, 

di p. xn-346 e 179 ine 4 50 

Tessuti (Man. del compositore di), di P. Pinghetti, di 

p. viii-321, ili. da 2000 armature 4 50 

l'escuti di lana e cotone (Analisi e fabbricazione), 

di O. Giudici, di p. xn-864, con 1098 ine. . . 16 50 

Testamenti (Man. dei), di G. Sbrina, 2 a ed., p. xv-312 8 — 

Ti»ré italiano* Idiomi parlati in Eritrea, con 2 di- 
zionari, di M. Gamperio, di p. 180 . . . . . 2 50 

Tintole (Man. del), di R. Lepetit, 4» ediz., di p. xvi- 

466 e 20 ine S — 

Tintura della seta, di T. Pascal, di p. xv-432 . 5 — 

^fflpogrrafia* Voi. I. Guida per chi stampa e fa stam- 
pare dì S. Landi, 2 a ediz. postuma, di pag. xxn-279 . 2 56 

-~ Voi. II. Lezioni di composizione, di S. Landi 2 a ediz. 
postuma, con appendice - Linotype - Monotype - Let- 
tera-tipo - Vocabolarietto tecnico, di pag 370 . . 3 50 

*?lro a segno nazionale, di A. Bruno, p. vm-335 S — 

Tisi (Come si vince la). Profilassi e diagnosi di F. Mot- 

tola, e pref. di A. De Giovanni, di p. xn-208 . , 2 50 

Tisici e sanatori, di A. Zubiani, con pref, di B. 

Silva, di p. xli-240 2 

—» vedi: Tubercolosi. 

Topografia (Man. di), di G. Del Fabro. 3* edizione, 

di pag. xliii-629 con 165 incisioni . , . . . . 6 56 

fopografia (Guida pei calcoli di), di G. Del Fabro, 

di p. xvi-216 e 71 fìg. . . . . . . . .151 

Topografia e rilievi — vedi: Cartografia - Catasto - 
Celerimensura - Codice del perito - Compensazioni 
errori - Curve - Disegno topogr. - Estimo terreni - 
Estimo rurale - Fotogrammetria - Geometria pratica 
- Prospettiva - Regolo calcolatore - Telemetria - Trac- 
ciamento curve - Triangolazioni . 

topografia «il Roma antica, dì L. Borsari, di 

p. vili-436 e 7 tav. . . v . , . .... 4 50 

fornitore meccanico (Guida dei), di S. Dinaro, 
9* ediz. riveduta con appendice " La tornitura dei pro- 
jettili per le artiglierie , di pag. 306 e 106 fìg. . 3 50 

fornitore e fresatore meccanico, dt L, Duca, 

3* ediz., di p. 188, con 30 ine. . . ■ . . . . 2 50 
borrenti — v. (Sistemazione dei). 

Tracciamento delie ciarde delle ferrovie e 
strade, di G. H. A. Krònkhe, trad di L. Loria, 3* 
ediz., di p. viii-167 . i 50 

traduttore tedesco (II), di R. Minutti, pag. XVI-224 i 50 
Tramvie — vedi : Ferrovie» 

Trasporti aerei, di G. Cappelloni, di pag, xvi-367 

con 259 figure 5 50 

Trasporti, tariffile e reclami ferroviari, di 

E. Pelizzaro, di pag. xvi-319 9 50 

Gradone ferrovaria, di P. Oppizzi, di p. vn-204, 

con 2 tav. e 51 fìg. ...... . S 50 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 51 

L. G 

frazione a vapore sulle ferrovie ordina- 
rie» di G. Ottone, di p. lxviii.469 . . ' . . 4 50 
Triangolazioni topografiche e catastali» dì 

O. Jagoangeli. di p. xiv-340 e 33 ine 7 50 

Trigonometria piana (Esercizi di), di C. Alasia. 
di p. xvi-292 e 30 ine. (in ristampa). 

Trine a fuselli» di G. Romanelli-Marone, di p. vili- 

331 e 200 illustr. . 4 50 

Tubercolosi (La), di M. Valtorta e G. Fanoli, con 

pref. di A. Murri, di p. xix-291 e 11 tav. . 3 — 

Turbine idrauliche moderne. Teoria e costru- 
zione, di C. Malavasi (in lavoro) 

Turco parlato* Grammatica, dialoghi, vocabolario, 

di L. Bonelli e S. Jasigian, di p. viu-343 . . . 4 - 

Uccelli canori* Caratteri, costumi e loro cura, di L. 

Dntersteiner, 2* ediz., di p. vm-226 e 6 ine. . .2 50 

(linciale italiano (L'i di U. Morini, di p.xx-388 . § 50 

Unita assolute* Definizione, dimensione, problemi, 

di G Bertolino di p. x-124 2 50 

Uovo (L') «Il gallina* Conservazione e commercio, di 

G. Vi vi ani, di pag. 394 con 48 incisioni . . . 3 50 

Urina (L') nella diagnosi delle malattie, di F. Jorio, dì 
p. XVi-216 (in ristampa). 

Urologìa chimica e microscopica, di P. E. Ales- 
sandri, di pag. 485, con 144 ine. e 2 tav. . . 7 50 

4J&1 mercantili riconosciuti dalle Camere di 
Commercio in Italia, di G. Trespioli, di pa- 
gine XXXIV-689 6 — 

Uve da tavola* Coltivazione e commercio, di D. Ta- 
maro, 3 a ediz. di p. xvi-278, 8 tav. e 57 . . . 4 — 

Vademecum dell'uomo d'affari, di C. Dompé, 

di p. xn-427 4 50 

Vangelo Manuale del) di G. M. Zampini . xlvii-48) 4 50 

Veleni e avvelenamenti, di C. Ferraris, di pa- 
stine xvi-208 e 20 ine 2 50 

Verni greci anomali P. Spagnotti, pag. xxiv-107 1 50 

Verni italiani, di E. Polgari, di p. xn-260 . . . ! 50 

Verni latini di forma particolare nel per- 
fetto e nel supino, di A. Pav anello, p. vi-215 \ 50 

Vernici, lacche, mastici e inchiostri da 
stampa* Fabbricazione, ecc., di U. Fornari, 3 a 
ediz., di pag. xvi-272 . . .... S 50 

Vernici — vedi Colori e Vernici. 
Veterinaria — vedi: Araldica zootecnica - Bestiame 
Cavallo - Igiene veterinaria - Malattie infettive - Ma- 
iale - Oftalmoiatria veterinaria - Polizia sanitaria •> 
Porco - Profilassi malattie - Razze bovine - Zootecnia 

Veterinario (Man. del), di C. Roux e V. Lari, di p»» 
fine xx-356 e 16 fig. (esaurito). 

Vetro* Fabbricazione, lavorazione, applicazioni, di G 
D'Angelo, di p. xix-527 e 821 fig. (esaurito). 

Vigile urbano (Vademecum pel) di G. Sacchiero, 

di pag. xiv-178 I 56 



52 ELENCO DEI MANUALI HOKPLI 

L « 

Vini bianchi aia pinato e vini mezacocolore? 

di iìt. A. Prato. 2 a ediz. riv. da A. Strucchi, p. xn-280 1 50 

Vini alai resialuialclla venalemuiia e vini su§- 
sidiari. Secondi vioi e vinelli - Modo di aumentare 
la produzione del vino nelle annate di scarsa ven- 
demmia di S. Cettolini di pag. xvi-323, con 40 ine. . 3 50 

Vini (I migliori d'Italia), dì A. Strucchi, di p. xx-25,42 

rfv. e 7 carte . 8 61 

Vini non pennini, di A. Durso-Pennisi di pag. 198, 

con 7 ine. 2 50 

Vini, aceti, spiriti (invecchiamento artifi- 
ciale elei), di A. Durso-Pennisi, di p. 185, con óò ine. 2 50 

Vini speciali -provenienti eia uve ala tavola 
« vini artificiali, di A. Durso-Pennisi, di p. Xìa- 
312 e 6S iig. . . . . . Hi 

Vinificazione (Man. di), U. Gallo, p. xi-253 e 33 ine. 2 SS 

Vino (II), di G. Grazzi-Songini, 2» edizione riveduta da 
A. Strucchi, con appendice sui vini spumanti, di 
pag. xx-229 e 17 incisioni 2 5® 

Violini, violinisti e musica per violino, di A. 
Untersteiner, con app. di A. Bonaventura, di pa- 
gine vin-228 . .'.!'» 

violoncello, violoncellista e violoncellisti, 

di S. Forina, di p. xvn-444 . * » 

Viti meccaniche, calcolo e costruzione, di A. Mas- 

SENZ, di p. xvn-215, con 100 ine. . . . 2 5C 

Vita oli Gesù di L. Asioli, di pag. 258 . . . . 2 50 

Viticoltura (Precetti di), di O. Ottavi, 7* ediz. riv, 

da A. Strucchi, dì p. xvi-244, con 30 incisioni . 2 50 

Vocabolario Albanese*— vedi Albanese parlato. 

Vocabolario araldico italiano, di G. Guelfi, di 
p. vin-204 e 356 ine. (in ristampa). 

Vocabolario Iloeplf della lingua italiana, 
compilato da G. Mari, di pag. 2226 a due colonne in 
mezza pergamena e tela 18 — 

— legato in un solo volume in mezza pelle e tela . . 18 -~ 

Vocabolario della lingua Russia-Italiana e 
ItalianaRussa (in corso di stampa). 

fiscahoiai'io numismatico» in 7 lingue, di S. AM- 

BROSOLi, di p. vm-134 . I 18 

Vuealbolarlo russo-ita!» e italiano-russo, di 
Fomin (iii carso di stampa'). 

tòcauoiai'ifi tecnico illustrato nelle sei lingue : 
Italiana, Francese, Tedesca, Inglese, Spagnuola, Russa, 
sistema Deinardt-Schloman, diviso in volumi pey 
ogni singoio ramo delia tecnica industriale. 

Voi. 1. — Elementi di macellino e gli utensìli più 
esnalì per la lavorazione! del legno e del metallo, 
io -16, p. vni-403, con 823 ine. e prefazione dell' Ing. 
Prof. G. Colombo ^esaurito). 

Voi. IL — Elettrotecnica, con circa 1000 ine e nu- 
merose foimuie, ai p. xn-210a, a 2 e a 4 colonne . SO 

Voi. in. — Caldaie a vapore, Macchine a vapore.. 
Turbine a vapore, p. xi-1322, con 3500 incis . il — 



ELENCO DEI MANUALI HOEPLI 



53 



Voi. IV. — Motori a combustione, di p. x~6is con 
1000 ine. e numerose formule .... 

Voi. V. — Ferrovie : Costruzione ed esercizio, di 
p. xiii-870, con oltre 1900 ine. e numerose formule 

Voi. VI. — Ferrovie: Materiale mobile, con oltre 
1500 illustr. ... . 

Voi. VII. — Apparecchi di sollevamento e mezzi 
di trasporto, di p. 650, con oltre 1500 ine. . 

Voi. VIII. - Il calcestruzzo armato nelle costru 
zioni, di circa 600 pagine, con oltre 1200 ine. 
Voi. IX. — Macchine utensili, di pagine x-706 con 

2400 incisioni 

Voi. X. — Veicoli a motore (automobili, motoaean 

aeronautica ed aviazione), con 1773 ine. 

Voi. XI. — Siderurgia, di pag. xn-7 5 con 1600 ine 

Volapiik: (Dizion. Italiano-volapiik), nozioni ai grani. 

di C. Mattei, secondo i principi dell'inventore M. 

Schleyer, di p. xxx-198 

Volapiik (Dizion. volapùk-ital.), di C. Mattei, p. xx-204 
Volapiik (Manuale di conversazione, di M. Rosa Tom 

masi e A. Zambelli, di p. 152 . . . . . 
Vulcanismo, di L. Gatta, di p. vm-268 e 28 ine. 
2EeJbi*e (Le) di A. Griffini. Studio zoologico popolare 

illustrato, di pag xxvm-298, con 41 tavole . 
Zinco. Caratteri e proprietà, di R Musu-Boy, di pagine 

xvi-219, 10 ine. e 4 tav 

Zolfo (Miniere di), di G. Cagni, di p. xn-275 e 34 ine. 
Zoologia, di E. H. Giglioli e Ca Vanna G. 

I. Invertebrati, di p. 200, con 45 figure (esaurito). 

II. Vertebrati, Parte I, Generalità, Ittiopsidi (Pesci © 
Anfibi), di pag. xvi-153, con 33 ine 

III. Vertebrati. Parte II, Sauropsidi, Teriopsidi (Rei- 
tili, Uccelli e Mammiferi, di p. xvi-200, con 22 ine. . 

fEoonosl, di G. Galli Valerio, di p. xv-227 . 

Zootecnia, di G. Tampellini, 2 a ediz., di p. xv-444, 

179 ine. e 12 tav 

Zootecnia — vedi: Abitazioni animali - Animali da 
cortile - Alimentazione del bestiame - Araldica zoo 
tecnica - Bestiame - Cane - Cani e gatti - Cavallo - 
Maiale - Ornitologia - Porco - Razze bovine - Vete- 
rinario - Maniscalco. 

incchero (Industria dello) 

I. Coltivazione della barbabietola da zucchero, di 
B. R. Deììarbieri, di p. xvi-220 con 12 ine. . 

II. Commercio importanza economica e legisla- 
zione doganale, di L. Fontana-Russo, di p. xn-244 

III. Fabbricazione dello Zucchero di barbabietola, 
di A. Tacgani, di p. xn-228 con 71 ine, .... 

fiaccherò e alcool nel 1ob*o i»appoM*tl tt^pl» 
coli, fl&lol, e soc, di S. Laureti, di p. xvi-42tt 



Le @ 

10 - 

14 - 

li W 

i2 50 

7 •• 

12 50 

ir* 
(2 50 



2 50 

2 Si 



2 50 



3 50 

3 _ 



\ m 

\ 56 

e se 



2 532 
f 50 

a so 

« 51 



INDICE ALFABETICO PER AUTORI 



(I numeri indicano le pagine). 



Àbbo P. Nuotatore 40 

Abetti C. A. Fiammiferi . . . 24 
Acqua 0. Microscopio .... 38 
Adfnolfi S. Diritto Intera, pen. 18 
Adler 6. Bserc. di lingua tedesca 23 
Aducci N. Le patate .... 41 

— La Fecola 24 

Aducco A. Chimica agraria . . 12 
Agnelli 0. Divina Commedia . 19 
Airy d. B. Gravitazione ... 29 
Alasia C. Trigonometria (Eser.) 51 

— fteomet. elem. (Complem. di) 27 

— Geometria della sfera . . 27 
Alberti F. Il bestiame e l'agricol. 8 
Albi 0. Capitano marittimo . 11 
Albini Q. Fisiologia .... 25 
Alessandri P. E. Analisi chimica 

qualitativa 5 

— Analisi chimica quantitativa 5 

— Analisi volumetrica ... 5 

— Chimica sostanze alimentari 12 

— Disinfezione 19 

— farmacista 2*3 

— Merceologia tecnica ... 37 

— Droghe medicinali .... 21 

— Urologia . 51 

Alfsno O.B. Sismologia moderna 46 
Allevi G. Alcoolismo .... 4 

— Le malattie dei lavoratori . 35 

— Medicina sociale 37 

Allori A. Dizionario Eritreo . 20 
Almagià G. La nave in battaglia 39 
Alo! A. Adulterazioni del vino 4 

— Piante industriali .... 42 
Aly-Belfadel A. Gram. magiara 28 
Anbrosoli S. Atene .... 8 

— Numismatica .40 

— Atlante numismatico ... 40 

— Monete Greche 38 

— Vocabolario pei numismatici 52 

— Monete papali .38 

Andreani I. Il progettista mod. 43 

— Costruzioni lesionate . . .17 

— Corso completo di disegno . 19 

— L'arte nei mestieri : Falegna- 
me-Fabbro - Muratore 7 23 24 39 

<— Contratti e collaudi ... 16 

— Tecnologie per i giovani . 49 

— Stime di lavori edili . . 47 
Andreini A. Sfere cosmografiche 46 
Andrich G. L. Diritto italiano. 19 
Attdrovic G. Gr. Serbo-croata . 28 
Antilli A. Disegno geometrico 19 
Aatonelli G. Igiene del sonno . 30 

— Igisuo delia mente. ... 29 



A monelli G Tgiene del piede . 29 

— Antropologia Criminale . . 6 
Antonini E. Pellagra .... 41 
Appiani G. Colori e vernici . 14 
Arcangeli P. Lettor, giapponese 32 
Archetti A. Colle anim. e veg. 14 
Arduino M. Consoli e consolati 15 

— Diplomazia 18 

— Emigrazione 22 

Arlia €. Dizionario bibliogr. . 19 
Arpesani C. Lav. metalli e legn. 31 

— Operaio meccanico .... 41 
Arrighi C. Dizionario milanese 20 
Arrigoni E. Ornitologia ... 41 

Arti grafiche, ecc 7 

Artini E. 1 minerali . . . .38 
Aschieri F. Geom . proj et. d . piano 27 

— Geometria projett. d. spazio 27 
Asioli L. Eloquenza . . . . 21 

— Vita di Gesù 27-52 

Asprea V. Apicoltura... ... 6 

Astolfoni A., La pila elettrica 42 
Averna-Sacca R. I tannini nel- 
l'uva e nel vino ..... 49 

— Malattie dei vini .... 85 
Azimonti E. Frumento . . .25 

— Campicelìo scolastico ... 19 

— Mais . . . 35 

Baccarini P. Malatt. crittogam. 35 
Baccioni G. Seta artificiale . 46 
Baddeley V. Law-Tennis . . 32 
Bagnoli E. Strumenti 'metrici . 49 
Baldi C. Corti d' assise ... 16 

Ball J. Alpi (Le) 5 

Ball R. Stawel. Meccanica . .36 
Ballerini 0. Fiori artificiali . 24 
Balsamo M L Laminaz. del ferro 31 
Balufn G. Cemento armato . 17 
Balzani A. Shakepeare ... 46 
Barbieri A. Poligonazione . . 42 
Baroschi E. Conversaz. frane. 16 
Barpi U, Igiene veterinaria . 30 

— Bestiame 8 

— Abitaz. d. animali domestici. 3 
Barth M. Analisi del vino . . 5 
Bartoli A. Stilistica latina . . 47 
Bassi D. Mitologie orientali . 38 

— - Cultura greca 17 

Bassoli G. Aerostatica ... 4 
Bastiani F. Lavori marittimi . 31 
Belfiore G. Magnetis. ed ipnotis. 34 

Belli B. Il Caffè 9 

Belli C. M. Igiene ospedaliera 29 
Bellini A. Igiene della pelle . 29 

— Luce e salute . . . 34 



Sellini 0. Scritt. dopp. all'amor. 46 
Bellio V. Mare fin. . . . 35 

— Cristoforo Colombo ... 17 
Bellotti S. Luco o colori . . 34 
Belletti G. Bromatologia . . 9 
Belinomi ni G. Calderaio pratico 10 

— Cubatura dei legnami ... 17 

— Fabbro ferraio 23 

— Falegname ed ebanista . . 23 

— Fonditore 25 

— Operaio (Manuale dell') . . 40 

— Peso dei metalli .... 42 

— Ricettario di metallurgia . 45 
Beltrami 0. Filatura di cotone 24 
Beltrami L. Aless. Manzoni . 35 
Beltrandi C. I fagiani ... 23 
Bonetti J. Meccanica .... 36 
Beretta A. Il nuoto .... 40 
Bergamaschi 0. Contabilità dom. 16 

— Ragioneria industriale . . 44 
Bernardi G. Armonia .... 7 

— Contrappunto 16 

Bernhard. Infortuni di mont. . 30 

— L'elioterapia in montagna. . 21 
Bertelli Q. Disegno topografico 19 

— Telemetria 49 

Bertolini O. Unità assolute. .51 
Bertolio S. Coltiv. Miniere . . 38 
Bertoni G. Italia dialettale • . 31 
Berzolari L. Geom. analit. I. . 26 

— id. II. .26 
Besta R. Anat. e flsiol. compar. 5 
Bettei V. Morfologia greca . . 39 
Bottoni G. Piscicoltura ... 42 
Beversem G. Tabacco ... u 49 
Biagi G. Bibliotecario ... 9 

Bianchi E. Merceologia 37 

Biancotti G. V. Man. dot Notaio 40 
Bignami-Sormani E. Dia. alpino 19 
Bifan cioni G. Diz. botanica gen. 19 
Bilinich, Dizionario serbo . . 20 
Biondi L. Pino da pinoli . . 42 
Biraghi G. Socialismo ... 46 
Risconti A. Esercizi greci . . 23 
Blanc G. A. Radioattività . . 44 
Boccardini G. L'Eulcide emend. 23 
Bocciardo A. D. Eletta, medica 21 
Bock C. Igiene privata ... 30 
Boito C. Disegno (Princ. del) . 19 
Bolis A. Chimica analitica . . 12 
Bombice! C. Minerai, general® 38 

— Mineralogia descrittiva . 38 

Bonacossa A. Il tennis 49 

Bonacini C. Fotografia orto®** 52 
Bonardi E. Borsa e valori pubbl. 9 
Bonaventura A. Viol. o violinisi. 25 
Bonci E. Teoria dello ombro . 49 
Bonelli L. Grammatica turca . 29 

— Turco parlato 51 

Bonetti E. Biancheria. . . 9 



Bonetti E. Abiti per signora . 3 
Bonino G. B. Dialetti groei . 18 
Bonizzi P. Colombi domestici . 14 
Bonomi Da Ponte. Colori vern. 14 
Borgarello E. Gastronomia. .26 
Borlotti F. Celerimensura . . 11 
— ■ Form, por il cale, di risvolte 25 
Borrino F. Motociclista ... 39 
Borsari L. Topogr. di Roma ani. 50 
Boselli F. Orefice ..... 40 
Bossi L. M. Ostetricia . . ' . 41 
Bottini-Barzizza G. Gnomonica 28 
Bragagnolo G. Storia di Francia 48 

— Storia d'Inghilterra ... 48 
Bresadola P. Condotto d'acqua . 15 

— Strade urbane e provinciali 48 
Brighelli! E. Diz. greco moderno 20 

— Crestomazia neo-ellenica . 17 

— Conversazione neo-ellenica . 16 
Briginti L. Lotterai, egiziana 32 
Brocherel G. Alpinismo ... 5 
Broggi U. Matemat. attuariale 36 
Brovedani G. U. Elettricità fatò. 21 
Brown fi. T. Meccanismi (500)37 
Bruni F. Tartufi e funghi . . 49 
Bruni E. Catasto italiano . . li 

— Codice doganale italiana . . 13 

— Contabilità dello Stafctt . . 16 

— Imposto dirotto ...... SO 

— Legislazione rurale ... 32 

— Ricchezza mobile .... 44 

— Debito pubblico 18 

— Legge notarile 32 

Brnno A. Tiro a segno nazionale 50 
Brnno D. Oculistica .... 40 
Brnttini A. Libro dell'agricoltore 4 

— L'elettr. nell'agricoltura . . 21 
Bncci di S. Flotte moderne . 25 
Bndan E.. Autografi (Amat. di) 8 
Bnrali-Forti G. Logica matom. 34 
Buttar* F. Saggiatore (Mad. dì) 45 

— Alligazione . 5 

Caccia A. Costruzione d. città 13 
Caffarelli F. Strumenti ad arco 48 
Cagni G. Le miniere di zolfo . 53 
Galliano C. Soccorsi d' urgenza 46 

— Assist, degli infermi ... 7 
Calzavara V. Industria del gas 26 

— Motori a gaz 39 

Campagna E. Nave subacquea 40 
Campazzi E. N. Dinamometri . 18 
(lampe rio M. Tigre-italiano . . 50 
Campi C. Campiceli© scolastica) 10 
Cancogni D. Il Palatino ... 45 
Canella R. Gli stili architettonici 47 
Canestrini G. Fulmini e parai. 26 

— Apicoltura 6 

Canestrini G. Antropologia . , 6 
Canestrini G. Batteriologia . . 8 
Canevazzi E. Araldica zootec. 6 



Cantamessa F. Alcool . . . 4 
Castani. Telegrafista .... 49 

— Telegrafia ....... 49 

Cantoni C. Logica . ... 34 

— Psicologia . . . . * . . 44 
Cantoni 0. Tabacco (II) ... 49 
Cantoni P. Igroscopi, igrom. . 30 
Capalozza C. Ufficio diconciliaz. 15 
Capello F. Eettorica .... 44 

— Stilistica 47 

Capila pi A. Assicuraz. e stima 7 
Cappelletti L. Napoleone I. . .39 

— Nevrastenia 40 

Cappelli A. Diz. di abbreviai 3 19 

— Cronologia e calend. perpetao 17 
Cappelloni G. Trasporti aerei . 50 
Carazzi D. Ostricoltura ... 41 

— Anat. microsc. (Tecn. di) . 5 
Careoforo E. Eie in. di somalo . 29 
Carega di Muricce Agronomia 4 
Carnevali T. Finanze . . . .24 
Carotti S. Storia dell'art© . 48 
Carraroli A. Igiene rurale . . 29 
Carregaro Negrin C. Paga giorn. 41 
Casahuri V. Concia, tintura pelli 15 
Casagrandi V. Storia e Cronol. 48 
Casali A. Humus (L') .... 29 
Casali I. Casette popolari . . 11 
Casarotti T. Pat. infortuni lav. 41 
Casartelli E. Ornam. sulle stoffe 41 
Caselli C. Speleologia .... 47 
Castellani L. Acetilene (L'). . 3 

— Incandescenza 30 

Castiglioni L. Beneficenza . . 8 
Castoldi A. Liquorista ... 34 
Cattaneo C. Dinamica element. 18 
«-» Termodinamica . . . . .49 

— Embriolog. morfei. ... 22 

— Malattie infanzia 35 

Cattaneo 6. Convers. tedesca . 16 

— Dizionario italiano-tedesco . 20 
Cavalieri D. Legisl. delle acque 32 
Cavanna G. Zoologia .... 53 
Cavara P. Funghi mangerecci. 26 
Cei L. Locomobili . . . . .34 

— Caldaie a vapore . . . .10 
Celoria G. Astronomia . . . 7 
Cerchiar! G. L. Chir. e tatuag. 12 

— Fisionomia e mimica ... 24 
Cereti P. E. Esercizi latini . . 23 
Cerniti A. Fognat. domestica . 25 
Cettolini S. Malattie dei vini . 35 

— Dal mosto al vino . . . .39 

— Vini da residui e artificiali . 52 
CMmenz S. Diz ital.-giapponese 20 
CMesa C. Logismografia . . .34 
Cniorino E. il falconiere mod. 23 
Chiovat© G. L'operaio meccanico 40 
Ciampoli D, Letterature slave 33 
Ciappetti G. L'alcool industriale 4 



Gi appetti G. Industria tartarica 30 
Cignoni A. Ingegnere navale . 31 
Ciocca G. Pasticcerò e copfett. 41 

— Gelati 26 

Claudi C. Prospettiva .... 43 
Clerico G. v. Mailer, Metrica . 38 
Codici del Regno d'Italia . . 13 
Collamarini G. Biologia ... 9 
Colombo E. Repubbl. Argentina 6 
Colombo G. Ingegnere civile 30-52 
Colombo L. Nutriz. del bamb. . 40 
Comboni E. Analisi del vino . 5 
Concari T. Gramm. italiana . 28 
Conelli A. Posologia nella te- 
rapia inferiore ..... 43 

Consoli S. Fonologia latina . 25 

— Letteratura norvegiana . . 33 
Center P. Industrie galvan. . 22 

— Galvanostegia 26 

— Arti grafiche 7 

Conti P. Giardino infantile . . 27 
Contnzzi F. F. Diritto costituz. 18 

— Diritto internaz. privato . . 18 

— Diritto internaz. pubblico . 19 
Corsi E. Codice del bollo . . 13 
Cortese E. Metallurgia dell'oro 37 

— Planetologia . . . . . .42 

Corti I. Letteratura inglese. . 33 
Cessa A. Elettrochimica . . .21 
Cessa L. Economia politica . . 21 
Costanzo G. Meteorologia agric. 37 
Congnet Pugilato antico e mod. 43 

— La lotta greco-romana . . 39 

— Lotte libere moderne. . . 34 
Clonlliaux L. Igiene della bocca 29 
Craveri C. Insetti nocivi ... 31 

— Conifere 15 

— Essenze naturali 23 

— „ artificiali .... 23 

— Piante aromatiche . . . 14-42 

— Specialità medicinali ... 47 
Cremona I. Alpi (Le) . . . .5 
Cristofoli a. Stenografo pratico 47 
Crollalanza G. Araldica (Gr) . 6 
Croppi G. Canotaggio ... 10 
Cretti F. Compens. degli errori 15 
Cnrti R. Infortuni della mont. 31 

— L'elioterapia in montagna. . 22 
Cnst R. Relig. e lingue d. India 44 

— Lingue d'Africa . . . . . 33 
D'Adda L. Marine da guerra . 35 
Dal Piaz. Cognac . . . . 14 
Damiani Lingue straniere . . 34 

D'Angelo G. Vetro 51 

Dante Alighieri. Tavole ... 19 
Da Ponte M. Distillazione . . 19 
De Amezzaga. Marina militar» 36 
De Barbieri R. Zucchero(Ind.d.) 8 53 
De Brnn A. Contab. comunale 16 

— Contabilità aziende rurali . 15 



De Cillis E. Mosti (Densità dei) 39 
De Franck Ph. Le carte magiche 11 
De Gasparis A. Sale e saline . 45 
De Gregorio O. Glottologia . 28 
De Guarinoni A. Lett. italiana 33 
De Gubematis A. Lett. indiana 32 

— Lingne d'Africa ..... 34 

— Relig. e lingne dell'India . 44 
Del Fabro G. Topografia . . 50 

— Calcoli di topografia ... 50 
Dell'Acqua F. Morte vera e ap. 39 
Del Lupo M. Pomol. artificiale 43 
Del Nero G. Piante erbacee a 

seme oleoso 40 42 

De Marchi L. Meterologia . .37 

— Climatologia 13 

De Maria A. Man. di Aviazione 8 40 
De Martino A. Graia, persiana 28 
De Mauri L Maioliche (Amatore) 35 

— Amatore d'oggetti d'arte . 5 
Dessy. Elettrotecnica .... 22 
Di Colo F. Imbaisamaz. nmana 30 
Di Maio F. Pirotecnia .... 42 
Dinaro S. Tornitore meccanico 50 

— Macchine (Montatore) . . 34 

— Atlante di macchine ... 34 

— Meccanica industriale ... 36 

— Perito meccanico .... 41 

— Macchine utensili .... 34 

— Capo-meccanico 11 

Dizionario univ. in 4 lingne . 21 
Dompè C. Man. del commerc. . 15 

— Vademecum uomo d'affari . 51 
D'Onofrio G. Conserve aliment. 15 
D'Ormea G. Radioattività . . 44 
D'Ovidio Fr. Grammatica sto- 
rica di lingua ital 29 

Dowden Shakespeare .... 46 
Doyen C. Litografia .... 34 
DucaL. Fresatore tornitore mec- 
canico . . . 25 50 

Durso-Pennisi Dizionario eno- 
logico 20 

— Vini speciali e artifi. . . .51 

— Invecchiamento artflc. vini . 31 

— Vini non genuini .... 52 
Enciclopedia Hoepli .... 22 
Ercolani G. Malaria e risaie . 35 

— Il pane 41 

Erede G. Geometria pratica . 27 
Fabrig G. Olii vegetali ... 40 
Fachini S. Materie grasse . . 36 

— Industria tessile ..... 30 
Faè G. Elettricità e materia . 21 
Faelli F. Razze equine ... 44 

— Cani e gatti 10 

— - Animali da cortile . . . .5 

— Il porco 43 

Falco A. Contabilità bancaria . 16 

— Corrispondenza bancaria . . 16 



Falcono C. ànat. topografie» . S 

— Embrione umano . . . .22 
Fanoli G. Tubercolosi .... 52 
Fantasia P. Metodi minimi qua- 
drati 38 

Fanti A. Costruzioni rurali . . 17 

— La pratica delle bonificazioni 9 
Faralli G. Ig. d. vita pub. e pi 1 * 29 
Farina G. Grammatica egiziana 21 
Pascetti G. Caseificio .... il 
Fava D. Sinonimi latini ... 46 
Fenini €. Letteratura italiana. 33 
Fenizia C. Evoluzione .... 23 
Ferrari A. Lettura carte topogr. 33 
Ferrari D. Arte (L') dal dire . 7 

— Esercizi di grammatica . . 23 
Ferrari E. Boschi e pascoli . . 9 

— L'agrumicol. in Italia e in Libia 4 
Ferrari G. Scenografia (La) . 45 
Ferrari V. Lett. mod. italiana 33 

— Lett. moderna e contemp. . 33 
Ferrano C. Curve circolari . 17 

— Curve graduate 17 

Ferraris 0. Veleni ed awelen. 51 
Ferreri Mitoldi S. Agrimensura 4 
Ferretti U. Mal. inf. di animai! 35 

— Carni conservate .... 11 
Ferrini C. Diritto pen. romano 19 
Ferrini R. Energia fisica . . 22 

— Elettricità 21 

~ Telegrafia .49 

Ficai P. Estimo rurale . . 23 
Filippini P. Estimo dei terreni 28 
Finzi J. Psichiatria .... 43 
Fiori A. Dizionario tedesco . 20 

— Conversazione tedesca . . 16 

Fiorilli C. Omero 41 

Fiorini G. Pirotecnia .... 42 
Fogli 0. Legnami ind. ed esotici 32 
Fomin V. Vocabolario russo . 52 
Fontana-Russo Zucchero . . 53 
Foresti A. Mitologia greca . . 38 
Forino L. Il violoncello ... 62 
Fermentano A. Camera di cons. 10 
Formenti C. Alluminio ... 5 

— Residui agricoli 44 

— Residui industriali .... 44 
Fornaseri G. Il cuore e suoi mali 17 
Fornari P. Sordomuto (11) . . 47 
Fornari U. Vernici e lacche . 51 

— Luce e suono 34 

— Calore (II) 10 

Poster M. Fisiologia .... 24 
Fracassi A. Il Corano. ... 16 
Franceschi G. Cacciatore . . 9 

— Oorse 16 

Franceschi G. Giuoco del pal- 
lone 27 

— Proverbi 44 

Franoesebi G. B. Conserve alii». 15 



Franeescìiiui P. Insetti utili . 31 

— Insetti nocivi. . ... 31 
Franeeschini G. Malattie sess. 35 
Franeescìiiui 6. Malattie della 

pelle 35 

— Igiene sessuale 30 

Franchi 0. Saponi da toeletta . 45 
franchi L. I cinque Godici . . 13 

— Codici e Leggi usuali d'Italia 13 

— Gli otto codici 14 

— Gli stessi, separati ... 13 

— Leggi sui lavori pubblici . 32 

— Legge s. tasse di reg. e bollo 32 

— a suirOrdin. giudiz. . . 32 

— „ sanità e sicur. pubbl. 32 

— Leggi scile priv. industr. . 14 

— » diritti d'autore ... 14 
Franz! E. G. Tess. lana e cotone 50 
Frasconi D. Imbianchino decor. 30 
Freemann E. T. Storia d'Europa 48 
Friedmann S. Lingua gotica . 33 
Friso L. Filosofia morale . . 24 
Frisoni G. Gram. portogh. bras. 28 

— Oorrispondenza italiana . . 16 
*— • spagnuola . 16 

— , francese . 16 

— „ inglese . . 16 

— , tedesca . . 16 

— Gramm. Danese-Norveg. . 28 
~ Gramm. catalana .... 28 
Fresali F. Le strade ordinarie 48 
Fumagalli G. Bibliotecario . . 9 

— Bibliografia 9 

— Paleografia 41 

— Ape latina 6 

Fimi F. G. Sanscrito . . : .45 
Funaro A. Concimi (I) ... 15 

— Sughero, scorze e applic. . 49 

— Terreno agrario 49 

9 abba L. Chimico (Man. del) . 12 

— Beta (Industria della) ... 46 
iabbi U. Semeiotica .... 46 
fabelsherger-Noe Stenografia 

(Dizionario di) 48 

Gabrielli F. Giuochi ginnastici 27 
fagliar di E. Interesse e sconto 31 

— Ragioniere (Pront.) . . .44 
fatante T. Storia d'Europa . 48 
§ alassini B. Macc. cnc. e ricam. 34 
f allerani G. Spettrofotometria 47 
f alletti E. Geografia . . . . 26 
falli G. Igiene privata ... 29 
talli Valerio B. Zoonosi . . 53 
— • Immunità e resistenza alle 

malattie 30 

Salitela P. Besist. dei materiali 44 
fallo U. Vinificazione .... 51 
f ansser A. Man. del Conciatore 15 
f ardenghi G. Soc. mutuo socc. 47 
faretti A. Notaio (Man. del) . 40 



Cardini A. Chirurgia operator. 1$ 
Garibaldi C. Econ. matematica 21 
aaraier-Valetti Pomologia art. 43 
Garollo G. Atlante geografico . 8 

— Dizionario biograf. univ. . 19 

— Enciclopedia (Piccola) Hoepli 22 

— Dizionario geogr. univers. . 20 

— Gli Stati del mondo ... 47 
Oarnffa E. Orologeria .... 41 

— Siderurgia 46 

— Motori a scoppio .... 39 

— Motori a olio pesante ... 39 

— Aviazione 8 

Gaslini A. Prodotti del Tropico 48 
Gasperini G. Semiogr. musicale 46 
Gatta L. Sismologia .... 45 

-— Vulcanismo 53 

Gantero G. Macch. e fuochista 34 
Gavina F. Ballo (Manuale del) 8 
Geikie A. Geografia fisica . . 26 

— Geologia 26 

Gelgich E. Cartografia . . .il 

— Ottica . 41 

Gelli J. Armi antiche .... 7 

— Ex libris ....... 23 

— Biliardo 9 

— Codice cavalleresco ... 1$ 

— Duellante 21 

— Ginnastica maschile ... 27 

— Scherma 45 

— Il raccoglitore 43 

Gentile I. Archeologia ... 6 

— Geografia classica .... 26 

— Storia antica 47 

Gersenio G. Imitaz. di Cristo . 30 
Gestro L. Naturai, viaggiat. . 40 

— Naturalista preparatore . . 39 
Gherardi G. Carboni fossili. . li 
Ghersi I. Galvanostegia . . .26 

— Industrie (Piccole) . . . .30 

— Matematica dilettevole . . 36 

— Leghe metalliche .... 82 

— Metallocromia . . . . .37 
— - Monete, pesi e misure ingl. 38 

— Geometria (Problemi) . . . 27 

— Ricettario domestico ... 44 

— Ricettario industriale ... 44 

— Ricettario dell'elettricità. . 44 

— Prodotti e procedim. nnovi . 43 
Giachetti C. Medicina d. spirito 37 
Giannini G. G. Legatore di libri 31 
Gibelli G. Idroterapia. . . . 29 
Giglioli E. H. Zoologia ... 53 
Gioppi L. Crittografia . . .17 
— - Dizionario fotografico ... 20 

— Fotografia industriale ... 25 
Giordani G. Proprietario di case 43 
Giordano G. Teosofia .... 49 
Giorjretti S. Stenografia. . .47 
Giorli E. Disegno industriale . 19 



Giorli E. Yritinetica e Geometria 7 

— Meccanico (II) 37 

— Macchinista navale .... 37 

— Meccanica del macc. di bordo 36 

— La nave in ferro .... 39 

— Momenti d' inerzia .... 38 
Girardi G. Le rose 45 

— Il garofano 26 

Gitti ?. Computisteria ... 15 

— Ragioneria 44 

Gina M. Acque minerali ... 3 
Biadici 0- Tessuti di lana e cot. 49 

— Ricettario industrie tessili , 45 
Gladstone W. E. Omero ... 40 
^lasenapp M. Mattoni e pietre 36 
Rilecchi F. Monete romane . . 38 

— Guida numismatica .... 29 

— Tipi monetari di Roma imp. 38 
Gobbi U. Assicurai, generale . 7 
Goffi V. Disegnat. meccanico . 19 

— Collaudazioni 14 

— Modellatore meccanico . . 38 

— Doveri del macchinista nàv. 21 

— Apprendista meccanico . . 6 
foggia G. P. Fisica medica . 24 

Gola G. Botanica 9 

Gorini G. Colori e vernici . . 14 

— Concia delle pelli .... 15 

— Conserve alimentari . . .15 
Gorra E. Lingue neo-latine . 34 

— Morfologia italiana .... 39 
Grandgent C. H. Latino volgare 31 
Grandori R. La filossera d. vite 24 
Grassi F. Magnetismo e elettr. 34 
Grazzi-Soncini G. Vino (li) . . 52 
Grlffini A. Coleotteri italiani . 14 

— Ittiologia italiana . . . .31 

— Lepidotteri italiani .... 32 

— Imenotteri italiani .... 30 

— Le zebre . 53 

Grifóni E. Arabo parlato in Libia 5 

Grioni U. Ciclista 13 

Groppali A. Filosofia d. Diritto 24 
Grossi M. Ricerca giacimenti mi- 
nerali e acque sotterr. 3 27 44 

Grove G. Geografia .... 26 
Guaita L. Colori e la pittura . 14 
Gnareschi R. Fermentazioni . 24 

— Inchiostri 30 

Guastalla I. Privative govern. 43 
Guasti C. Imitazione di Cristo . 30 
Guelfi C. Vocabolario araldico. 52 

Ouetta P. Il canto 10 

Guyon B. Grammatica slovena 28 
Haeder H. Macchine a vapore . 34 
Hooker I. Botanica .... 9 
Hubert I. €. Antich. pubbl. rom* 6 
Hugues L. Esercizi geografici . 23 

— Scoperte geografiche . . .17 
Imitazione di Cristo .... SO 



Imperato F. Attrezz. delle navi 8 
Inama V. Letteratura greca . 32 

— Grammatica greea .... 21 

— Filologia classica .... 24 

— Esercizi greci 21 

— Antichità greche .... 5 

— Teatro antico greco-romane 49 
Ingria R. Fondazioni idrauliche 25 
Issel A. Naturalista viaggiati. . 39 
Jaco angeli 0. Triangol. topog. 51 
Janet P. Elettricità industriale 21 
Jasigian S. Turco parlato . . 5J 
Jenkin F. Elettricità .... 21 
Jevons F. B. L'idea di Dio nelle 

religioni primitive 44 

Jevons W. S. Economia polìt. . 21 

— Logica ......... 84 

Jona E. Cavi telegrafici ... li 
Jones E. Calore (II) . . . . 10 

— Luce e suono « 14 

Jorio F. L'urina nella diagnosi 5 51 
Kiepert R. Atlante geografie© 8 

— Esercizi geografici .... 22 
Kopp W. Antich. priv. dei rona. 6 
Króhnke G. Tracciam. curve 17 50 
Laing F. A. Letteratura inglese 32 
Lacetti F. Fognatura biologica 25 
La Leta B. M. Cosmografia. . 16 

— Gnomonica 28 

Lanciani R. Le rovine d. Palatino 45 
Landi D. Bis. di proiez. ortog. 19 
Laudi S. Tipografia (voi. I e II) 50 
Lanfranco M. Frodi neimis.elet. SS 
Lange 0. Letteratura tedesca . SS 
Lanzoni P. Geografia commer- 
ciale economica ..... 26 

Lari V. Manuale del veterinarie 51 
Larice R. Storia del commercio 15 
Laurent* F. Motrici ad esplos. S9 
Laureti S. Zucchero e alcool . 5$ 
Le Boucher G. Dia. francese . 20 
Leoni B Lavori in terra . . SI 
L eotti A. Albanese parlato . . 4 

Lepetit R. Tintore 50 

Levi C. Fabbricati civ. di atoit. 2S 
Levi C. Letteratura dramma*. . S2 
Levi I. Gramm. lingua ebraia» 2* 
Levi-Malvano. Acciaio. ... 3 
Liberati A. Parrucchiere . . 4i 
Librandi V. Gramm. albanese 28 
Lieciardelli G. Coniglicoltura . 15 

— Il furetto 26 

Lieo N. Protez. degli animali . 43 

— Occultismo 40 

Linone A. Metalli preziosi . . 37 
iiioy P. Ditteri italiani ... 19 
Livi L. Antropometria ... 6 
Locher C. Man. dell'organista . 40 
Lockyer I. N. Astronomia . . 7 
L-jjaeono N. Sughero e scorse. 49 



Lombardini A. Anat. pitterìca 5 
Lombroso G. Grafologi» . . . 28 
Lomonaco A. Igiene della vist» 30 
Lo Piano G. Elettricità e calore 21 
Loria G. Geometria descrittiva 27 
«— Poliedri curve e supernci . 42 

— La scienza dell'antica Grecia 45 

— Storia delle matematiche .48 
Loria L. Tracciamento curve 17 50 
Loris. Diritto amministrativo . 18 

— Diritto civile 18 

Lavora R. Gramm. greca mod. 28 

— Grammatica rumena ... 28 

— Letteratura rumena ... 33 
Lmxardo 0. Merciologia ... 37 
M&ccarone N. Latino volgare. . 31 
Maddalena G. Tariffa dazi dog. 18 
Maderna G. Prodotti ceramici . 43 
Maffioli D. Diritti e dov. dei cit. 18 

— Scritture d'affari .... 46 
Maggi L. Protistologia ... 43 

— Tecnica protistologica ... 49 
Magnasco F. Lingua giapponese 33 

— Lingua cinese parlata . . 33 
Magrini E. Infortuni sul lavoro 30 

— Abitazioni popolari 3 

Magrini G. Limnologia . . .33 

— Oceanografia 40 

Magrini G. Arte tecn. di canto 10 
■— Musica ........ 39 

Magrini G. P. Elettromotori . 21 
Mainardi G. Esattore ." .. . .22 

Mainoni S. Massaggio ... 36 
Malaerida G. Materia medica . 36 

— L' arte di prescriv. i rimedi 45 
Maìagoli C. Ortoepia italiana . 41 
Malatesta G. Cellulosa ■. . . 11 

— Il Catrame 11 

Malavasì 0. Ing. costrut. mecc. 31 

— Turbine idrauliche .... 51 
— - Macchinista e fuochista . . 34 

— 550 meccanismi ..... 37 
Malfatti B. Etnografia ... 23 
Maneini P. La rachitide ... 44 
Mancioli T. Malattie orecchio . 35 
Man etti L. Man. del pescatore 42 

— Caffettiere . . 9 

— Salsamentario ... .45 

— Droghiere 21 

Manicar di C. Gonser. prod. agr. 15 
Marninoci M. Moneta e monetaz. 38 
Mannncci M. Pietre preziose , 42 
Mantovani G. Psicolog. fisici. . 43 
Maometto. Il Corano .... 19 
Maranesi E. Lettera t. militare. 33 
Marazza E. Stearineria . . .47 
Marcel C. Lingue straniere . . 34 
Marchesi G. B. Gramm. italiana 28 
Marchettano E. I prati ... 43 
Marchi E. Maiale (II). . . . 35 



Warchi G. Operaio elett. . . 40 
Marcolongo R. Eq. d. corpi elast. 22 

— Mecc. razionale . ... 36 
Mari G. Vocabolario italiano . 52 
Mariani A. Geografia economica 26 
Mariani E. Amni.ni comunali . 5 
Mariani V. Cinematografìa . . 13 
Marro A. Correnti alternate 16-30 

— Ingegnere elettricista ... 31 
Martini E. Cultura greca . . 17 
Maniconi 0. Epigrafia cristiana 22 
Marzo rati E. Codice perito mis. 13 
Masetti A. Logismografia . . 34 

— Ragioneria pubblica . . .44 

— Ragioneria industriale . . 44 

— Ragioneria domestica ... 44 
Masini M. U. Assist, ammalati. 7 
Masotti A. Il Mesotorio . . .37 
Massenz A. Lavorazione acciai 3 

— Meccanico moderno. ... 37 

— Viti meccaniche 52 

Massero P. Meccanica applicata 36 
lattei C. Volapiik (Dizion.) . 53 
Maarantonio L. L'arsenico . . 7 
Mazzocchi L. laici e cementi . 10 

— Codice del perito misuratore 13 
Mazzoccolo.E. Legge comunale 31 
Medri. Analisi chimiche ... 5 
Melani A. Architettura italiana 6 

— Arte decorativa 7 

— Insegnamento - Disegno . . 19 

— Pittura italiana ..... 42 

— Ornatista 41 

— Scultura italiana .... 46 
Melis-Marini P. Acquaforte . 3 
Melli B. L'Eritrea ..... 22 
Menozzi. Anment&z. bestiame . 4 
Mercalli G. Geologia .... 27 
Mercanti F. Animali parassiti . 5 
Meyer E. Storia della Chimica 12 
Meyer M. Colori e vernici . . 14 
Meyer-Liibke G. Gram. storica 29 
Mezzanotte C. Bonificazioni. . 9 

— Municipaliz. dei serv. pubbl. 39 
Miliani E. Scacchi ..... 46 
Minardi A. Polizia sanitaria . 42 
Minervini L. Terapia del cuora 17 
Minozzi A. Fosfati . . . . . 25 
Minntilli G. Scienza attuariale 45 
Minntti R. Letteratura tedesca 33 

— Traduttore tedesco . . . . 50 
Minutti Mitologia tedesca . .38 
MiolaF. Cont.imprese elettrotec. 16 
Molina E. Antologia stenogr. 6 47 

— Dizionario stenografico . 20 47 
Molina. Curatore dei fallimenti 17 
Mista R. Esplodenti .... 28 
Sfolon G, Pomologia .... 42 

— Àmpelografla 5 

— L© jucche 31 



Mondila S. Prodazione dei vini 43 

— Costruz. enotecniche . . .17 
Mongeri L. Malattie mentali . 35 

— Psicopatologia legale ... 43 
Montagna A. Fotosmaltografla 26 
Montelatici G. Lettor, bizant. 32 
M atemartini L. Fisiol. veget. 24 
tf creili L. Man. del Casaro . 15 
Moreschi N. Antichità private . 1 
Isrgagna A. Storia d. pedagog. 41 
Morgana G. Gramm. olandese . 28 
Mudai U. Umciale (Man. p. 1*) 51 
Sfergelli E. Sociol. generale . 47 

Motta §. Telefono 49 

Mottoia Fc Come si vince la tisi 50 
Mattone 0. Fotografia ... 25 
Miller L. Metrica Greci e Rom. 37 
Mftller 0. Logaritmi .... 34 
If urani 0. Fisica ... . . . .25 

— f olografia senza fili ... 49 

Murari L. Ritmica 45 

S Slatti E. Leggende popolari . 32 
H&on-Boy R. Lo zinco ... 53 
Mulo C. Medico pratico . . . 37 

— Malattie dei paesi caldi . . 35 
M/ÌÌU8 A. Oreficeria floreale 40 
Haeeari P. Astronomia nautica 7 
Stallino A. Arp.no parlato . . 6 
Éanias E. Faubr. degli specchi 47 

— Processi fotomeccanici . . 43 

— Chimica fotografica ... 12 
aaaari Dialetti italici. . .18 
Negri P. Offcalmojatria veter. . 40 
Megrin C. Paga giorraliera .41 
ifagro C. Meteorol. agricola . 38 
Menci T. Bachi da Seta ... 8 
Kieeoli Y. Alimentaz. bestiame 5 

— Cooperative rurali ... 16 

— ©ostruzioni rurali . . . . 23 

— Prontuario dell'agricoltore . 4 

— Meccanica agraria .... 36 
aieoletti A. Stenografia (Guida) 47 

— Isorcizi di stenografia . . 47 
Niceletti D. Abbreviaz. stenogr. 47 
Itosi» A. Il garofano .... 26 
Reseda E. Legislaz. sanitaria . 32 

— Lavoro delle donne e fanciulli 31 

— Codice ingegnere . . . .13 

— Codice del lavoro ; ... 13 
Oddone F. T. Lavori femminili 31 
divari G Filonauta .... 24 
Olmo C. Diritto ecclesiastico . 18 
Oppizzi P. Trazione ferroviaria 50 

— Ferrovie e tramvie ... 24 
Orilia E. La madreperla . . 34 
Orlandi G. Celerimensura . .11 
Orai P. Storia d'Italia . . , 48 
Ogtwald W. Chimica analitica 12 
Ottavi 0. Enologia 22 

— Viticoltura 52 



Ottino G. Bibliografia. . . , 9 
Ottoìenghi A. Canto gregoriana io 
Ottone G. Trazione a vaporo . 51 
Ovio G. Ottica di Euclide . . 41 
Padovan A. Epigrafia italiana . 22 
Padovani G. Letterat. frane©!® 32 
Pagani 0. Assic. sulla vita . . 7 
Paganini P. Fotogrammetria 25 
Palombi A. Manuale postai© 43 
Palumbo R. Omero .... e 41 
Panizza F. Aritmetica razion. * 7 

— Aritmetica pratica ...» 7 

— Esercizi Aritmetica raz. . , 7 
Paoletti S. Invenzioni utili . 31 
Paoloni P. Disegno assonora* . 19 
Pappalardo A. Spiritismo . ■ . 74 

— Dizionario scienze occult© . 45 

— Telepatia ...... 49 

Parise P. Ortofrenia . . , e 41 
Parisi P. Lettaratura universi 33 
Pareli E. Grammatica svedese 29 
Pascal T. Tintura della seta 50 
Pascal E. Calcolo differensiai* \q 

— Calcolo integrale . . \q 
— » Calcolo delle variazioni iq 

— Determinanti . . . . . |g 

— Esercizi di calcolo . » * 10 

— Funzioni ellittiche . . * « 26 

— Gruppi di trasformazioni 29 

— Matematiche superiori . . 35 
Pasini A. Sifilide ... - 46 
Pavanello F. A. Verbi latini . 51 
Pavia A. Tattica applicata . . 49 
Pavia L. Grammatica tedess% 29 

— Grammatica inglese . , e 28 

— Grammatica spagnuola » » 29 
Pavolini E. Buddismo. ... 9 
Pavone L. Man. del bottaio . 9 
Payn G. Dizionario inglese . 20 
Peccniai P. Man. per gli areniv, 6 
Pedicino N. Botanica ...09 
Pedretti G. Automobilista <h*) . 9 

— Guida d. mecc. Ohauffeur . 12 

— Chauffeur di se stesso . .12 
Pedrini. Casa dell'avvenir®. . a 
■— Città moderna . .... 13 
Peglion V. Fillossera . - 20 
Pelizzaro E. Trasporti e tariffe 52 
Pellizza A. Chimica sost. color. 14 
Penzig 0. Plora delle Alpi . . 24 
Perassi T. G. Sintassi latin» 46 
Percossi R. Calligrafia . 10 
Per domini 0. Corrisp. telefonica 1$ 
Perdoni T. Idraulica . - - . 29 
Pesce P A. Macelli moderni . 34 

• Malattie dei cani .... 10 

, dei polli .... 35 

, degli animali utili. 35 

Pestalozza U. Relig. primitive. 44 

Peterlongo G. Man. del sarto . 45 



Petri L. Computisteria agraria 15 
Petzkoldt. Bibliotecario . . 9 
Piazzoli E. Illuminazione elet- 
trica 30 

— Sovratensioni negli impianti 
elettrici 47 

Piccinelli F. Società per azioni 47 
Piccinini P. Farmacoterapia . 24 
Pieraccini A. Assist, dei pazzi 7 

Pilo M. Estetica 23 

Psicologia musicale. . . .43 
Pincherle 8. Algebra element. 4 

— Algebra (Esercizi) .... 4 

— Algebra complementare . . 4 

— Geometria (Esercizi) ... 27 

— Geom. metrica e trigometria 27 

— Geometria pura ..... 27 
Pinchetti P. Tessitore . . . .49 

— Compositore di tessuti . . 50 

Pini P. Epilessia 22 

Pinza G. Paleoetnologia . . . . 41 
Piombo A. R. Telaio meccanico 49 
Pisani A. Mandolinista ... 35 

— Chitarra 13 

Pizzamiglio G. Costruz. metall. 17 
Pizzi L. Letteratura persiana . 33 

— Islamismo . 31 

— Letteratura araba .... 32 
Pizzini h. Disinfezion© ... 19 

— Microbiologia 38 

Plassio E. Il cammello ... 10 
Plebani B> Arte della memoria 7 
Polacco L. Divina Commedia . 19 
Polcari E. Grammatica storica 29 

— Verbi italiani . . .' . . .51 
Ponci P. Tessitura seta ... 50 
Porro F. Spettroscopio . . . 47 

— Gravitazione 29 

Porro-Lambertenghi G. Il tennis 49 
Portai E. Letterat. provenzale 33 

— Antologia provenzale ... 6 

— Grammatica provenzale , . 28 
Portigliotti C. Psicoterapia . 43 
Pozzi tì. Regolo calcolatore . 44 
Prat ft- Grammatica francese . 28 

— Esercizi di traduzione . .23 

— Lectures francaises . . .31 
Prato G Cognac ..... 14 

— Vini bianchi ...... 52 

Prato M. Industria tintoria . .so 
Proctor R. A. Spettroscopio . 47 
Provasi A. Filatura della seta. 24 



Pront E Strumentazione 
Pncci A. Frutta minori 

— Piante e fiori ... 

— Orchidee .... 

— Il giardiniere I e II 
Pncci 0. Il maiale . . 
Pugliese A., Fieni italiani 
Qnaio E. Calcoli fatti. . 



.48 
.26 
.42 
,40 
.27 
.35 
24 
.10 



Quaranta V. Sintassi greca . 46 
Unintavalie F . Risorgimento 

italiano 45 

Rabbeno A. Mezzeria . . 38 
- Ipoteche (Manuale per le) . 31 

— Consorzi di difesa del suolo 15 
ftaccioppi F. Ordinamento degli 

Stati liberi d'Europa 40 

Raccioppi F. Ordinamento degli 

Stati liberi fuori d'Europa . 40 
Ragazzi M. Igiene della scuola 29 
Ra^no S. Saldature dei metalli 45 
Rama M. Logaritmi . . .34 
Ramenzoni L. Cappellaio . 11 
Ramorino F. Letterat. romana 33 

— Mitologia (Dizionario di) . 38 

— Mitologia classica illustrata. 38 
Ranelletti 0. Geom. descrittiva 26 

— Applica/, di geom. descrittiva 29 
Ranzoli 0. Dizion. scienze filos. 20 
Rasio S. La Birra .... 9 
Re 0. Cinematografo .... 13 
Rebnschini C. Malattie sangue 35 

— Organoterapìa 41 

— Sieroterapia . . . - « 46 
Ragazzoni J. Paleoetnologia 41 
Reggiani E. La produz, del latte 31 
Reina V. Teoria strum. diottrici 48 
Repossi A. Igiene scolastica . 29 
Revel A. Letteratura ebraica . 32 
Revelli P. Manuale coloniale . 14 
Revere G. Matt. e pietre sabbia 36 

— I laterizi . 31 

Ribolla R. Il medico a bordo . 37 
Ricci A. Marmista ... ». 36 
Ricci E. Chimica . . . . . 12 
Ricci S. Epigrafia latina . . 22 

— Archeologia Arte etr., greca, 
ecc. * 

— Monete greche 38 

Ricci V. Strurneniiazioiitt .'. . 4* 

— Pianista 42 

Ricciarelli V. Oftalmojatria . 40 
Righetti E. Asfalto .... 7 
Righini E. Pino da pinoli . . 42 
Rigntini G. Diz. inglese-italiano 20 
Rizzi G. Man. del Capomastro 11 
Rizzini E. Colori e vernici. . 14 
Rivolli A. Stereometria „ . . 47 
Roatta G. B. L'elioterapia nella 

pratica medica 21 

Rocca G. Assicurazione ... 7 
Roda Fili. Floricoltura . , . 24 
Rodar! D. Sintassi francese . 46 

— Esercizi sintattici .... 23 
Rodella A. Diabete melito . . 18 
Romagnoli F. Scoutismo ... 46 
Romanelli-M. G. Trine al fusello 50 
Romanelli U. Acetilene ... 3 
iioneaetti G. Pittura per dilett. 42 



Ronchetti 0. Pittura murale . 42 

— urr&mmat. di diseg. ... 19 

— L'arte di dipingere s. stoffe 49 

— Composizione delle tinte. . 15 
Rosene H. E. Chimica. . . . 42 
Soggetto V. Storia Arte Milit. 48 

— Àyarie e sinistri marittimi . 8 
Rossi A. Liquorista .... 34 

— Profumerie 43 

Bossi C. Costruttore navale . 17 
Rossi 0. 6. L'arte dell'arazzo. 6 

Rossi G. Btatmografia 47 

fossetti M. A. Form, di matem. 25 
Rota G. Ragioneria cooperat. . 44 
Ronx C. Man. del Veterinario . 51 
Rovetta R. Pastificio .... 41 

— Pomodoro 42 

Rnata G. Igienista 30 

Rumor C. Riscaldamento . .45 
Sacerdote G. Dizionario tedesco 20 
Sacche ri P. 0. L'Euclide emen. 23 
Sacchetti G. Tecnologia monot. 49 
3 acciaerò 6. Vademecum pel 

Vigile urbano 51 

Sala A. Balbuzie (Cura delle) . 8 
Salvagni G. Fig. grammaticali 24 
Salvaneschi N. Sports invernali 47 
Salvatore A. Leggi infort. lav. 32 

Samarani F. Birra 9 

Saltarelli. Igiene del lavoro . 29 
Sandri C- Canali in terra e mur. 10 
Sandrinelli G. Resistenz. mater. 44 
Sannino F. A. Cognac ... 14 
Sansoni F. Cristallografia . .17 
Santilli. Selvicoltura .... 46 
Sanvigenti B. Letterat. spagn. 33 
Sardi E. Espropriazioni . . .^3 
Sartori L. Carta (Industr. della) 11 
Sassi L. Carte fotografiche . . 11 

— Ricettario fotografico ... 44 

— Proiezioni (Le) . . . . .43 

— Fotografia a colori .... 25 

— Foto-sromotografla .... 25 

— Fotografia senza obbiettivo . 25 

— Primi passi in fotografia . 25 
Sanile 1. Dattilografia ... 18 
Savoia C. Metallografia ... 37 
Savorgnan M. A. Piante tessili 42 
Scanferia G. Stamp. a caldo . 47 
Scansetti V. Saponi .... 45 

— Stearineria 47 

Scarano L. Dantologia . . 18 
Scarpig H. Teoria dei numeri . 49 
Scartazzini G. A. Dantologia . 18 
Schenck E. Resis. travi metall. 44 
Schiaparelli G. V. L'astronomia 8 
Senincaglia J. La Rontgen tee. 45 
Scialhnb G. Gramm. Italo- Araba 28 
Scolari C. Dizionario alpino . 19 
Secco-Snardo. Rìstau. dipinti . 45 



Seghieri A. Scacchi . . . e 45> 
Begnenza L. Il geol. in camp 26 
Jdiia A. Fisica cristallografica 45 
Senna A. Le farfalle .... 23 
£ sranni A. Pneumonite crupale 4£ 
Sergi S. L'antropologia .... 6 
Seria a L. Testamenti . . . .50 
gernagiotto R. Enoì. domestica 22 
3e*sa G. Dottrina popolare . . 21 
Setti A. Man. del Giurato . . 27 
Settimi L. Caoutchouc ... 11 

— Gomme, resine, ecc. . . 28 
Severi A. Monogrammi . .38 
Signa A. Barbab. da zucchero 8 
Siber-Millot C. Molini e macin. 38 
Silva B. Tisici e sanatori . * 50 
Simari F. R. Olivicoltura . . 40 
Sigto A. Diritto marittimo . 19 
Soldani G. Agronom. moderna 4 
Solerio G. P. Rivoluz. francese 45 
Soli G. Didattica . . , . . \% 
Soresina A. Monogr. moderni 39 
Spagnotti P. Verbi greci . . 51 
Spampani G. C altura montana 15 
Spataro D. Fognat. cittadina 25 
Sperandeo P. G. Lingua russa 33 
Stanga I. Suinicoltura . . .49 
Stecchi R. Chirurgia operator. 13 
Stòffler E. Matt. e pietre sabb. 36 
Stoppani A. Geografia fisica 26 

— Geologia 27 

— Prealpi bergamasche . . 43 
Stoppato L. Fonologia italiana 25 
Strairorello G. Alimentazione . 4 

— Errori e pregiudizi ... 22 

— Letteratura americana . 32 
Straticò A. Letteratura alban. 32 
Strobino G. Apparecch. d. tessuti 6 
Strohmenger H. Riscaldamento 45 
Strucchi A. Cantiniere . . ■ 10 
~ Enologia . 22 

— I migliori vini d'Italia . . 52 

— Viticoltura 52 

— Man. del bottaio ... 9 

— Vini bianchi .52 

Supino F. Idrobiologia . . ,29 
Supino R. Chimica clìnioa . . 12 
Suzzi A. Lawn-Tennis . . 32 
Tabanelli L. Codice del teatro 13 
Taccani A. Zucchero (Fabbr. di.) 53 
TaccMn ardi A. Ritmica musis. 45 

— Acustica music 3 

Tacchini A. Metrologia ... 37 
Taddei P. Archivista . . . 6 
Tajani F. Le strade f. in Italia 48 
Tamaro D. Frutticoltura ... 26 

— Gelsicoltura 26 

— Orticoltura 41 

— Uve da tavola SJ 

Tami F. Nautica stimata . . 39 



T ampollini 0. Zootecnia ... 53 
Taramelli A. Prealpi bergam. 43 
Teloni tt. Letteratura assira . à2 
Testi P. Epidemie esotiche . . 2z 
Thompson E. M. Paleografia . 41 
Thomson L. Blett. e materia . 21 
Tioli t, Acque minerali e cure 3 
Tiscornia G. Smacchiatura ... 46 
Tognini \. Anatomia vegetalo 5 
Tognoli E. Reattivi e reazioni 44 
Tolosani 1). finimmistica . . . TL 
Tomellini L. Polizia giudiziar. 42 
Tommasi M. R. Conv. Volapuk 53 
Tonelli L. Il Selfacting ... 46 
Toniazzo €. Stati antichi (La 

Grecia) 48 

Tonta I. Raggi Rontgen ... 44 
Tonzig C. Igienista . . . .30 
Tozer tf. L. Geografia classica. 26 
Trabalza C. Inseg. dell'italiano 31 
Trambusti A. Igiene del lavoro 29 
Trespioli G. Usi mercantili . .51 
Trevisani G. Pollicoltura . . 42 
Tribolati P. Araldica (Gramm.) 
Tricomi E. Medicat antisettica 37 
Tringali S. Enciclopedia legale 20 
Trivero C. Classine, di scienze 13 

— Dizionario di comuni ... 19 

— Località abitate n. col. ital. 14 
Trombetta E. Medie, legale mil. 37 

— Medicina d'urgenza. . . . 37 
Tropea C. Ooltivaz. del cotone 17 
Tnccari F. Fotominiatura. ... 25 
Ulivi I* Industria frigorifera .30 
Untersteiner A. Storia musica 48 

— Violino e violinisti . . . . 52 
Untersteiner L. Uccelli canori 51 
Vacchelli G. Calcestruzzo . . 10 
Valenti A. Aromatici e nervini 7 
Valentini C. Sistemaz, torrenti 46 
Valentini N. Chimica legale . 12 
Valletti F. Ginnastica femmin. 27 

— Ginnastica (Storia della) . . 27 
Valmaggi R. Grammatica latina 28 
Valtorta Jtf. Tubercolosi . . .51 
Vanbianchi C. Autografi ... 8 
Vandoni C. Anfibi d'Italia . . 5 

— Rettili d' Italia 44 

Vanghetti G. Membra artificiali 37 
Vecchio A. Cane (II) . . . e 10 
Veglio A. Livellazione . . . 34 
Vender V. Acido solforico ecc. 3 
Ventnroli G. Concia pelli . . 29 

— Conserve alimentari . . - , 15 
Verona E. Industria dello smalto 46 



Viappiani A. Idraulica fluviale 15 
Vidari E. Diritto commerciale . 18 

— Mandato commercialo ... 35 
Vidari G. Etica 23| 

— Pedagogia 41 

Vidoni G. Assistenza ammalati 7| 
Villani F. Distillaz. del legno. 19 

— Soda caustica 47 

Vinassa P. Paleontologia . . 41 

— Minerai, general© .... 

— Minerai, descrittiva ... SS 
Viola C. Cristallografia ... li 
Virgilli F. Cooperazione . . . ti 

— Economia matematica „ 2 ' 

— Statistica • W]p 

Vita E. Legislazione agraria . 3: 
Viterbo E. Grammatica Galla . 2: 
Vitta C. Giustizia amministe. . 2 
Vivanti G. Funzioni analitiche 2' 

— Funzioni poliedriche ... 2 

— Comp. matematica . . . . 3 

— Equazioni integrali .... 2 
Vivarelli G. Prontuario legisl. J 

— Il capomastro * 

Viviani C. Uovo di gallina . 
Vocabolario Hoepli dell» lin- 
gua italiana . . . . . 

Vocabolario tecnico illustrato 
Voigt W. Fisica cristallografica j 
Voinovich. Vocabolario russo . 
Volpini C. Cavallo 

— Arte di guidare i cavalli . . 

— Proverbi sul cavallo . . 11 

— Il maniscalco ..... 
Webber E. Macchine a vapore 

— Dizionario tecnico .... 
Werth F. Galvanizzazione . . 

— Galvanoplastica 

Wessely J. Diz. inglese-italiano 
Will. Tav. analit. (v. Chimico) 
Wittgens. Antichità pubbliche 

romane . . ■■ 

Wolf B. Malattie crittogam* . 
Zambelìi A. Volapùk . . . j 
Zambler A. Medicat. antisettic. 
Zampini G. Bibbia (Man. della) 

— Imitazione di Cristo . 

— Il vangelo ■ 

Zanghieri. Fotografia turistica 
Zeni E. Idraulica .... 
Zigany-Apard. Lett. ungherese 
Zoppetti V. Miniere . . . 

— Siderurgia ...... 

Znbiani A. Tisici e sanatori! 
Zncca A. Acrobatica e atletica 



S: 
3; 
S. 
Si 
8* 
Sr 



S. 

Si , 

S«./ 

8. 

S( i 

— ! 

8<v 

So 

St 

Sci 

Sci 

Sci 



Boston Public Library 
Central Library, Gopley Square 

Division of 
Reference and Research Services 

Music Department 



The Date Due Card in the pocket indi- 
cates the date on or before which this 
hook should be returned to the Library, 

Please do not remove cards from this 
pocket. 



t£6ATQRSA St>Ci'